Novi Velia, Tutto pronto per l’evento “Nascette a Novi”: Dal 14 Dicembre 2018 al 06 Gennaio 2019

MANIFESTO NASCETTE A NOVI.jpg

Per la prima volta in assoluto si terrà nel Cilento l’iniziativa del presepe vivente itinerante organizzato dall’Associazione “Nascette a Novi” costituita da un gruppo di persone che risiedono nell’antico borgo cilentano di Novi Velia, nel cuore del PNCVDA . Lo scopo di questa iniziativa è quello di ricreare le abitudini e le tradizioni che un tempo si svolgevano a Novi Velia e nel resto del Cilento e che con il passare degli anni sono state dimenticate. Un presepe vivente così non era mai stato realizzato, per questo i membri della suddetta associazione, hanno preso la palla al balzo per creare qualcosa di nuovo che, possa con gli anni, diventare un punto di riferimento in tutto il territorio cilentano. Lo scorso anno l’evento si è tenuto nel Comune di Rutino, a causa di problemi burocratici che hanno impedito la realizzazione nel comune di Novi Velia. Quest’anno l’evento vede protagonisti tre borghi: Novi Velia, culla della manifestazione, Rutino e Bosco di San Giovanni a Piro, grazie al patrocinio delle rispettive amministrazioni ed anche al patrocinio della Provincia di Salerno. Lo scopo è quello di coinvolgere ogni anno nuove località del comprensorio cilentano. La nuova edizione si aprirà il 14 dicembre a Novi Velia. Alle 17.30 è prevista la cerimonia di apertura con ufficiale taglio del nastro ed intervento del sindaco Adriano De Vita, presso la Porta Greca. Il presepe coinvolge tutto il centro storico medievale del borgo novese e può contare sulla partecipazione della maggior parte dei paesani. Gli oltre 100 figuranti animano i molti spazi allestiti con botteghe artigiane, cantine e osterie e con la rappresentazione degli antichi mestieri tra cui l’arrotino, il calzolaio, il fabbro, il casaro, la bottega dell’uncinetto, il macellaio, lo scudiero e altro ancora. Il tutto per dare vita ad un presepe tra i più suggestivi in Campania. Gli altri appuntamenti che si terranno a Novi Velia sono: il 15 – 29 – 30 Dicembre 2018 ed il 6 gennaio con la chiusura prevista in Piazza Longobardi con serata musicale ed estrazione della lotteria “Nascette a Novi”. Le date, oltre alla tradizionale rappresentazione del presepe vivente, prevedono spazi artistici e culturali ed inoltre spettacoli musicali: il 15 dicembre con i Kiepò in “Ricordo re Natale” nell’ex chiesa San Giorgio ed il 30 dicembre concerto con i maestri Ciullo e Gaudio ed i loro allievi. Le date degli altri due borghi cilentani sono: il 22 Dicembre a Rutino (Sa) ed il 05 Gennaio 2019 a Bosco Fraz. Di San Giovanni a Piro (Sa). A Novi Velia, la passione con cui avvengono i preparativi è tangibile ad ogni singolo passo. Chiunque visiterà questo fantastico borgo durante lo svolgimento di questo evento, tornerà ai giorni nostri, con qualcosa di indimenticabile del passato che questo presepe vivente lascerà nel cuore e nella mente: l’umiltà e la semplicità delle persone nel loro vivere quotidiano, la natura e gli animali che riporteranno tutti indietro con il tempo dando la possibilità di riflettere e di capire che è importante ricominciare da tutto ciò che si ammirerà, per riscoprire i valori, il calore e la meraviglia delle tradizioni cilentane.

Daniele Romualdi

Annunci