CASELLE IN PITTARI: ARRESTATI 2 PUSHER SALERNITANI IN TRASFERTA

carabinieri-2

 

I militari della Stazione Carabinieri di Sanza, diretta dal Luogotenente Antonio RUSSO, collaborati da personale dell’Aliquota Radiomobile diretta dal Mar.Magg. Pino Bosco, la scorsa notte, nel corso di una serie di controlli tesi alla repressione dei reati di larga diffusione, ma soprattutto di spaccio di sostanze stupefacenti, sensibilmente in aumento nelle entroterra, specie tra i giovanissimi, hanno consentito l’arresto di 2 (due) PUSHER Salernitani, rispettivamente L.M. classe 66 e M.M. CLASSE 1966., i quali periodicamente recapitavano la sostanza nei paesi del basso cilento.

I due corrieri venivano fermati e controllati nella periferia di Caselle in Pittari (SA), a bordo dell’autovettura Ford Focus.

Nel corso della perquisizione personale e veicolare, venivano trovati in possesso di diversi involucri contenenti diverse tipologie di sostanze stupefacenti, in particolare:

–          grammi 4,96 di sostanza stupefacente tipo cocaina già suddivisa in 6 dosi;

–          grammi 1,2 di eroina suddivisa in nr. 7 dosi;

–          grammi 1,2 di crak;

–          e la somma in contanti di 520,00 euro, tutta suddivisa in banconote da 20,00 e 10,00 €uro quale provento dell’illecita attività.

La sostanza stupefacente e la somma di danaro è stato posta sotto sequestro.

Gli arrestati al termine delle formalità di rito venivano collocati presso le camere di sicurezza della Compagnia di Sapri a disposizione a disposizione dell’A.G. di Lagonegro.

C.S.

Annunci