AGROPOLI, I CARABINIERI intensificano i controlli per le festività

carabinieri2

Ulteriori significativi risultati dei Carabinieri della Compagnia di Agropoli che per le festività di fine hanno amplificato gli sforzi al fine di prevenire la recrudescenza dei reati in genere.

I Carabinieri di Capaccio Scalo, in ottemperanza all’ordinanza di aggravamento della misura cautelare in carcere emessa lo stesso giorno dalla Corte d’Appello del Tribunale di Salerno, hanno infatti tratto in arresto un 38enne di Capaccio Paestum responsabile del reato di evasione. Lo stesso, già agli arresti domiciliari per reati di stupefacenti a seguito di precedente attività investigativa, veniva infatti sorpreso più volte da quel personale nell’atto di non ottemperanza di alcune prescrizioni imposte dalla precedente misura. La stessa veniva quindi conseguentemente inasprita dall’Autorità Giudiziaria che disponeva l’accompagnamento del prevenuto presso la casa circondariale di Salerno.

Nella giornata del 1° gennaio, al termine degli accertamenti del caso, i Carabinieri della Stazione CC di Agropoli hanno invece deferito alla competente A.G. altra persona del napoletano che, non ottemperando all’ordinanza sindacale di divieto di accensione di fuochi pirotecnici, provocava un principio d’incendio in un terreno attiguo all’abitazione, che richiedeva l’intervento del personale dei Vigili del Fuoco.

Proseguono intanto i controlli da parte dei Carabinieri della Compagnia cilentana per contrastare i reati predatori lungo la fascia costiera e nell’entroterra.

C.S.

Annunci