IL CAMPO SPORTIVO A. CARRANO CANDIDATO AL BANDO CONI PER FINANZIARE I LAVORI DI AMPLIAMENTO

Campo Carrano Santa Maria Castellabate.JPG

CON “SPORT E PERIFERIE” IL COMUNE AMBISCE AD OTTENERE I FONDI NECESSARI PER GLI INTERVENTI

Un progetto per rendere il campo sportivo A. Carrano di Santa Maria di Castellabate una struttura polivalente e più capiente. Questi gli obiettivi che l’Amministrazione di Castellabate si è posta per la partecipazione al bando “Sport e periferie” del CONI. L’importo stimato dei lavori è pari a poco meno di 750.000 euro, somma che verrà ricercata intercettando i fondi liberati dalla presidenza del Consiglio dei Ministri che prevede la possibilità di riqualificare, appunto, infrastrutture sportive. Il progetto a cura della A.S.D. Polisportiva S. Maria Cilento prevede la realizzazione di tribune per aumentare la capienza degli spettatori da 500 a 900 posti, l’inserimento di un nuovo locale spogliatoio e per i servizi igienici, regolamentandoli per i diversamente abili, la realizzazione di uscite di sicurezza e di un impianto fotovoltaico al fine di ridurre i costi di gestione e che permetterà anche il potenziamento dell’illuminazione sul terreno di gioco. Inoltre per ampliare l’offerta sportiva, il progetto prevede la realizzazione di un campo di bocce con la fornitura di attrezzature aggiuntive.

Il Sindaco Costabile Spinelli dichiara in merito: «Abbiamo fatto squadra con l’A.S.D. Polisportiva S. Maria Cilento con l’obiettivo comune di investire nel campo sportivo Carrano, che è ormai diventato una realtà viva ed importante per il nostro comune grazie alle attività della scuola calcio e alle numerose iniziative della Polisportiva. Attraverso agli interventi sviluppati nel progetto che prevedono efficientamenti, miglioramenti e manutenzioni straordinarie si andrebbe ad incidere positivamente sul percorso già avviato di rinascita e di evoluzione generale della struttura sportiva».

C.S.

Annunci