Pollica, recita sospesa: arrivano i chiarimenti della dirigente e del corpo docente della scuola 

pollica istitutoE’ polemica da parte di alcuni genitori degli studenti della scuola primaria “Patroni” di Pollica: motivo del malcontento l’interruzione della recita rappresentata dai bambini dedicata alla Grande Guerra e messa in scena per l’open day sabato scorso. Ad intervenire nel merito della questione e ad esporre la loro versione dei fatti chiarendo quanto accaduto sono la dirigente dell’istituto comprensivo “Patroni” di Pollica Gabriella Russo e il rispettivo corpo docente. “Bisogna precisare – spiegano – che tale evento è stato modulato secondo fasi ben delineate già durante gli incontri di pianificazione e di organizzazione pienamente condivisi con i responsabili dei vari plessi, dello staff di presidenza dei coordinatori di classe – sottolineano- al fine di dare spazio a tutti gli allievi, sono stati assegnati tempi contingenti per la presentazione di ogni lavoro, soprattutto per consentire agli studenti non accompagnati dai genitori di rientrare in casa con il servizio scuolabus nei tempi prefissati. La dirigente non ha interrotto la performance degli allievi della primaria di San Mauro, ma si è limitata a ricordare alla responsabile del plesso il rispetto del tempo concordato. A questo punto- fa sapere- si è sollevata la protesta da parte di un genitore, rappresentante di una classe del plesso di San Mauro”. Inoltre la dirigente e il corpo docente mettono in risalto come tale polemica lede il clima di collaborazione e di coesione intorno all’idem sentire, che si sta costruendo nell’istituto. “La missione formativa non può essere compromessa da una sterile propagazione di notizie non veritiere” fanno sapere la dirigente e il personale docente stupiti ma allo stesso tempo uniti in quanto parte di “una grande comunità educante e capacitante, animata da profondo spirito di abnegazione” come da loro sottolineato.

REDAZIONE

Annunci