Il 18 gennaio, ad Ascea, l’Amministrazione incontra i giovani e lancia il progetto  “Il coraggio di osare”

ascea-la-scogliera-ev.jpg

Venerdì 18 gennaio alle ore 18:30, ad Ascea, presso Palazzo De Dominicis – Ricci,  si terrà un “incontro pubblico” in materia di creazione di impresa, opportunità Nazionali e dell’Unione Europea  per l’avvio di nuove attività.

L’iniziativa, pianificata dal Sindaco, ha l’obiettivo di coinvolgere i giovani aspiranti imprenditori  nelle azioni promosse da Invitalia SpA e dagli enti accreditati per l’attuazione del piano Resto al Sud e di altri programmi nazionali ed europei. 

La legge di bilancio 2019 innalza l’età massima dei potenziali beneficiari delle opportunità del programma Resto al Sud, amplia la platea dei destinatari (passando dai 35 ai 45 anni) e fa rientrare tra i beneficiari anche i professionisti. 

Occasione unica, quindi, per chi intenda beneficiare di agevolazioni per restare al sud o per ritornarci con l’avvio di una nuova attività in un territorio, come è quello di Ascea, a forte potenziale di sviluppo economico ed occupazionale; stante la forte vocazione turistica, agricola, culturale, naturalistica e paesaggistica.

Introdurrà i lavori il Sindaco Pietro D’Angiolillo, che in proposito afferma: “Il mondo è cambiato e bisogna cambiare cultura nell’affrontare il problema dell’occupazione giovanile. I giovani devono seguire le proprie inclinazioni e la propria idea progettuale, fare formazione e poi … devono avere il coraggio di osare e scendere in campo. Le amministrazioni non devono umiliare i giovani suggerendogli un lavoro, ma devono affiancarli e aiutarli nel percorso da loro tracciato, sostenendo e dando più forza alla loro progettualità. E questo intende fare la mia amministrazione.”.

Presenterà le opportunità inerenti al programma Resto al Sud e “Yes I Start Up – progetto SELF Employment” rivolta ai Neet interessati all’avvio e all’emersione di microimprenditorialità, Maria Volpe. 

Seguirà l’intervento di Gabriele Di Stefano, che illustrerà in breve le condizioni di coerenza tra le nuove idee di imprenditorialità che dovranno emergere e lo stato del territorio asceota.

C.S.

Annunci