CASTELLABATE, SAN MARCO: PATTO D’AMICIZIA TRA COMUNI LEGATI DALLA DEVOZIONE AL SANTO EVANGELISTA

Un Santo per cinque comunità: un gemellaggio nel nome di San Marco Evangelista. È questo l’obiettivo del patto d’amicizia, che verrà ufficializzato il prossimo 25 aprile durante la festa in onore di San Marco Evangelista, tra Castellabate (SA) e i Comuni di Torricella (TA), Cellino San Marco (BR), San Marco Argentano (CS) e San Marco Evangelista (CE). L’iniziativa, partita dall’idea del Sindaco di Torricella, Michele Schifone, è quella di stringere un rapporto di scambio e di intesa, realizzando in sinergia percorsi di devozione e di promozione dei territori coinvolti. Castellabate non poteva mancare all’appello, essendo uno dei borghi più belli d’Italia dov’è radicato il forte legame della comunità con il Santo, suggellato dalla presenza della frazione San Marco di Castellabate, della Chiesa intitolata all’Evangelista e dell’organizzazione della sentita festa devozionale e della suggestiva processione in mare con i pescherecci.
Il Sindaco, Costabile Spinelli, commenta così la sottoscrizione del patto d’amicizia: «A Castellabate la devozione per l’Evangelista è molto antica, infatti un luogo di culto dedicato a San Marco edificato a pochi metri dal porto risulta già esistente nel XVI secolo. Quest’anno nel corso dei festeggiamenti del 25 aprile, le amministrazioni ufficializzeranno l’intesa tra il nostro Comune e le altre quattro località. Si tratta del primo passo per creare una rete di collaborazione e per incentivare uno scambio religioso, culturale e turistico tra i cittadini delle rispettive comunità».

C.S.

Annunci