AGROPOLI, CONTENITORI PER LE CICCHE DI SIGARETTE: LA RICHIESTA DEI CITTADINI

CICCHE SIGARETTE
Installazione di appositi contenitori per le cicche di sigarette: è la richiesta avanzata da numerosi cittadini di Agropoli in particolare dai fumatori che ritrovandosi in ambienti pubblici e all’aperto, non sanno dove gettare i mozziconi di sigaretta.Non è difficile trovare infatti le cicche gettate lungo le strade o in spazi all’aperto che contribuiscono non di poco all’inquinamento ambientale, dando anche un’immagine poco decorosa della cittadina agropolese. Così la problematica viene messa in risalto dalla comunità che chiede all’Amministrazione Comunale i dovuti provvedimenti. Purtroppo si tratta di una problematica che interessa non solo la città di Agropoli ma un pò tutti i centri urbani, piccoli o grandi che siano. A dispetto della loro apparenza inoffensiva, le cicche sono causa di rilevanti problemi ecologici, sia nel campo della gestione dei rifiuti sia nel campo della gestione forestale. Tali problemi sono particolarmente legati all’abitudine diffusa di disperderle nell’ambiente, sia naturale che urbanizzato, un gesto apparentemente innocuo che implica, invece, pesanti ricadute ambientali. Oltre agli aspetti ecologici, la disseminazione e l’ubiquità delle cicche negli spazi pubblici può essere anche percepita come uno dei più sgradevoli sintomi di degrado del tessuto ambientale e del decoro urbano, in misura inferiore solo all’abbandono di feci per le strade. Assumono un certo rilievo, inoltre, aspetti relativi all’igiene e alla sanità, legati al rischio di intossicazione per ingestione, particolarmente in soggetti di età infantile. Così il fenomeno dell’abbandono di cicche, e quello dell’accumulo, possono essere mitigati dalla diffusione di ricettacoli idonei, come portacenere o con l’utilizzo di EcoSmoke, messi a disposizione dei clienti di esercizi commerciali o di frequentatori di un sito, mentre lo smaltimento in cestini, cassonetti, o contenitori per rifiuti ordinari è da considerarsi inappropriato, dal momento che la brace residua può essere all’origine di incendi.

REDAZIONE

Annunci