AGROPOLI, EMIDIO CIANCIOLA RASSEGNA LE SUE DIMISSIONI DA CONSIGLIERE COMUNALE

CIANCIOLA

Dimissioni per il consigliere comune di Agropoli Emidio Cianciola. Così l’ormai ex consigliere lascia il suo incarico con una nota protocollata questa mattina all’Ente Comunale.

“Le ultime vicende politico-amministrative che hanno riguardato argomenti fondamentali per la città di Agropoli, meritano un focus approfondito da chi, come me, è stato chiamato da un più che consistente numero di cittadini a svolgere un ruolo in seno al Consiglio Comunale”.

Inizia così la lettera rivolta al sindaco Adamo Coppola da parte del consigliere Cianciola.

“A quasi due anni dalla tua elezione a sindaco, volevo fare un bilancio dell’attività amministrativa noto un preoccupante mobilismo. La mia delusione-continua Cianciola- si incarna, anzitutto, in quella dei miei elettori e dei tanti, tantissimi che incontro ogni giorno per strada e che mi chiedono quale sarà il loro destino. Riesco però ancora, a vedere chiara la fiducia che avevano riposto in me l’11 Giugno di due anni fa. E dunque è a loro che voglio parlare; a loro devo rendere conto e rispetto. E’ del tutto evidente-sottolinea- che non abbiamo più feeling politico, e in realtà, gli scricchiolii si sono avvertiti immediatamente, quando hai (?) composto la giunta. Feci un passo indietro allora, ma no mi hai dato mai la possibilità di farne neanche mezzo in avanti. L’aspetto che più mi ha ferito durante questi mesi, però, riguarda l’assoluta mancanza di considerazione nei miei confronti addirittura sulla tematica sanitaria tornata con rinnovata e drammatica forza prorompente con la questione dell’ospedale di Agropoli, tristemente ancora chiuso. E per questo e per tanti altri motivi che oggi rassegno le mie dimissioni da consigliere comunale. Termina una parentesi amministrativa durante la quale ho sempre rispettato i ruoli e l’amicizia, sentimento che continuo a nutrire per te. Auguro il meglio a chi si siederà sul mio scranno in seno al Consiglio Comunale e gli auguro di fornire risposte alle istanze dei cittadini. Per quanto mi riguarda, manterrò fermi i miei principi con i quali ebbi l’onore di inaugurare i lavori dell’Assemblea Comunale; su tutti, la promozione della dignità umana. Ho a cuore le sorti della città di Agropoli-conclude Cianciola- e continuerò a vivere tra i cittadini e con i cittadini, provando a dare il mio contributo per far crescere il tessuto sociale di questa comunità, impegnandomi quotidianamente per dare alla politica il giusto significato e l’alto senso civile che merita e lavorerò con la disponibilità e la professionalità che da sempre mi contraddistinguono.

REDAZIONE

Annunci