EUDISHOW, IL PREMIO MAJORCA A DUE RICERCATRICI DI MAREVIVO

Premiazione_Majorca_2.png

Sono tre le studentesse che quest’anno hanno vinto in ex equo il premio di laurea “Rossana Majorca” 2019. Tra queste, le ricercatrici Giulia Furfaro e Francesca Glaviano, che collaborano attivamente con Marevivocontribuendo così alla sensibilizzazione sul problema dell’inquinamento marino e alla ricerca sullo stato di salute dei mari. Il riconoscimento, destinato a studentesse italiane che abbiano conseguito una laurea di alto valore specialistico in scienze biologiche con indirizzo marino, ha il fine di promuovere in giovani donne l’avanzamento della ricerca con particolare attenzione alla salvaguardia del mare. Ed è proprio quello che ha fatto Francesca Glaviano dell’Università Federico II che, in collaborazione con la Stazione Zoologica Anton Dohrn, ha studiato un sistema per salvare il riccio di mare dall’estinzione. Glaviano, collaboratrice di Marevivo Campania, ha elaborato un piano per rendere sostenibile lo sfruttamento del Paracentrotus lividus (comunemente chiamato “riccio femmina”). Anche Giulia Furfaro dell’Università Roma Tre è, da anni, impegnata con l’associazione e fa parte della sua Divisione Subacquea. Il suo studio sistematico sui molluschi Nudibranchi ha permesso di rivelare la presenza di una specie finora mai descritta e di chiarire alcune incongruenze nella catalogazione delle specie. La sua analisi risulta fondamentale nello studio della biodiversità.«Siamo orgogliosi e onorati di poter contare sull’aiuto prezioso di Giulia e Francesca», ha dichiarato la presidente di Marevivo Rosalba Giugni. «La salvaguardia del mare e, più in generale, dell’ambiente non può fare a meno del contributo accademico e non solo di giovani preparati, appassionati e volenterosi di fare il possibile per proteggere il nostro Pianeta Blu. Alle due ricercatrici vanno le nostre congratulazioni per questo importante risultato».

c.s.

Annunci