Montano Antilia 2019 (SA) – Festa dell’emigrante 2019, dal 12 al 14 agosto 2019, 6^ edizione, Festa Culturale, Popolare ed Enogastronomica

0001 (1).jpg

Situato ad oltre 700 m s.l.m, Montano Antilia è il borgo abitato più alto del Cilento.Un paese immerso nel verde: vasti boschi e colture di castagni e faggi. Terreno di noci, olive e uva.Una posizione favorevole, baciata dal sole in ogni ora della giornata. Il centro abitato di Montano Antilia si estende alle pendici del Monte Antilia (1316 m). Dalle sue terrazze il paese regala un panorama suggestivo. Nelle giornate più limpide è possibile ammirare il Golfo di Palinuro da un lato, quello di Policastro dall’altro e arrivare a scorgere con lo sguardo i profili della costa calabra. Agli inizi del ‘900 anche Montano Antilia è stata scena del fenomeno dell’emigrazione, dapprima verso le Americhe, successivamente verso il Nord Europa e il Nord Italia. “La Festa dell’emigrante” è una festa popolare, un momento di aggregazione sociale dove sapori, suoni e racconti rievocano le esperienze di quanti sono stati costretti ad abbandonare la propria terra natia per cercare fortuna altrove. Una festa celebrata fino agli anni ’90. Dopo una lunga assenza è stata rilanciata nel 2014, grazie alla volontà di un gruppo di amici riuniti nell’associazione no profit “Gruppo l’Emigrante”. I montanesi e i tanti visitatori, durante le tre serate, saranno catturati dal profumo della cultura enogastronomica. Gli stands proporranno: ravioli di ricotta al sugo con polpettine di carne mista, cavatielli al sugo di pomodoro o agli asparagi selvatici con salsiccia, insalata nostrana, patatine fritte nostrane, polpette di carne mista al sugo, caciocavallo impiccato, dolci e scauratieddi al miele di castagno. Pietanze accompagnate da vino paesano e Birra Bionda e Speciale. Una festa popolare all’insegna della musica della tradizione locale: lunedì 12 agosto ci saranno i “Blue Nigth” in concerto;si continua martedì 13 agosto, con “Daniele Botticchio – Cantautore Cilentano”; mercoledì 14 agosto ci saranno i “ Tarantanobes” in concerto. La festa si svolge presso area parcheggio sottostante la chiesa madre. Appuntamento da non perdere per trascorrere tre serate ricche all’insegna delle tradizioni montanesi con buon cibo ed ottima musica.

Daniele Romualdi

Annunci