Agropoli, si chiude con un bilancio positivo l’estate solidale della CRI comitato Agropoli e del Cilento

Si e svolta al Lido Raggio Verde in Agropoli la giornata conclusiva del progetto Estate Solidale della Croce Rossa Italiana Agropoli e del Cilento che in collaborazione con il Comune di Agropoli ha realizzato per il secondo anno consecutivo il progetto, il cui scopo e stato di rendere accessibile, al 100 per cento, un arenile per la balneazione per persone diversamente abili. La giornata, a cui hanno partecipato associazioni dedite a problematiche inerenti le disabilità in tutti i suoi aspetti si e svolta tra la sede Cri di Agropoli e il Lido Raggio Verde, sede operativa del progetto, con laboratori sensoriali, laboratori manuali, clown, e tanto mare e sole, a cui è seguito il pranzo. -Per il secondo anno consecutivo siamo riusciti ad allestire e concludere positivamente questo importante progetto- ha tenuto a sottolineare la presidente CRI dott.ssa Gianna INFANTE -fornendo alla nostra città un altro servizio importante. E per questo voglio ringraziare tutti gli operatori CRI che hanno reso possibile questo sogno per la seconda volta realizzato-. Presente per i saluti di rito anche il sindaco della cittadina cilentata, Adamo COPPOLA che nel suo intervento ha sottolineato l’importanza della collaborazione di tutti gli enti e associazioni per implementare progetti indirizzati alla inclusione sociale mirati ad una migliore accoglienza e stile di vita. Si ringraziano per le consulenze e collaborazioni le associazioni Cilento 4All Autism Friendly, Fa.B.A. Famiglie Bambini Autistici, UNITALSI, Autismo Fuori dal silenzio, ConRet Onlus; e infine, un grazie particolare alla direzione del Lido Raggio Verde che in un periodo particolarmente, “caldo” ha ospitato questo importante progetto.

C.S.

Annunci