AL FOODTECH ITALIAN INNOVATION E AL GLOBAL TABLE DI SEEDS & CHIPS PER L’ASIA-PACIFICO UNA STARTUP CILENTANA

L’Australia ha ospitato la settimana scorsa due appuntamenti internazionali di grande rilevanza per le imprese e le startup che sviluppano innovazione nel campo agroalimentare.
Al primo, l’Italian Innovation Foodtech, organizzato dall’Ambasciata italiana a Canberra e dal Consolato di Melbourne, hanno partecipato 8 pmi e startup italiane, espressamente selezionate tra le tante che si erano candidate. Tra queste, una sola del Sud, la Farzati Tech, startup del gruppo HiTech “Farzati Team” di Casal Velino, in provincia di Salerno.
Le otto imprese hanno incontrato potenziali partner industriali, commerciali e finanziari prima a Canberra, in occasione dell’evento ospitato dall’Australian National University e poi a Melbourne all’interno del Global Table.
Quest’ultimo evento, appuntamento mondiale organizzato da Seeds&Chips, si è svolto per la prima volta nell’Asia-Pacifico, a Melbourne, ed ha visto la partecipazione di istituzioni, enti di ricerca, imprese, startup innovative e acceleratori di innovazione per discutere su tutti i temi più attuali nel campo alimentare e le proposte tecnologiche più innovative per affrontare le grandi sfide del momento. Tra i grandi nomi presenti, l’ex-Segretario di Stato americano John Kerry.
Farzati Tech ha presentato nei vari pitch a disposizione e nella competizione finale, il BluDev, una tecnologia innovativa di tracciabilità degli alimenti che coniuga la Biochain alla Blockchain, già oggetto di interesse ed attenzione da parte del comparto agroalimentare italiano. Nella sfida finale mondiale tra startup si è piazzata ai primissimi posti.
Giorgio Ciardella, CTO del gruppo aziendale cilentano, al ritorno dal tour in Australia, ha espresso grande soddisfazione per i successi ottenuti e per l’attenzione che la tecnologia BluDev ha ricevuto dai tanti player economici e scientifici presenti a Melbourne. Farzati Team intende ora consolidare le esperienze avviate rafforzando l’insediamento di alta tecnologia digitale presente, non solo nel campo del foodtech, con l’obiettivo di valorizzare soprattutto i giovani talenti del territorio, consentendo loro di esprimere capacità e creatività e nello stesso tempo di completare la propria formazione.

C.S.

Annunci