VALLO DELLA LUCANIA, NEONATO SENZA VITA RITROVATO IN UNA VALIGIA

omicidio-carabinieri2-625x350.jpg

Macabra scoperta questa mattina da parte dei militari della compagnia di Vallo della Lucania diretti dal capitano Annarita D’Ambrosio, presso l’abitazione di una donna moldava.

Dalle prime ricostruzioni effettuate sul posto dai Carabinieri, il corpo di un neonato è stato ritrovato senza vita all’interno di una valigia. A far scattare l’allarme, i sanitari del presidio ospedaliero San Luca di Vallo della Lucania, dove la donna si è recata questa notte per una forte emorragia. I medici si sono subito resi conto che si trattasse di complicazioni post parto, e da qui la denuncia ai Carabinieri, che si sono recati immediatamente presso l’abitazione della donna, residente nella cittadina vallese. Non è ancora chiara la dinamica dei fatti, sono in corso le indagini per capire se il bimbo è nato morto o sia stato adagiato nella valigia senza vita dopo la nascita. La donna, al momento, è in stato di fermo. Il bimbo si trova presso l’obitorio del presidio vallese in attesa dell’autopsia.

REDAZIONE 

Annunci