AGROPOLI, AL VIA L’INSTALLAZIONE DI CASE DELL’ACQUA SUL TERRITORIO

casa_dellacqua.jpg

L’amministrazione comunale agropolese, retta dal sindaco Adamo Coppola, da sempre, pone particolare attenzione al rispetto dell’ambiente mediante la salvaguardia delle risorse naturali.

In quest’ottica delle politiche ambientali volte al risparmio e alla riduzione dei rifiuti, nonché alla diffusione sul territorio della cultura di valorizzazione del patrimonio idrico e di contrasto allo spreco, l’amministrazione comunale intende avviare iniziative che possano costruire un percorso educativo sotto il profilo ecologico, con l’attuazione del progetto denominato “casa dell’acqua”, che prevede l’installazione di distributori pubblici di acqua potabile a KM 0, liscia e gassata, opportunamente microfiltrata.

Con la realizzazione di queste strutture, si può fattivamente contribuire alla salvaguardia ambientale, mediante la riduzione della produzione di rifiuti plastici riconducibili a bottiglie, o altri contenitori impiegati per l’imballaggio delle acque, nonché limitare l’inquinamento legato alla loro produzione e distribuzione.

Gli impianti di distribuzione dell’acqua saranno installati nelle zone con, potenzialmente, un maggior afflusso di utenti.

Le zone individuate dall’amministrazione comunale saranno:

Area portuale, Piazza Gallo – località San Marco, Zona via Taverne, Area mercatale Madonna del Carmine e Area Mattine – PalaGreen.

L’appalto per la scelta di un’azienda che effettui tali lavori è già partito.

RAFFAELLA GIACCIO

Annunci