Stragi del sabato sera: Weekend di controlli dei Carabinieri di Sala Consilina. Arrestata una donna per stupefacenti e denunciato un giovane per guida in stato di ebrezza.

Foto stupefacenti sequestrati.jpg

 

I Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina (SA), diretti dal Capitano Davide Acquaviva, nel corso di un servizio coordinato di controllo del territorio predisposto dalla Compagnia valdianese per la prevenzione delle c.d. “stragi del sabato sera”, arrestavano una 35enne incensurata per detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti e denunciavano un 28enne, anch’egli incensurato, per guida in stato di ebrezza alcoolica.
Gli uomini della Sezione Radiomobile, nel corso di controlli antidroga per contrastare il fenomeno della vendita e diffusione di stupefacenti tra i giovani, rinvenivano nell’abitazione della giovane circa 150 grammi di hahish e cocaina, già suddivisa in dosi oltre a strumenti di peso e confezionamento al dettaglio, tutto pronto per la vendita.
Gli stessi militari, impiegati sulle strade del comprensorio del Vallo di Diano, intervenuti a seguito di sinistro stradale in San Pietro al Tanagro (SA), accertavano che il conducente di una delle due autovetture coinvolte, risultava positivo agli accertamenti alcolemici, denunciandolo per guida in stato di ebrezza, ritirandogli la patente e sequestrandogli il veicolo.
Continuano i controlli per le strade del Vallo di Diano da parte dei Carabinieri a tutela dell’integrità della sicurezza dei cittadini.

c.s.