AGROPOLI, ANCORA ALLA RICERCA DI UNA SEDE IDONEA PER IL COMMISSARIATO DI POLIZIA

Commissariato-Castellamare-di-Stabbia.jpg
Agropoli dovrà ancora aspettare per avere un commissariato di Polizia. Infatti il Ministero dell’Interno ha ritenuto non idonea la sede segnalata dall’Ente comunale, ovvero l’edificio scolastico in Piazza Mediterraneo che ospita la Scuola Mozzillo, per via dell’esistente rischio di dissesto idrogeologico.

Nelle scorse settimane, in seguito a dei sopralluoghi, l’Amministrazione agropolese aveva individuato come possibili sedi l’edificio della scuola Mozzillo, ed in alternativa, i locali della Croce Rossa in via Taverne.

Il senatore cilentano del M5S, Francesco Castiello è intervenuto sulla questione, rassicurando che il Commissariato verrà istituito, rassicurazioni arrivate grazie anche al suo confronto con il sottosegretario del Ministero dell’Interno, Carlo Sibilia.

“Era stato individuato come sede un istituto scolastico esposto a rischio di dissesto idrogeologico e perciò ritenuto inidoneo dal Ministero dell’Interno. Occorrerà trovare una sede alternativa, più adatta alla funzionalità della struttura. Dopodichè la decisione di apertura del Commissariato non tarderà. Queste le assicurazioni fornitemi dal Sottosegretario Sibilia che ringrazio a nome della comunità agropolese.”
Queste le parole del senatore Castiello.

Quindi ora si attende un incontro dell’amministrazione con il Ministero per evidenziare altre possibili soluzioni, ma anche per valutare come sede i locali in via Taverne.

P.D.