DE LUCA AD AGROPOLI: IN FERMENTO PROTESTA PACIFICA PRO OSPEDALE

 

de-luca-vincenzo.jpg
C’è grande fermento fra i cittadini per l’arrivo del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ad Agropoli. Il governatore, infatti, è atteso in città nei prossimi giorni per l’inaugurazione della nuova caserma della Guardia di Finanza nei pressi del Liceo Scientifico A. Gatto, che si terrà il prossimo 16 Gennaio.

All’evento saranno presenti varie autorità, fra cui anche il premier Giuseppe Conte, di cui ancora non è certa la presenza per impegni istituzionali. Ma agli agropolesi, preme la presenza di De Luca, e si può immaginare che non verrà accolto in modo positivo. I cittadini stanno già organizzando, anche grazie ai social, delle proteste nei confronti del governatore. Manifestazioni a cui prenderanno parte varie persone ed anche con orientamenti politici diversi, che si stanno muovendo per manifestare contro il politico salernitano.

A quanto pare, le polemiche non mancheranno, dovute principalmente alla situazione in cui versa l’Ospedale di Agropoli. I cittadini di Agropoli, infatti, rinfacciano a De Luca le sue mancate promesse sull’ospedale, che ad oggi ha attivo solo uno Psaut, che non permette di gestire casi gravi e meno gravi, ma solo situazioni da primo soccorso. Nonostante il potenziamento annunciato per l’ospedale con l’aggiunta di sale operatorie e altri servizi, la situazione non cambierà con la possibilità di effettuare piccoli interventi, essendo ancora sprovvisto di un pronto soccorso vero e proprio che possa far fronte alla grandezza del bacino a cui fa riferimento l’ormai ex Ospedale di Agropoli.

Al fine di manifestare il proprio dissenso su di una situazione sempre più insostenibile, i cittadini sono pronti alla contestazione contro il presidente di Regione.

PASQUALE D’AGOSTINO