CASTELLABATE, L’EFFIGIE DI SAN PANTALEONE SARA’ PRESENTE AI FESTEGGIAMENTI DI SAN COSTABILE

img_8560img_8560

Il patrono di Vallo della Lucania e la sua sacra effigie saranno presenti a Castellabate, in occasione dei festeggiamenti di San Costabile, fondatore e patrono del paese castellano e copatrono della Diocesi vallese, che si terranno dal 16 al 18 di Febbraio.

La presenza di San Pantaleone è stata fortemente voluta dalla Comunità Parrocchiale di Castellabate, in occasione del triennio di preparazione del quarantesimo anniversario della nomina di San Costabile come copatrono di Vallo della Lucania.

Non è la prima volta che le due comunità condividono le proprie effigie dei santi patroni, infatti il busto di San Costabile fece tappa a Vallo nel 2014, in occasione dei solenni festeggiamenti di San Pantaleone.

Il Santo di Vallo della Lucania rimarrà a Castellabate fino al 18 di Febbraio, quando farà ritorno nella cattedrale vallese in seguito alla processione.

PROGRAMMA :

Il programma completo parte dalle 9 e 30 del 16 Febbraio con il

prelievo e preparazione della statua del Santo Patrono da Vallo, poi:

ore 15:00 partenza per S. Maria di Castellabate;

ore 16:00 accoglienza in Piazza Matarazzo e processione fino a Piazza Lucia, saluti del sindaco Costabile Spinelli e partenza per Castellabate;

ore 17:00 arrivo a Belvedere e processione verso la Basilica Pontificia Minore S. Maria de Giulia.

17 Febbraio

ore 17:00 rosario e Santa Messa celebrata dal parroco Don Aniello Scavarelli, processione al ternine.

18 Febbraio

ore 16:30 dopo la Santa Messa, saluto a San Pantaleone nell’atrio del Castello dell’Abate

ore 19:00 arrivo di San Pantaleone in Piazza Vittorio Emanuele e processione fino in cattedrale.

REDAZIONE