Cilento: Aiutate le aziende pirotecniche del Parco. Il Codacons fa un appello a sindaci e regione

Attualità Aiutate le aziende pirotecniche del Parco. Il Codacons fa un appello a sindaci e regione
  Condividi:  
303 21/12/2020

 

“Il settore delle aziende pirotecniche è in grande difficoltà – afferma Bartolomeo Lanzara – il covid ha cancellato da tempo la possibilità di fare sagre, feste patronali e adesso anche le feste natalizie. Non sarà quindi un capodanno di fuochi d’artificio. Il settore degli spettacoli pirotecnici è in ginocchio. A causa del Covid-19, i sindaci hanno annullano le feste tradizionali natalizie per evitare assembramenti mentre per eventi pubblici e feste è tutto fermo da molto tempo. Così il settore pirotecnico si ritrova senza un mercato è in sofferenza e chiede l’intervento, da tempo, del governo e della regione. Il comparto solo nell’area del Parco  del Cilento e Vallo di Diano conta tra rivenditori e fabbriche circa 20 aziende con un giro d’affari di diversi milioni di euro che si sono rivolte a noi per essere ascoltate e aiutate.”

“L’appello del Codacons ha l’intento di richiamare l’attenzione sulle difficoltà di numerose aziende del settore – continua Lanzara – sembra quasi che il settore pirotecnico sia l’unico settore a non essere tutelato. Le aziende lamentano una pesante crisi di liquidità. In questo momento i magazzini sono pieni e senza la possibilità di vendere perché tutti gli eventi e le feste patronali sono state annullate. Oggi gran parte delle aziende sono a rischio chiusura se non si potrà sfruttare il periodo  natalizio. Gli operatori cilentani chiedono che venga aperto, nel più breve tempo possibile, un tavolo con le autorità competenti che ascolti i problemi della categoria. Il rischio è il licenziamento di tanti lavoratori e contestuale chiusura delle aziende. Un rischio che il Cilento e Vallo di Diano non può permettersi”. Per maggiori informazioni potete contattare il Codacons Cilento direttamente alla sede centrale o attraverso gli sportelli dei consumatori aperti sul territorio cilentano. Per appuntamenti chiamare il 3457728260. ”