Agropoli: Il PD agropolese traccia il percorso per il prossimo futuro

Attualità Il PD agropolese traccia il percorso per il prossimo futuro
  Condividi:  
1770 22/03/2021

In merito alle iniziative che hanno caratterizzato la politica locale negli ultimi giorni, appare necessario evidenziare e chiarire la posizione del nostro Partito.

Il PARTITO DEMOCRATICO rivendica con orgoglio il ruolo determinante e decisivo nella vita gestionale e politica della comunità agropolese, avendo assicurato stabilità e concretezza amministrativa sin dal 2007.

A poco più di un anno dalle prossime consultazioni amministrative, rilancia l’azione di governo locale con una forte PROPOSTA che veda negli obiettivi e nelle nuove esigenze, legate alla fragilità socio-economica dettata dalla pandemia, ogni sforzo utile per superare questo drammatico momento storico e, nel contempo, adottare strategie politiche di sviluppo tese a cogliere le nuove opportunità legate al RECOVERY FUND.

In tale ottica si dovrà lavorare nel segno di una forte COESIONE dell’attuale maggioranza ed in prospettiva anche di una futura ampia coalizione di centro-sinistra, nel rispetto del quadro politico Regionale e Nazionale, con la guida del sindaco Adamo Coppola.

A tal fine, proprio su una “piattaforma programmatica” in questo scorcio di consiliatura, può trovarsi la pre-condizione di una futura alleanza per le prossime elezioni del 2022.

Il Partito Democratico respinge ogni logica, ormai superata e dannosa, di rivendicazioni tese all’occupazione di “Potere” fine a se stesso, vuoto, sterile e senza alcuna proposta. Vecchie logiche ormai obsolete, specchio di quella politica inconcludente e personalistica archiviata nel 2007.

La politica è soluzione dei problemi, non trama e congiura, la politica è lealtà e non imboscata, la politica è chiarezza e non intrigo.

La politica è speranza per il futuro e non qualche “manuale” ormai impolverato che qualcuno vuole riportare alla luce.

Il Partito Democratico, facendo anche auto-critica, è pronto a ripartire e ad immaginare, in un contesto di politica territoriale, un futuro fatto di sviluppo e prosperità per la nostra comunità.