Agropoli: Il Sindaco Adamo Coppola parla della ripartenza della città dopo l’emergenza Covid-19

Attualità Il Sindaco Adamo Coppola parla della ripartenza della città dopo l’emergenza Covid-19
  Condividi:  
186 09/04/2020

Nel consueto appuntamento nella nostra Diretta News di ieri, il Sindaco di Agropoli Adamo Coppola, oltre ad aver parlato delle novità di giornata, si è espresso anche su un ipotetico progetto di ripartenza di Agropoli dopo l’emergenza Coronavirus.

Nei prossimi giorni faremo degli incontri in cui andremo a prospettare due fasi per Agropoli. Una fase con dei percorsi che proporremo ai commercianti e attività commerciali per rilanciarle, con possibili soluzioni in termini economici per singoli cittadini e attività, prospettabili anche per i Comuni limitrofi. Mentre nella seconda fase ci sarà la riprogettazione dell’estate agropolese. Dopo aver capito che fondi otterremo dal Governo, si dovrà fare una scelta d’investimento comune per fare in modo che il turismo resti attrattivo ad Agropoli, almeno a livello regionale. Programmeremo nei prossimi giorni le valutazioni per il futuro e dopo Pasqua completeremo il discorso.

Coppola ha fornito anche i dati dei controlli di ieri in città. Sono stati 218 i controlli sulle persone, tra cui 3 cittadini che hanno violato la nuova ordinanza e quindi posti in quarantena obbligatoria per 14 giorni. Mentre le attività commerciali controllate sono state 88, e gli accessi ai supermercati 2250.

Inoltre, il primo cittadino ha parlato anche del prossimo Consiglio Comunale: “Dopo Pasqua ci sarà il prossimo Consiglio Comunale, dove dovremo approvare il bilancio di previsione, anche se non sappiamo bene cosa sarà pensato dalle Istituzioni per gli Enti locali. Il nostro Comune, come gli altri, è imbavagliato da tante regole, e se ci viene concessa la possibilità di spendere, in breve tempo i Comuni daranno un importante spinta all’economia. Ci vuole libertà invece di bilanci stringenti, così ci sarà forza nella reazione.