Ads-Elysium-lunga

Montano Antilia: Iniziative nel comune montano: Intervista al sindaco Luciano Trivelli

Attualità Iniziative nel comune montano: Intervista al sindaco Luciano Trivelli
  Condividi:  
211 12/04/2021

Nell’intervista odierna a rilasciare dichiarazioni è stato il Sindaco di Montano Antilia, Luciano Trivelli, che ci ha tenuto compagnia in una piacevole chiacchierata.

Sindaco da un mese a questa parte alcune comunità si ritrovano senza un medico e lei personalmente è intervenuto al riguardo .Può fornirci i dettagli di questa bella iniziativa?

È un’iniziativa che parte dal profondo del cuore. Una grande parte dei cittadini di Montano Antilia, Futani, Cuccaro Vetere, San Mauro La Bruca dal 26 febbraio si trovano senza un medico di famiglia. Io personalmente, come in altre occasioni ho già avuto modo di fare, mi sono messo a completa disposizione dell’utenza offrendo prestazioni mediche completamente gratuite. Ci tengo a precisare che ho già messo in campo altre iniziative in passato, anche in epoca pre-Covid, facendo visite ed ecografie gratuite a tutti. Pertanto non sono nuovo a questo tipo di iniziative.

Quali sono le attività che stanno maggiormente impegnando l’amministrazione comunale in questo momento?

Le attività che ci stanno impegnando sono molteplici:abbiamo in primo piano l’emergenza legata al Covid. In questa fase ci stiamo spendendo in maniera energica e significativa per quanto concerne le vaccinazioni. Ricordiamo altre cosa molto importanti, come i lavori pubblici che sono in procinto di iniziare e le scuole. Siamo impegnati in maniera decisa per quanto riguarda il sociale ed anche i ristori che lo Stato ci ha concesso.

Sindaco, vogliamo fare una analisi della situazione attuale che stiamo vivendo ormai da ormai più di un anno a questa parte?

I problemi legati a questa terribile pandemia e a questo vero e proprio nemico, che ci ha messo e ci sta mettendo a dura prova, sono diversi. È normale che da un anno a questa parte sono cambiate molte cose :i problemi sociali camminano in parallelo con quelli legati all’aspetto economico, per cui è normale che i disagi siano maggiori rispetto allo scorso anno. Anche l’atteggiamento dei singoli ha assunto delle caratteristiche completamente diverse rispetto a prima. Noi esprimiamo la massima solidarietà verso coloro che stanno attraversando un periodo poco felice. Come amministrazione siamo pronti ad accogliere qualsiasi richiesta di ogni cittadino.