Ads-Elysium-lunga

Campania: La Campania resta zona Gialla, il ministro firma nuova ordinanza

Attualità La Campania resta zona Gialla, il ministro firma nuova ordinanza
  Condividi:  
3129 10/11/2020

La Campania resta in zona gialla. In serata è arrivata la decisione del Governo, con la firma apposta dal Ministro della Salute Roberto Speranza all’ordinanza che individua il livello di rischio delle Regioni in base all’analisi dei dati epidemiologici sulla diffusione dell’epidemia e agli scenari di rischio certificati nel report dell’Istituto superiore di sanità.

Con la nuova ordinanza cinque Regioni, ovvero Abruzzo, Basilicata, Liguria, Toscana, Umbria, entrano in area arancione e la provincia autonoma di Bolzano diventa area rossa.

Le misure previste dall’ordinanza entrano in vigore l’11 novembre 2020 e resteranno valide per 15 giorni. Complessivamente, quindi, la ripartizione delle Regioni nelle diverse aree di rischio conta in area gialla ancora la Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Marche, Molise, Provincia autonoma di Trento, Sardegna, Veneto; in area arancione Abruzzo, Basilicata, Liguria, Puglia, Sicilia, Toscana, Umbria; in area rossa Calabria, Lombardia, Piemonte, Valle d’Aosta, Provincia Autonoma di Bolzano.