Ads-Elysium-lunga

Ogliastro C.to: l’IC Visconti lancia in DAD il grido di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne

Attualità l’IC Visconti lancia in DAD il grido di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne
  Condividi:  
606 27/11/2020

La didattica a distanza non ferma l’entusiasmo, la propositività e la creatività dei docenti dell’Istituto comprensivo Pietro Visconti di Ogliastro Cilento che, capitanati dal Dirigente Scolastico prof. Rendina Vincenzo, guidano i loro alunni nella partecipazione alle varie iniziative.

Con la risoluzione numero 54/134 del 17 dicembre 1999, l’Assemblea generale delle Nazioni Unite ha istituito, per il 25 novembre di ogni anno, la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, invitando i governi, le organizzazioni internazionali e le ONG ad organizzare, in quella data, attività volte a sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema.

Anche in questa occasione l’Istituto cilentano, accogliendo l’invito del MIUR che “nell’ambito della propria autonomia didattica e organizzativa e nel rispetto delle disposizioni volte al contenimento e al contrasto del Covid-19, nella settimana dal 23 al 27 novembre p.v. le istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado sono invitate ad effettuare degli approfondimenti e a promuovere iniziative sul tema o ad aderire a quelle che verranno realizzate nel proprio territorio per sensibilizzare le studentesse e gli studenti sulla necessità di contrastare, con ogni mezzo culturale, il doloroso fenomeno della violenza di genere”, con la collaborazione del Servizio Antiviolenza Gemma, ha organizzato una videoconferenza sulla piattaforma Meet.

Gli alunni delle classi seconde e terze della scuola secondaria di primo grado, guidati dai loro professori, hanno preparato una serie di lavori, con l’intento di sensibilizzare i giovani studenti al rispetto del ruolo della donna, condividendo videospot autoprodotti e analisi testuali di testi musicali. Nel corso dell’incontro, dopo i saluti istituzionali del dirigente scolastico, la dott.ssa Apolito Ester, prendendo spunto dai lavori realizzati, ha approfondito la tematica, rispondendo ai quesiti posti dagli studenti e dai docenti.