Salento: Nessuna pericolosità per i rifiuti interrati ritrovati nel comune cilentano

Attualità Nessuna pericolosità per i rifiuti interrati ritrovati nel comune cilentano
  Condividi:  
446 14/10/2020

Una buona notizia arriva dal comue di Salento. A comunicarla in una nota su Facebook è il sindaco, Gabriele De Marco: “Non ci sono rifiuti pericolosi, speciali o addirittura radioattivi nel comune di Salento”.

Il primo cittadino fa riferimento ai rifiuti sotterrati per una superficie di 50mila metri quadrati a Vallo Scalo (Salento) ritrovati nei mesi scorsi dalle forze dell’ordine. I risultati delle analisi dell’ARPAC hanno dato esito negtivo.

Sospiro di sollievo per i cittadini del comune cilentano e non solo visto che la vicenda ha tenuto sulle spine l’intero comprensorio.  Nei mesi scorsi controlli aerei, con sensori termici, magnetometrici e radiometrici erano stati effettuati su ordine del Ministro dell’ambiente, Sergio Costa, per rilevare la presenza di rifiuti interrati  anche in altri comuni cilentani . La vicenda si chiude positivamente per il comune di Salento e i suoi abitanti.