Vallo della Lucania: Nello Cerbone, icona juventina nel Cilento

Attualità Nello Cerbone, icona juventina nel Cilento
  Condividi:  
477 30/03/2022

Una passione infinita per la juventus attraverso la collezione di magliette. E’ la storia incredibile di Nello Cerbone, 35 anni di Vallo della Lucania, il primo di 9 figli e tifoso innammorato della Juventus. 10 anni fa inizio’ a collezionare maglie e vari cimeli della “vecchi signora”. Ad oggi ha ben 122 maglie della Juve che lo hanno portato ad allestire mostre in tutta la regione e anche oltre: a Vallo della Lucania, Salerno, Lecce, Potenza, Avellino. Prima della Pandemia Nello aveva programmato altre date, 2 a Milano e una a Roma che a causa dell’emergenga, ha dovuto annullare. Attraverso la pagina instagram che conta 14.500 followers, il collezionista vallese riceve contatti da molti appassionati che lo invitano ad esporre le magliette, diventando una sorta di icona bianconera nel cilento. “Espongo senza scopo di lucro, per pura passione – racconta Nello – oltre alle maglie posseggo la coppa scudetto originale (che non si trova in commercio) i guanti e la fascia indossata di buffon…un ventaglio originale del 1931 per la celebrazione dello scduetto, una cravatta del 1976 e gagliardetto originale ricamato fine anni 70′ e tanto altro. Le mostre le faccio anche per promuovere Vallo, ed il Cilento. Per me ogni maglia racchiude in sé un ricordo un’emozione una storia, e durante le mostre mi trovo spesso a raccontare aneddoti su ogni singola maglia. La Juventus è come se fosse una missione, un lavoro, un impegno – poi termina con un aneddoto – Come dico spesso è stata la Juve a scegliere me e non il contrario.