Cilento: Resta stabile la situazione Covid nel Cilento, varie località in attesa dei tamponi

Attualità Resta stabile la situazione Covid nel Cilento, varie località in attesa dei tamponi
  Condividi:  
764 30/07/2020

La situazione riguardante i contagi da Coronavirus nel Cilento, ad ora, resta stabile. Restano varie le località in attesa dei tamponi, ma ieri non si sono registrati nuovi contagi, e il bilancio già superiore a 30 casi non si è aggravato.

Attesa per Castellabate, dove il caso della persona proveniente da Roma, ha suscitato non poche polemiche. Il soggetto, che ora si trova nella capitale, ha partecipato ad un pranzo battesimale proprio a Castellabate sabato scorso. In seguito al riscontro della sua positività al virus dopo il suo rientro a Roma, sono state poste in quarantena fiduciaria 23 persone residenti nel comune cilentano, le quali domani saranno sottoposte a tampone.

Riguardo Agropoli, dei circa 90 tamponi da esaminare, riconducibili ai 4 casi legati al giovane agropolese ritornato positivo al Covid dopo una vacanza Capri, ne restano ancora molti da processare, ma come annunciato dal Sindaco Adamo Coppola, nella giornata di oggi dovrebbero terminarei gli esami, che per adesso fortunatamente, non hanno riscontrato nuovi contagi.

A Pisciotta terminati i tamponi e quindi chiuso il cerchio, dopo lo screening di massa nel quale su 130 tamponi sono state riscontrate 4 positività al Covid, che hanno portato i contagi a 21. Notizie quindi migliori rispetto a quelle arrivate ultimamente dal paese costiero del Cilento, che ha subito un brutto colpo nel periodo più importante dell’anno per le attività.

2 casi anche a Centola Capoluogo, annunciati dal Sindaco Stanziola. Si tratta di un’anziana di Napoli ma residente a Centola, fuori dal centro abitato, e della sua badante di nazionalità ucraina. Isolamento per entrambe, e tamponi disposti per i loro contatti.

Nel Cilento, però ci sono anche situazioni più confortanti, come il falso positivo a Stio, l’uomo ricoverato all’ospedale di Scafati risultato positivo al primo tampone, positività poi smentita dal secondo esame, ma anche i 3 casi di Casal Velino e i 6 di Capaccio Paestum sulla via della guarigione dal Coronavirus.

Buone notizie giungono stamane anche dal sindaco Ferdinando Palazzo sul caso della consigliera comunale di San Giovanni a Piro che è risultata negativa al terzo tampone al quale era stata sottoposta nei gironi scorsi.”La nostra Consigliera non è mai stata affetta da Covid 19, si è trattato di un caso di falso positivo” ha sottolineato il primo cittadino.

Per adesso la situazione è la seguente: 21 casi a Pisciotta, 6 a Capaccio Paestum, 5 ad Agropoli, 3 a Casal Velino e 2 a Centola, attendendo i risultati di Castellabate. Questo il bilancio attuale per il Cilento.