Salute : Rubrica Nutrizione e Benessere: Dieta dopo le feste: I consigli del nutrizionista

Attualità Rubrica Nutrizione e Benessere: Dieta dopo le feste: I consigli del nutrizionista
  Condividi:  
339 08/01/2021

 

Riprendiamo, dopo la pausa per le festività natalizia, la nostra rubrica “Nutrizione e Benessere” con alcuni consigli utili per ritrovare la giusta forma fisica dopo le scorpacciate di questi giorni di festa così particolari a causa dell’emergenza coronavirus. Infatti, dopo che l’Epifania si è portata via tutte le feste, è probabile che, a farci compagnia, come spesso succede in questo periodo, siano rimasti qualche chilo di troppo e uno spiacevole senso di gonfiore e di pesantezza. In effetti, una ricerca americana ha stabilito che durante i pranzi e cenoni si possono prendere dai 2 ai 5 Kg che spesso non vengono smaltiti, a maggior ragione quest’anno in cui le restrizioni non hanno permesso a tutti di svolgere una regolare attività fisica  e in cui il maggior tempo trascorso in casa ha aumentato la sedentarietà e le abbuffate. La domanda che un po’ tutti si pongono è come fare per eliminarli: i buoni propositi si sprecano ma è importante non perdersi d’animo o farne un dramma perché, adottando comportamenti adeguati, è possibile tornare nei ranghi senza troppo stress e/o diete drastiche e squilibrate. Vediamo insieme qualche consiglio utile. Innanzitutto è fondamentale ritornare alle buone regole di una sana alimentazione ripartendo le calorie giornaliere in tre pasti principali (colazione, pranzo e cena) e due spuntini. Questa suddivisione ha l’effetto di aumentare l’efficienza metabolica del nostro organismo attivando i processi combustivi e evitando gli attacchi di fame. No quindi al digiuno: alternare un periodo di alimentazione eccessiva a un digiuno improvviso non è salutare per l’organismo che reagisce con un blocco del metabolismo senza alcun risultato in termini di perdita di peso, senza contare l’inutile stress psicofisico che il digiuno comporta. Meglio, quindi, procedere per gradi tornando a un’alimentazione varia e colorata, scegliendo gli alimenti giusti e moderando le quantità. Inutile eliminare del tutto, come spesso si tende a fare, i carboidrati ma anzi bisogna dar loro il giusto spazio (circa il 55-60% dell’apporto calorico quotidiano) preferendo quelli a basso indice glicemico, cioè pasta, riso e pane integrali; prediligere il consumo di carni bianche e di pesce azzurro; incrementare il consumo di frutta e verdura di stagione; limitare il consumo di carni rosse, insaccati, formaggi. Altrettanto importante è assumere la giusta quantità giornaliera di acqua, preferibilmente naturale, per un totale di almeno 2L ottenendo così un buon effetto drenante nei confronti dei liquidi in eccesso e disintossicante dalle scorie accumulate. Evitare il consumo di bevande gassate/zuccherate e alcoliche. Tra gli alimenti maggiormente indicati per questo periodo post natalizio, ricordiamo i carciofi, i finocchi, i broccoli ma anche limoni e zenzero. Molto utile risulta anche il ricorso a tisane drenanti e depurative di vario tipo come ad esempio il thè verde, la tisana al finocchio, alla betulla oppure la buona abitudine di bere al mattino un bicchiere di acqua tiepida con il limone per favorire il transito intestinale e eliminare le tossine. Veniamo ora a qualche consiglio di natura più pratica: per tenere sotto controllo tutto ciò che si mangia può essere d’aiuto la compilazione di un diario alimentare giornaliero; fare la lista della spesa a stomaco pieno per evitare di cadere nella tentazione di acquistare prodotti calorici come panettoni e pandori proposti in offerta; utilizzare piatti più piccoli; fare attività fisica: iscriversi in palestra, fare delle camminate veloci, imparare a muoversi di più rinunciando all’automobile, usare le scale invece dell’ascensore, tutto ciò vi permetterà di migliorare il bilancio energetico, bruciare un maggior numero di calorie e di raggiungere in tempi più rapidi il vostro peso ideale. Infine, un ultimo consiglio: se avete necessità di dimagrire, evitate le diete lette sulle riviste, proposte sui social network o in palestra ma affidatevi esclusivamente a professionisti del settore qualificati e abilitati.