Capaccio Paestum: Salgono i contagi nella città dei Templi: 16 nella giornata di ieri, Sica:” Si chiudano gli istituti scolastici”

Salgono i contagi nella città dei Templi: 16 nella giornata di ieri, Sica:” Si chiudano gli istituti scolastici”
  Condividi:  
401 24/02/2021

 

Sono 16 i nuovi positivi che si sono registrati nella giornata di ieri a Capaccio Paestum, 6 i guariti e, purtroppo, 1 cittadino deceduto. Sale così a 92 il numero attuale dei positivi al Covid-19. Alcuni di questi sono anche studenti che frequentano le scuole del territorio, come dichiara il dottor Enzo Sica consigliere di opposizione e medico di medicina generale che ha protocollato una richiesta al sindaco della città dei Templi Franco Alfieri.

 

“Il sottoscritto Consigliere Comunale di Capaccio Paestum, preoccupato per la gravità della diffusione in ambiente scolastico e parascolastico, del contagio da Covid 19, soprattutto delle forme di infezioni completamente asintomatiche, che in quanto tali rischiano,attraverso il contagio scolastico di coinvolgere silenziosamente, in maniera importante, soggetti vulnerabili ed a rischio, degli ambiti familiari, con ulteriori appesantimenti delle catene di contagi,

CHIEDE al sindaco di voler prendere in considerazione la necessità di attivare per tutti gli istituti scolastici del nostro Comune l’insegnamento a distanza.  Questa decisione, almeno finché sul territorio non avremo ottenuto una sufficiente immunizzazione vaccinale.

Voglio inoltre sollecitare a potenziare, di concerto con i dirigenti scolastici,  tutte le necessità tecnologiche utili a garantire una proficua resa educativa della D.A.D. a TUTTI gli studenti,  intervenendo a favore di famiglie in difficoltà economiche e concorrendo alla risoluzione di eventuali difficoltà tecnologiche attualmente registrate.

Nel contempo si rende necessario continuare un processo di screening a tutto campo per individuare e delimitare i contagi ormai già consolidati nella popolazione. I medici di Medicina Generale hanno già dato ampia disponibilità in tal senso”.