Castellabate: Si conclude a pieni voti la III edizione del Castellabate Film Festival

Attualità Si conclude a pieni voti la III edizione del Castellabate Film Festival
  Condividi:  
354 27/07/2021

Nella serata di sabato 24 luglio è volta al termine, dopo sei lunghi ed intensi giorni,la terza edizione del Castellabate Film Festival tra sorrisi, premiazioni ed ospiti speciali. Una cerimonia, quella tenuta al Castello dell’Abate, che ha visto salire sul palco moltissimi registi non soltanto dalle altre parti dell’Italia ma anche delle altre nazioni. La serata è cominciata con una bellissima ed interessantissima clip proprio di Castellabate in tutta la sua bellezza, con i suoi paesaggi ed un incantevole mare. La prima ad essere stata chiamata sul palco è stata il sindaco di Castellabate, Luisa Maiuri, che ci ha tenuto a ringraziare tutti coloro che hanno preso parte a questa cerimonia. Subito dopo sono cominciate le premiazioni, a partire dal Liceo Scientifico Alberti di Minturno, in provincia di Latina, per poi passare a Marco Graziosi con il suo cortometraggio su Cappuccetto Rosso e l’ispirazione al “Fanciullino” di Pascoli. Successivamente a ricevere il premio è stato il canadese Keith Stoute,presente in uno dei talk show dei giorni precedenti, con la sua dark- comedy “Living with the dead”, poi Luca di Paolo con “Death Mate” ;in seguito Ciro Tomaiuoli per proseguire con l’attrice Annamaria Fittipaldi e il regista Claudio Rossi Massimi con il film “Il diritto alla felicità”. Premiati anche il belga Mister Emma e l’americano Chris Anthony con i rispettivi “60 miles a day” e “Mission Mt. Moungart”:quest ‘ultimo documentario prende ispirazione da una montagna che fu luogo della battaglia in occasione della Seconda Guerra Mondiale. Premiati anche Andy Barreca  con il film “Triangle” , Antonio Andrisiani e Vito Cea con il loro “Sassiwood”. Meritata premiazione anche per Enrico Nicoletta, conduttore della serata nonché Responsabile Ufficio Turismo, Cultura e Sport del comune di Castellabate. In conclusione sono state spese parole importanti anche sul film “Benvenuti al Sud” e sui suoi 11 anni anni di storia. Dopo la cerimonia, sono state scattate le consuete fotografie di rito sul Red Carpet in attesa della prossima e quarta edizione del Castellabate Film Festival.