Ads-Elysium-lunga

Castellabate: Un mare di Libri nel Castello di Castellabate apre la 30a “Edizione di Libri Meridionali”

Attualità Un mare di Libri nel Castello di Castellabate apre la 30a “Edizione di Libri Meridionali”
  Condividi:  
370 03/08/2020

Castellabate, ritorna ad essere la “Cittadella del Libro” ed apre per il trentesimo anno consecutivo la consueta Rassegna Libraria che oggi compie trent’anni, proponendosi come la
più longeva fiera del libro del Meridione. Cosi negli austeri saloni del castello di Castellabate prende il via “Libri Meridionali-Vetrina dell’Editoria del Sud”, dal 2 al 23 agosto, ogni sera un appuntamento con un autore ed un editore. Dunque il via domenica 2 agosto alle 21.30 con la serata di inaugurazione a cui prenderanno parte per i saluti istituzionali il sindaco di Castellabate Costabile Spinelli, il vice sindaco Luisa Maiuri, personalità della cultura, e Gennaro Malzone, ideatore e organizzatore della rassegna. L’evento è patrocinato dal Comune di Castellabate e dal Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Salerno ed organizzata in collaborazione con il Centro di Promozione Culturale per il Cilento.
Nella serata inaugurale verranno assegnati dei riconoscimenti che in questa edizione verranno così conferiti: Premio Giornalismo assegnato ad Antonio Vuolo, Premio Editore conferito alla Casa Editrice Vincenzo D’Amico, Premio Autore assegnato a Giuseppe Salzano e Premio Speciale 2020 all’Associazione Culturale “Identità Mediterranee” a ritirare il riconoscimento il
presidente Carla Maurano. Nei saloni espositivi 2000 libri di 51 case editrici, aspettano visitatori e amanti della lettura. Così Castellabate, che pur ha dovuto sospendere tutta la programmazione estiva 2020 per il Covid 19, non ha rinunciato a questo appuntamento trentennale con la cultura, anche se, in fase ristretta, e con tutte le misure cauzionali che saranno adottate scrupolosamente, si propone ai tanti visitatori habitué della rassegna con noti autori e spettacoli a chiusura di serata. Dunque un agosto in compagnia della cultura e della lettura, con 18 appuntamenti di presentazione libri che così si succederanno: dopo l’inaugurazione è serata di premiazione, segue il 3 agosto concerto Cilento Young Brass diretto da M° Costabile Spinelli, martedì 4 Davide Bottiglieri “Prove per un requiem”, mercoledì 5 Recital su Alda Merini” a cura di Marisa Russo, giovedì 6 Giuseppe Ianni “Per un Giornalismo oltre l’informazione”, venerdì 7 “Castellabate in Canto” del M° Maurizio Severino, soprano Eleonora Arpaise, sabato 8 “Concerto di musiche napoletane” con Mino Remoli, domenica 9 Fernando La Greca e Mario Mello “Paestum nelle foto di Ernesto Samaritani”, martedì 11 Antonio Fabozzi “Dentro la notizia ed oltre – La coscienza critica”, mercoledì 12 Amedeo Colella “Manuale di filosofia napoletana”, giovedì 13 il valore dello sport “la Polisportiva S. Maria”, venerdì 14 Mario Infante “Actus Cilenti”,
domenica 16 Marisa Russo “Profumi, memorie di vita”, lunedì 17 Amedeo Colella “Mille paraustielli della cucina napoletana”, martedì 18 Francesco Serafino “Il venditore di tappeti”,
nella stessa serata Costabile Gallucci “A piedi nel Cilento tra Alburno e Valle del Calore”, mercoledì 19 “Francesco Talarico: militare e maestro” nella stessa serata Gennaro Malzone ”L’abate Simeone, dalla badia di Cava a Castellabate per la grande riforma agraria”, giovedì 20 Paolo Romano “Storia del coronavirus a Salerno”, venerdì 21 Spettacolo di teatro e varietà “Mille e un Mileo”, domenica 23 Gennaro Malzone e Giuseppe Ianni “Trenta anni di libri”. Un programma vasto e variegato, ricco di tanti spunti culturali che l’organizzatore e curatore Gennaro Malzone, ha saputo con coraggio mettere insieme per un’estate all’insegna della cultura.

Per ogni riferimento Gennaro Malzone 331 48 97 971