AGROPOLI, BASTA MORTI! RIAPRIAMO L’OSPEDALE. AVVIATA UNA PETIZIONE ONLINE

ospedale-civile-di-agropoli-940x3641

Ad Agropoli nella giornata di ieri, domenica 9 Giugno,  presso lo stadio Guariglia un tifoso del Brindisi ha avuto un malore e nel corso della notte purtroppo è deceduto. Rabbia e sgomento in tanti che stavano assistendo alla partita dell’US Agropoli contro il Brindisi.

A pochi metri dal campo Guariglia un ospedale con un pronto soccorso chiuso e non funzionale. La vita del tifoso brindisino si sarebbe potuta salvare se fosse stato aperto?E’ la domanda che in tanti si stanno ponendo.

Per queste motivazioni il presidente dell’associazione Operatori Turistici di Agropoli, Loredana Laureana  ha lanciato una petizione popolare su change.org.  per sensibilizzare  ancora una volta le coscienze. L’iniziativa è inoltre indirizzata al Ministro della salute,Giulia Grillo

“Agropoli, la più grande cittadina del Cilento, ha un ospedale “nuovo” in posizione strategica che è stato chiuso per ragioni puramente politiche. – Inzia così la motivazione della petizione online -.

Dalla data di chiusura sono morte già diverse persone, l’ultima domenica (9 giugno) a pochi metri dall’ospedale.

Basta rimanere in silenzio! Rivogliamo il nostro ospedale! Un centro cittadino di oltre 20.000 abitanti a pochi chilometri da Paestum (con altri più di 20.000 abitanti) che d’estate raggiunge oltre 100.000 persone in affluenza turistica non può non avere il suo ospedale!

Firmate la petizione se volete salvare la vostra vita, quella dei vostri concittadini e dei nostri visitatori!”

REDAZIONE

Annunci

AGROPOLI: NON E’SOPRAVVISSUTO IL CAVALLO TROVATO LEGATO AD UN ALBERO

cavalloIl cavallo che versava in cattive condizioni presso via Frasso Telesino, nei pressi del locale liceo scientifico , è morto. Dopo le segnalazioni, giunte anche alla nostra redazione, si sono recati sul posto i Vigili del fuoco, gli uomini del comando di Polizia urbana di Agropoli e i veterinari dell’Asl che hanno trovato il cavallo agonizzante, legato ad un albero con una corda cortissima. L’animale è morto di fame e sete. Sono in corso le indagini per risalire al proprietario del cavallo.

AGROPOLI: HA RISCOSSO MOLTO SUCCESSO IL “RODEO SHOW” DI LANCELLOTTI RANCH

RODEO

Grande successo per il Rodeo Show organizzato dal Lancellotti Ranch nelle serate del 5.6.7 agosto. Come ogni anno ormai da quasi un decennio nel mese di agosto Giampiero Lancellotti titolare del ranch cura la realizzazione d uno spettacolo equestre con l’intento di far rivivere al suo pubblico l’atmosfera del vecchio west. Ci sono state tante novità in questa edizione 2016, il più piccolo della famiglia Lancellotti, Giuseppe si è esibito con un nuovo numero in sella al suo cavallo bianco e vestito da principe con la complicità di Giorgia la sua principessa e la collaborazione del fratello maggiore Giovanni. Tra le personalità più importanti ricordiamo Andrea Andreuzzi, famoso in tutto il mondo con i suoi cavalli, che si è esibito più volte durante la serata proponendo vari numeri tra cui lo spettacolo di pariglia e volteggi. Più volte si è esibito anche il maestro d’arte Giovanni Cascone, in arte l’ Ispanico, in sella al suo frisone Ispanico e in seguito con Lolita, cavalla di pura razza spagnola di allevamento andaluso, che è stata condotta da Cascone a redini lunghe tra piroette e riverenze. Originale l’intervento di Malawi, detto anche “Zebrallo”, razza ibrida risultato dell’unione tra zebra e cavallo, addestrato da Giampiero Lancellotti, si è esibito in alcuni esercizi in piena sintonia con il suo maestro. Giampiero si è esibito nuovamente durante la serata, questa volta in sella a Chico, cavallo di razza argentina di sua proprietà, di alta scuola spagnola. Ricordiamo che Giampiero ha ereditato la passione per l’equitazione dal padre e dal nonno, unico in Italia a domare una zebra, è considerato l’addestratore più quotato della zona. Ha partecipato a molti campionati, sia a livello nazionale che internazionale, ed è stato ospite di numerose trasmissioni televisive, come Studio Aperto, Festa Italiana e altre. Grazie al Lancellotti Ranch siamo riusciti a rivivere l’emozione di un’atmosfera country, grazie alla preparazione dei ragazzi che vestiti da cowboys in sella ai cavalli, con la loro loro abilità li hanno guidati e alle ragazze che si sono cimentate in una coreografia incorniciando il tutto. Lo spettacolo ha coinvolto il pubblico fin dall’inizio, quando Giampiero ha portato in scena due caprette, Melissa e Taissa, dando il via a una gara, che prevedeva la mungitura degli animali. La serata si è conclusa con lo spettacolo di fuoco dei Righeira e al termine con i fuochi pirotecnici. Chi non è potuto recarsi al Ranch per l’evento ha potuto godere ugualmente di questo spettacolo grazie alla diretta di Cilento Channel, le telecamere della redazione televisiva hanno seguito la manifestazione rendendo possibile la visione in diretta degli spettatori della tv e del web. Levento sarà trasmesso nuovamente dall’emittente televisiva Cilento Channel il giorno 10 agosto alle ore 21:00 .

DEBORA SCOTELLARO

AGROPOLI: SEGNALATO CAVALLO ABBANDONATO E IN CATTIVE CONDIZIONI

 

cavalloQuesta mattina è giunta presso la redazione di Cilento Channel una segnalazione riguardante l’avvistamento di un cavallo in cattive condizioni ad Agropoli. Non  giunge nuova questo tipo di segnalazione a Cilento Channel, infatti non sorprende più vedere cavalli incustoditi vagare per il paese, solo ieri sera sui social newtork venivano condivisi i video  di  animali circolare liberamente per le vie di Agropoli.  Il cavallo segnalato ,  sarebbe in evidente stato di malnutrizione, e fin dalla giornata di ieri lasciato legato ad un albero, senza zone d’ombra, oggi si sarebbe accasciato, stremato in una pozza d’acqua, alle spalle della pista di atletica Pietro Mennea. Di tale  situazione è  stata messa al corrente l’Enpa sezione di Salerno e  i carabinieri della compagnia di Agropoli che sono a lavoro per risalire ai proprietari dell’animale. Verso le ore 12.30 sono intervenuti sul posto i vigili del fuoco e i vigili urbani accompagnati da un veterinario dell’asl.

REDAZIONE

 

Agropoli, Domenica 31 Luglio Campo di Lavoro Missionario presso l’oratorio Santa Maria delle Grazie

 

WhatsApp-Image-20160727.jpeg

 

Domenica 31 Luglio a partire dalle ore 9.30 fino alle ore 22:00 si terrà presso l’oratorio Santa Maria delle Grazie ad Agropoli, una giornata dedicata alla raccolta di indumenti nuovi ed usati , scarpe e borse (in qualsiasi stato). Il Campo di Lavoro Missionario è stato organizzato dal gruppo Missionari Saveriani di Salerno con la collaborazione del Gruppo missionario Santa Maria delle Grazie di Agropoli. L’obiettivo è raccogliere quanti più fondi possibili da destinare ai missionari Saveriani di Salerno i quali provvederanno a destinare di persona tutto il ricavato nei paesi più poveri del mondo. Si ringraziano per la collaborazione il lido Tre Conchiglie , il ristorante Vecchio Mulino e lo Chalet del Pittore. Chiunque è invitato a partecipare all’evento. Per maggiori informazioni è possibile contattare Padre Simone al numero 349/1314499 oppure Marco al numero 349/4714423.

REDAZIONE

Agropoli, potenziamento PSAUT: dichiarazioni del consigliere Malandrino

 

ospedale-civile-di-agropoli.jpg

 

Il consigliere di minoranza Emilio Malandrino risponde al vice sindaco Adamo Coppola in merito al potenziamento del PSAUT della città di Agropoli:”Il clima torrido degli ultimi giorni, probabilmente , non porta beneficio al Vicesindaco di Agropoli ADAMO COPPOLA ( mio ex collega di partito ed ex coordinatore, forse pentito, di Forza Italia) , difatti, a mio avviso, continua a dire sciocchezze” dichiara Malandrino. “Anche se, ora, in maniera finalmente autonoma dal suo “MAESTRO” ( al quale immagina……….. di succedere, dopo il proficuo praticantato !!!!! , per investitura DIVINA, d’altra parte qualche organo di stampa lo ha definito più volte SANTISSIMO !!!!!!!!!!!!! ) , senza più essere “portato per mano”.

E continua:”Questo , però, non lo aiuta molto. Voglio infatti ancora una volta ricordargli che, al contrario di quanto dice:
1 – che la chiusura del nostro Presidio Ospedaliero fu “ESEGUITA” dall’allora manager Squillante , ( uomo della Giunta CALDORO di Centro-Destra ) ma solo ed esclusivamente, con mio totale dissenso e disappunto , in ossequio al decreto 49 varato dall’Amministrazione Bassolino di Centro- Sinistra che li aveva preceduti;
2 – che la mia riflessione, e non “accusa”, rispetto al “ farlocco “ potenziamento del PSAUT, da lui definito “ ATTO CONCRETO “, è esclusivamente analisi obiettiva e tecnica ( condivisa da tanti esperti in materia ) molto più acuta ed attenta di quanto lui possa comprendere .
Certamente per me è appena iniziata, con lo spirito, la passione, e l’orgoglio di sempre la campagna elettorale, solo per dar voce alle tante persone che per molto tempo, per troppo tempo, sono state costrette al “silenzio” forse perché non loro “AMICI”, imbavagliati da un pessimo clima politico di simil-dittatura e da una totale assenza di democrazia a volte completamente negata.
Diverso è per loro, che la campagna elettorale l’hanno iniziata 9 anni fa ed ora si accingono a “sparare” gli ultimi “FUOCHI” con i soliti e reiterati atti di clientelismo, di inaugurazioni, di tagli di nastri ed altro, tutto, però, a spese della Comunità amministrata “completando” quella straordinaria opera di INDEBITAMENO trentennale dell’Ente ( che ha toccato i massimi storici !!!!! ) finora prodotto.
Questa è la STORIA, questa è la REALTA’, checche’ ne dica LUI e il suo “mentore”.
Con tutte le nostre forze, se possibile, cercheremo di invertire la rotta.
La possibilità di riuscirci è ardua, molto appartiene al popolo di Agropoli che, se ha capito, cova in fondo , forse silenziosamente, un sentimento di riscossa.
L’auspicio è che questo possa concretizzarsi, altrimenti, diversamente da chi ha scelto la politica come “MESTIERE” e non come “SERVIZIO” , con tutta serenità, torneremo al nostro consueto lavoro senza rimorsi e continueremo ad essere, per quelle che sono le nostre forze, come sempre vicini alla gente.” conclude così il consigliere Emilio Malandrino.

C.S.

Agropoli, venerdì 29 luglio terza edizione della “Notte Blu on the Beach”

Manif BEACH 2016.jpg

Andrà in scena venerdì 29 luglio 2016 ad Agropoli la terza edizione della “Notte Blu on the beach”, voluta dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Franco Alfieri per celebrare il riconoscimento della Bandiera Blu. La manifestazione, realizzata attraverso l’assessorato al commercio retto dall’assessore Eugenio Benevento, si svilupperà sul Lungomare San Marco, su via Risorgimento e via De Gasperi.

A partire dalle ore 21.00, ad accogliere cittadini e turisti lungo l’intero percorso pedonale una serie di momenti di intrattenimento, tra musica, comicità ed animazione.

Sul palco centrale in via Risorgimento, ospite d’eccezione sarà Ciro Giustiniani, protagonista della fortunata trasmissione televisiva di Rai 2 “Made in Sud”, con i suoi personaggi più famosi, tra cui il “Boss delle Cerimonie”.

A mezzanotte spettacolo di fuochi pirotecnici a mare.

C.S.

Programma e postazioni:

1. Via De Gasperi (altezza Nobel): Dj Panariello e Dj Della Torre;

2. Via De Gasperi (altezza Brace): Amnesia;

3. Via De Gasperi (nei pressi del ponte): “A noi piace il giallo”, a cura della Compagnia del Mistero;

4. Incrocio Via De Gasperi/Via Risorgimento: spettacolo musicale con Andrea Anonimo;

5. Via Risorgimento: Teatro dei Burattini dei Fratelli Ferraiolo;

6. Via Risorgimento (nei pressi Bar Mediterraneo): “Mediterraneo Disco Dance” con Dj Mauro Cafasso;

7. Via Risorgimento (palco centrale):

– Ore 21.30: Spettacolo degli Alma Latina;

– Ore 22.00: direttamente da “Made in Sud”, spettacolo “Casa Ciro”, il Boss delle Cerimonie, Ciro Giustiniani;

8. Via San Marco: Dance anni ’70 – ’80 “Revival Carrubo”;

9. Via San Marco: Luciano Tarullo’s Band (live e voce);

10. Via San Marco: Dj Severino e Dj Luigi Tassone;

11. Via San Marco: Il Burgue (live e voce);

12. Via San Marco: Drive out – Revival ’70 e ’80, esposizione Vespa Piaggio;

13. Via San Marco: ’70 Night;

14. Via San Marco (Piazza Gallo, adiacente Lido Aurora): “Idea 67”, cover Vasco Rossi;

15. Via San Marco (Piazza Gallo): Stare insieme per il sociale.

– Gruppo Itinerante “Pe’ nu tozzo r pane”;

– A mezzanotte: spettacolo di fuochi pirotecnici.