SAPRI – TRIATHLON OLIMPICO ASSOLUTO E UNDER 23

20140416_103306_21

Sono 180 sono gli atleti che scenderanno in campo a Sapri, sabato 13 settembre, per gareggiare nei tricolori di Triathlon Olimpico, il Campionato Italiano Assoluto maschile e femminile e Campionato Italiano Under 23, per l’assegnazione dei titoli 2014, una rassegna organizzata dalla società campana Triathlon Ermes per il secondo anno consecutivo. Il triathlon è uno sport multidisciplinare individuale. Dal 2000 è specialità olimpica maschile e femminile. È articolato su tre prove che si svolgono in immediata successione e sono – sia pure basate su diverse distanze a seconda della categoria – comuni a tutti gli atleti: nuoto, ciclismo e corsa.
Per venerdì sono attesi a Sapri tutti i migliori atleti di Triathlon, del panorama nazionale.

Tri_swim_bike_run
Programma:

Continua a leggere

CAPACCIO PAESTUM – ELETTA L’11ESIMA REGINETTA DEL CILENTO

missparcoenza3
Enza Botti 19 anni di Vallo della Lucania (fisico statuario dall’alto dei 1,75cm. di altezza, occhi da cerbiatto, capelli ricci castani e un sorriso travolgente) è la nuova reginetta di bellezza del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni . Nella splendida cornice del Teatro dei Templi di Paestum, davanti ad una bella e calorosa platea sotto gli occhi di una qualificatissima giuria presieduta da Miss Parco 2012 Chiara Cennamo (lo scorso anno quarta a Miss Italia), dalla biondissima Olga Snitko (Miss Parco 2013), in veste di madrina della serata, per l’occasione vestita tutta d’oro e, che vedeva tra gli altri il produttore cinematogarafico americano O’Neill, l’attore Vincenzo Soriano, la Modella Lis Kedma, i cantautori Migi Marton, Gerardo Giarletta, D’Aria, le Maestra di ballo Beate Viscione, le 30 splendide Miss provenienti da tutte le parti della Campania si sono date battaglia in
passerella a colpi di sfilate in costume da bagno e abiti elegantissimi. Continua a leggere

CANNALONGA – TORNA LA FIERA DELLA FRECAGNOLA

manifesto frecagnola 2014

Dal 10 al 14 settembre torna a Cannalonga la fiera della Frecagnola, un evento ultracentenario che fa di Cannalonga una vera “capitale” del Cilento, e che si rinnova ogni anno nei giorni che precedono la seconda domenca di settembre. La Fiera, conosciuta come della “frecagnola”, si tiene in Paese dal XV° secolo, come riportato dallo storico P.Ebner nel suo “Storia di un Feudo del mezzogiorno”, e rappresenta un appuntamento irrinunciabile per centinaia di operatori del commercio e dell’artigianato e per decine di migliaia di visitatori. Nei 5 giorni del suo svolgimento si alternano nel borgo antico gruppi di folklore Cilentano itineranti, occasioni di spettacolo con musica etnica, mostre pittoriche e fotografiche e, da quest’anno, anche momenti di riflessione culturale sulla storia, gli usi, le tradizioni ed i costumi locali. Continua a leggere

manifesto frecagnola 2014

Dal 10 al 14 settembre torna a Cannalonga la fiera della Frecagnola, un evento ultracentenario che fa di Cannalonga una vera “capitale” del Cilento, e che si rinnova ogni anno nei giorni che precedono la seconda domenca di settembre. La Fiera, conosciuta come della “frecagnola”, si tiene in Paese dal XV° secolo, come riportato dallo storico P.Ebner nel suo “Storia di un Feudo del mezzogiorno”, e rappresenta un appuntamento irrinunciabile per centinaia di operatori del commercio e dell’artigianato e per decine di migliaia di visitatori. Nei 5 giorni del suo svolgimento si alternano nel borgo antico gruppi di folklore Cilentano itineranti, occasioni di spettacolo con musica etnica, mostre pittoriche e fotografiche e, da quest’anno, anche momenti di riflessione culturale sulla storia, gli usi, le tradizioni ed i costumi locali. Continua a leggere

AGROPOLI – MOGOL AL SETTEMBRE CULTURALE 2014

ANCORA UN OSPITE D’ECCEZIONE PER IL SETTEMBRE CULTURALE DI AGROPOLI. IERI SERA PRESSO IL CASTELLO ANGIOINO ARAGONESE MOGOL HA PRESENTATO LA SUA RACCOLTA DI AFORISMI “LE CILIEGE E LE AMARENE”. RAFFAELLA GIACCIO E ANDRE’ GIACCIO LO HANNO INTERVISTATO PER CILENTOCHANNEL.

AGROPOLI – AL SETTEMBRE CULTURALE ENRICO VARRIALE

Al Settembre Culturale di Agropoli il giornalista e conduttore televisivo sportivo Enrico Varriale, che nella suggestiva cornice del Castello angioino Aragonese ha presentato il suo libro Napoli 8 1/2. Raffaella Giaccio e Andrè Giaccio lo hanno intervistato per noi.

CASTELLABATE – SETTEMBRE DI EVENTI CON CONCERTI, GARE DI NUOTO E SPORT D’ACQUA

castellabate

Proseguono gli appuntamenti all’insegna della musica, della cultura e del grande sport a Castellabate. Il cartellone di eventi, coordinato dal Comune e realizzato in partnership con fondazioni, associazioni, gruppi e altri enti, ha in serbo infatti diverse proposte per chiudere l’estate in grande stile.
Venerdì 5 settembre alle ore 21 il Castello dell’abate sarà lo scenario del concerto per pianoforte solo con il maestro Giovanni Vece. Lo spettacolo, ad ingresso gratuito, rientra nella rassegna “Momenti d’autore” organizzata dall’Assessorato al turismo e spettacolo della Regione Campania e dall’Ept di Salerno.
Sabato 6 settembre alle ore 20,30 in Piazza Lucia a Santa Maria sarà la volta del Premio Leucosia, organizzato dall’associazione Pro Santa Maria: è una serata di gala all’aperto, tra musica e spettacolo, in cui viene consegnato il riconoscimento a personalità che si sono prodigate a far conoscere il Cilento. Continua a leggere

CAPACCIO PAESTUM – IL MEMORY DAY PER RICORDARE L’OPERAZIONE AVALANCHE

05092013_sbarco-alleato-a-paestum_03

La storia della liberazione dell’Italia da parte delle truppe Alleate, durante la seconda guerra mondiale, ebbe una delle sue tappe fondamentali a Capaccio Paestum. Il 9 settembre del 1943, quando il sole non si era ancora alzato, il mare si riempì di navi. Quando la luce rischiarò il cielo, i cittadini che all’epoca vivevano soprattutto a Capaccio Capoluogo, dall’alto dei giardini si ritrovarono davanti uno spettacolo incredibile: il mare pieno di navi dalle quali uscivano grossi mezzi che arrivavano dal mare fino in spiaggia. La spiaggia di Torre di Mare in pochi minuti accolse moltissimi mezzi e uomini. Lo sbarco di Paestum fu uno dei più imponenti (secondo solo allo sbarco in Normandia) per dispiegamento di navi, uomini e mezzi. Continua a leggere