AGROPOLI, AUTO IN FIAMME IN VIA DE GASPERI

AUTO IN FIAMME
Panico questa mattina in via Alcide De Gasperi ad Agropoli dove una ford focus vecchio modello ha preso fuoco all’improvviso. Si pensa ad un guasto elettrico che abbia potuto innescare l’incendio.Sul posto i vigili del fuoco del distaccamento di Eboli che hanno provveduto a spegnere il fuoco, la protezione civile di Agropoli e i vigili urbani. Alcuni commercianti del posto, alla vista dell’incendio hanno anche provato a spegnere le fiamme con degli estintori. Da alcune testimonianze raccolte sul posto pare che dal cruscotto dell’auto sia uscito del fumo e poi si sia innescato l’incendio. In macchina c’erano una donna e quattro bambini fortunatamente tutti salvi. Si esclude l’origine dolosa dell’incendio probabilmente innescato da un guasto elettrico.

REDAZIONE

Annunci

La Città di Agropoli scende in piazza per dire no alla violenza

locandina (7)

In occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne, domenica 25 novembre, in Piazza Vittorio Veneto, si terrà un evento dibattito sull’argomento, ormai sempre più presente nelle cronache dei tg e sui giornali. Sarà preceduto da un momento musicale e seguito da un FLASH MOB. «L’Amministrazione comunale – affermano il sindaco Adamo Coppola e il consigliere comunale con delega alle Politiche sociali, Vanna D’Arienzo – è da sempre vicino alle vittime di violenza. Presso il nostro Comune, sono attivi infatti: lo sportello contro la violenza assistita per minori abusati e maltrattati e lo sportello contro la violenza di genere. Ed è in fase di programmazione anche uno spazio dedicato agli uomini maltrattanti. Agropoli è sensibile al tema e come segno tangibile di tale attenzione, verrà posizionata una panchina rossa nel centro cittadino, proprio in memoria delle donne vittime di violenza, affinché atti del genere non si verifichino più in futuro.
Questo il programma della mattinata:
– ore 10.00 Momento musicale con Anna Ascolese

  • ore 10:15 – Dibattito
    Saluti del Sindaco Dott. Adamo Coppola

Partecipano:
– Dott.ssa Vanna D’Arienzo, consigliere con delega alle Politiche Sociali del Comune di Agropoli
– Avv. Benedetta Sirignano, penalista
– Dott. Fabio Martino, Presidente associazione “A Voce Alta” Salerno – Centro Time Out
– Dott.ssa Monia Monzo, Coordinatrice Centro Antiviolenza del Piano Sociale di Zona S8 di Vallo Della Lucania “Il volo delle farfalle”
– Avv. Raffaella Di Maio, legale CAV
-Dott.ssa Simona Aletta, Assistente sociale CAV

Modera il giornalista Dott. Andrea Passaro

Ore 11:15
FLASH MOB (con le scuole di ballo di Agropoli)

C.S.

Agropoli, 20 Novembre 2018 nuova convocazione di consiglio comunale 

consiglio-comunale-agropoli-nov-2017

Un nuovo consiglio comunale è previsto, in seduta ordinaria di prima convocazione, presso l’aula consiliare del comune di Agropoli per il giorno 20 Novembre 2018 alle 16.30 per trattare diversi argomenti all’ordine del giorno: interrogazione ed interpellanza con richiesta di risposta orale del consigliere ing. Agostino Abate al sindaco in ordine al Piano Regionale di Programmazione della rete ospedaliera; interrogazione ed interpellanza con richiesta di risposta orale del cons. ing. Consolato Natalino Caccamo all’ass. al patrimonio in ordine all’assegnazione sede Inps. Inoltre si tratterà della questione inerente un’ulteriore verifica di sicurezza dei plessi scolastici della città di Agropoli e dell’esposto condominio Parco Clara, nonchè si tratterà dell’approvazione dei verbali della seduta precedente. Per concludere nel corso della seduta si discuterà della nomina del collegio dei revisori dei conti e della ratifica variazione di bilancio armonizzato 2018/2020 adottata d’urgenza dalla giunta comunale con delibera del 24 Settembre 2018. Qualora tale seduta dovesse andare deserta il Consiglio Comunale è convocato in seduta ordinaria di seconda convocazione presso l’aula consiliare del comune di Agropoli il 22 Novembre 2018 alle 16.30 per discutere lo stesso ordine del giorno.

REDAZIONE

AGROPOLI, COSTRUZIONE DI NUOVI LOCULI: STABILITE LE TARIFFE PER LA CONCESSIONE DELLE SEPOLTURE CIMITERIALI 

AGROPOLI LOCULI CIMITERO
Solo il mese scorso è stato approvato il progetto esecutivo per gli “Interventi di costruzione di nuovi loculi nell’area cimiteriale di Agropoli” redatto dall’ing. Raffaele Carbone per un importo di € 311.000,00. Il progetto prevede la costruzione di 240 loculi a lastra quadrata e 24 loculi a lastra rettangolare. A tal proposito sono state confermate le tariffe per la concessione di sepolture cimiteriali. Infatti le stesse furono già stabilite con una Deliberazione di Giunta Comunale nel Marzo 2017. E’ previsto un importo di € 1.140,00 per l’assegnazione in concessione di un loculo a lastra quadrata e un importo di € 1.560,00 per l’assegnazione in concessione di un loculo a lastra rettangolare. Così è stato stabilito di procedere all’assegnazione dei loculi a lastra quadrata e dei loculi a lastra rettangolare attingendo dalle graduatorie agli atti formatesi a seguito del Bando del 21.10.2011, seguendo rigorosamente l’ordine cronologico e di protocollo di presentazione delle richieste. E’ stato stabilito di scorrere le graduatorie dando priorità a quelle contenenti le richieste che prevedono come “prima scelta” la stessa tipologia di sepoltura che si intende assegnare e solo successivamente procedere allo scorrimento delle richieste che prevedono quale “alternativa” la tipologia di sepoltura ancora disponibile, seguendo, anche per queste ultime, l’ordine cronologico e di protocollo.Una quota pari all’80% dovrà essere versata contestualmente all’assegnazione, mentre la parte restante a lavori di costruzione avanzati o a richiesta dell’amministrazione prima del loro termine. I lavori e le spese saranno finanziati con i fondi ricavati dalla concessione delle sepolture e saranno imputati in apposito Capitolo del Bilancio.

REDAZIONE

Agropoli, altra discarica a cielo aperto sui colli in località San Marco 


Una vera e propria discarica a cielo aperto si è creata sui colli a San Marco in zona San Francesco ad Agropoli. Rifiuti di ogni tipo sono stati abbandonati tra la vegetazione: resti di mattonelle, bottiglie di vetro e di plastica, cartoni, buste di spazzatura, giocattoli malridotti, capi d’abbigliamento. Purtroppo non è la prima volta che si verifica un episodio del genere: più volte infatti a causa di incivili si sono formate in diverse zone un pò più distanti dal centro delle discariche a cielo aperto con presenza di immondizia nei rispettivi luoghi. Ed ogni qualvolta ciò crea non poco sdegno nella comunità poichè si tratta di un biglietto da visita per la città poco decoroso non solo per i cittadini ma in particolare anche per i turisti che vengono in visita nella zona. Un sistema di video sorveglianza potrebbe essere una soluzione ideale per evitare che, chi si trova di passaggio e magari approfittando di un luogo più isolato e lontano dal centro, possa abbandonare rifiuti e immondizia. Intanto sul Monte Tresino a Castellabate un altro tratto è ritornato alla natura. Infatti i volontari della Croce Rossa Italiana Comitato Agropoli e del Cilento, Legambiente Agropoli, Cai Montano Antilia e la Cilento mtb hanno dato il loro contributo nel ripulire la vegetazione invasa da rifiuti. Uniti da un unico obiettivo l’ambiente appunto, sono riusciti a togliere di mezzo i rifiuti presenti in diversi tratti nella natura, accumulando un bel pò di sacchi carichi di immondizia. Un gesto nobile a dimostrazione del fatto che l’unione fa la forza.

REDAZIONE

Agropoli, i varchi Ztl elettronici saranno implementati con pannelli luminosi

agropoli-cilento-servizi

Lo aveva promesso il sindaco del Comune di Agropoli, Adamo Coppola, durante le diverse riunioni intercorse tra l’Amministrazione comunale e i commercianti locali. E nel pomeriggio di oggi, quella promessa diventerà concreta: sarà infatti operata l’apposizione dei display luminosi a corredo dei varchi elettronici di via Flavio Gioia e di via Carmine Rossi. Alla segnaletica verticale già presente, con l’indicazione degli orari di funzionamento dei varchi in questione, ci sarà quindi un ulteriore ausilio per gli automobilisti che espliciterà con l’indicazione “Attivo”; “Non attivo” il funzionamento o meno della telecamera per il rilevamento targhe. Gli eventuali nuovi orari di funzionamento dei varchi, limitatamente alle due aree indicate, verranno annunciati con una successiva comunicazione. «Con l’apposizione dei pannelli luminosi ai varchi elettronici in via Gioia e via Rossi – afferma il sindaco Adamo Coppola – ci sarà un aiuto in più per gli automobilisti per comprendere se le telecamere di rilevamento degli ingressi abusivi nelle Zone a traffico limitato sono accese o spente. In questo modo, assolviamo alla richiesta dei commercianti di una maggiore comprensione per gli utenti, implementando la segnaletica classica con una luminosa, più diretta e rapida».

C.S.

Agropoli, Assegnati ad Agropoli i campionati nazionali under 18 di Atletica

foto (4)

Si è tenuto a Roma, il consiglio federale della Fidal per discutere l’assegnazione delle sedi dei campionati di categoria Top per il triennio 2019-2021. A sostegno della candidatura di Agropoli, erano presenti Roberto Mutalipassi, assessore alle Politiche economiche e finanziarie del Comune di Agropoli e Angelo Palmieri, presidente dell’Atletica Agropoli. La delegazione è tornata a casa con il bottino pieno, vedendosi assegnare per il 2019 un campionato Top under 18, che riempirà per la seconda volta Agropoli di entusiasmo tricolore. Basti pensare, che solo per quanto riguarda gli atleti, ne arriveranno ad Agropoli circa 3.000. A questi si aggiungeranno dirigenti, tecnici ed accompagnatori. L’evento si terrà sulla pista “Pietro Mennea” dello stadio “Raffaele Guariglia” di Agropoli dal 21 al 23 giugno 2019. La città di Agropoli e l’associazione Atletica Agropoli sono state premiate dopo il successo delle finali Juniores e Promesse che si sono tenute nella capitale del Cilento, con ottimi risultati, a giugno 2018. Ancora non ufficiali le assegnazioni per il biennio 2020-2021, ma si rimane fiduciosi di avere comunque un posto di prestigio nel calendario nazionale delle attività di categoria. «La nostra – spiegano il sindaco Adamo Coppola e l’assessore Roberto Mutalipassi – è sempre più “Città dello Sport”. Dopo la buona riuscita dell’evento 2018, relativo alle finali Juniores e Promesse quando Agropoli era stata elogiata dagli addetti ai lavori della Fidal, dagli atleti e finanche dagli accompagnatori, la Fidal ha voluto premiarci, assegnandoci un altro evento di punta dell’atletica che porterà in città migliaia di atleti. Merito, ovviamente, anche dell’impegno dell’Atletica Agropoli». «Abbiamo strutture sportive – dichiara Giuseppe Cammarota, consigliere delegato allo sport – che fanno invidia anche alle grandi città. E questo ci permette di poter ospitare campionati di respiro nazionale». «È la dimostrazione che il lavoro paga sempre grazie ad uno staff giovane dinamico e competente che è riuscito in tre anni a trasformare un’attività puramente agonistica in un vero e proprio volano per il turismo locale – evidenzia il presidente Angelo Palmieri – Ecco quindi che il grande successo è proprio abbinare l’attività sportiva agonistica professionistica all’attività promozionale turistica, visti i grandi flussi che arriveranno su Agropoli. Fattore che, ovviamente, contribuirà alla crescita economica del nostro territorio».

C.S.

Agropoli, torna pienamente fruibile via Dante Alighieri

Nuova area di cantiere
Sarà riaperta al traffico nel pomeriggio di oggi, 8 novembre, a doppio senso di circolazione via Dante Alighieri interessata, nelle scorse settimane, nei pressi dell’esercizio commerciale Caldo Casa 2, da lavori alle opere fognarie, funzionali a prevenire allagamenti, in caso di pioggia. Vista la presenza di cavi dell’alta tensione al di sotto del manto stradale, la ditta ha dovuto operare al centro della carreggiata. Per questo motivo è stata necessaria la chiusura totale dell’arteria, a partire dall’8 ottobre scorso fino al 31 ottobre, quando è stata riaperta a senso unico direzione stazione ferroviaria. La ditta provvederà a compiere, nel primo pomeriggio di oggi, una stesa di asfalto (provvisorio) per poi riaprire completamente al traffico veicolare l’arteria di collegamento. L’asfalto è definito “provvisorio” in quanto, dopo una fase di assestamento del terreno, potrebbe essere necessario ripetere l’operazione tra qualche settimana. Da lunedì 12 novembre, i lavori alle opere fognarie proseguiranno sul tratto di località Madonna del Carmine, sito nei pressi degli uffici Asis (ex sede Giudice di pace) verso sud, per un tratto di circa 50 metri. La tempistica di intervento prevista è di 10 giorni. Sul tratto in questione si circolerà a senso unico alternato, regolato da impianto semaforico.

C.S.