Agropoli, festeggiamenti in onore della Madonna di Costantinopoli: ricco il programma di eventi

 

37188177_10212740247883168_7737656112303833088_n
I festeggiamenti in onore della Madonna di Costantinopoli Protettrice dei pescatori sono tra i più sentiti nella città di Agropoli. Anche quest’anno ricco il programma delle celebrazioni. Domani Mercoledì 18 Luglio è previsto il Rosario e la S.Messa animata dai Catechisti e dai ragazzi. A seguire il 19 Luglio si terrà alle ore 21.00 il Dialogo sulla santità secondo Papa Francesco. Il giorno 21 è in programma l’Adorazione Comunitaria alle 21.00. Invece il 23 Luglio Vigilia della festa alle ore 19.15 si terrà la processione con il quadro verso il porto, S. Messa e benedizione del mare. Alle 23.00 invece ci sarà l’antica e solenne preghiera dell’akathistos. Martedì 24 Luglio giorno della festa si terranno le S. Messe alle 6.30, 7.30 e 8.30. A seguire il S.Rosario e la S.Messa con supplica alla Madonna di Costantinopoli rispettivamente alle 10.00 e 10.30. Alle 17.30 il S.Rosario e alle 18.00 la S.Messa. Dopodichè seguirà la processione con la venerata effige della Madonna di Costantinopoli e l’imbarco e processione via mare. Al rientro la preghiera per le genti di mare dinanzi la sede della capitaneria di porto. Per quanto riguarda il programma delle manifestazioni invece Venerdì 20 Luglio alle 20.30 si terrà l’accensione delle luminarie. Sabato 21 Luglio si esibiranno alle 21.30 i Parecanò presso la banchina vecchia del porto di Agropoli. Il giorno seguente 22 Luglio sarà la volta dei Donnaluna in concerto alle 21.30 sempre al porto turistico. L’arrivo della Grande Banda del Cilento “Città di Agropoli” è prevista invece per Lunedì 23 Luglio alle 17.00. A seguire alle 21.30 Gran Galà di musica sotto gli scaloni. Il giorno della festa 24 Luglio la Grande Bande del Cilento aprirà la giornata festiva alle 8.30. A seguire Matinè musicale alle 11.30 in piazzetta della Mercanzia. E infine alle 24.00 presso il porto turistico della città si terrà lo splendido spettacolo dei fuochi pirotecnici a mare.

REDAZIONE

Agropoli, ok all’istituzione di ZTL: a controllarle ci saranno i varchi elettronici

piazza
L’amministrazione comunale di Agropoli retta dal sindaco Adamo Coppola, tenuto conto che è necessario disciplinare il traffico in città, anche al fine della tutela dell’incolumità e della sicurezza dei numerosi pedoni, ha avviato le procedure per l’istituzione di diverse zone a traffico limitato. Si tratta di un’area in cui l’accesso e la circolazione veicolare sono limitati ad ore prestabilite o a particolari categorie di utenti o di veicoli. Ciò per garantire una maggiore vivibilità nel centro urbano, tenendo conto degli effetti del traffico sulla sicurezza della circolazione, sulla salute, sull’ordine pubblico, sul patrimonio ambientale e culturale del territorio. Tra le aree individuate vi è la Zona a Traffico Limitato denominata “B1” che comprende l’intero tratto di via Ten G. Landolfi, di Piazza S. Severino e di via Baracca e via Carmine Rossi a partire dall’incrocio con via F. Surmonte fino all’ intersezione con piazza V. Veneto. La Zona a Traffico Limitato denominata “C” invece interessa via F. Gioia, via dei Mille, via Martiri Cilentani, via Cavour e via Mazzini. Inoltre è invertito il senso unico di marcia del tratto di strada di via Riviera Antonicelli che dalla discesa di piazza della Mercanzia porta Via Pisacane, ovvero la direzione di marcia sarà da via C. Pisacane a Via Riviera Antonicelli. I permessi per le suddette ZTL già rilasciati saranno ritenuti validi fino alla loro naturale scadenza prevista per il 31 Dicembre 2018. Un’apposita segnaletica renderà esplicite e manifeste le modifiche apportate alla viabilità. Inoltre a controllare l’accesso delle ZTL ci saranno anche i varchi elettronici che verranno posizionati in via Carmine Rossi, via F. Gioia e in piazza V. Veneto. Infatti grazie alle telecamere di videosorveglianza sarà possibile controllare i mezzi di passaggio ed eventualmente sanzionarli se privi di autorizzazione. Troppo spesso si assiste all’attraversamento di auto sull’isola pedonale o alla congestione del traffico veicolare nei punti più sensibili dove maggiore è l’afflusso di pedoni con il rischio di mettere in pericolo la pubblica incolumità di quest’ultimi.

REDAZIONE

Agropoli, sosta selvaggia dei camper lungo il fiume Testene: i cittadini chiedono provvedimenti

 

 

Tante le segnalazioni da parte dei cittadini di Agropoli che, anche attraverso i social, lamentano la sosta selvaggia dei camper in località Lido Azzurro, lungo gli argini del fiume Testene. La zona è stata trasformata in un vero e proprio parcheggio con la presenza non solo dei camper ma anche di auto. Pertanto proprio per evitare di creare una situazione simile, in principio erano state poste delle foriere di cemento per bloccare l’accesso ai veicoli lungo le sponde del fiume. Ma le stesse sono state spostate. Cosa ancor più grave è che le roulotte sversano i propri liquami in loco, riversandosi di conseguenza nel fiume. Ciò crea, anche a causa della alte temperature, un odore nauseabondo e cattive condizioni igienico-sanitarie. Un biglietto da visita per la città poco gradevole, soprattutto in questo periodo dell’anno quando è più alto il numero di turisti e visitatori. Inoltre ad Agropoli sono presenti anche delle zone private che offrono servizi per i camperisti : due sono presenti in via Belvedere e uno presso il Lido Venere. I camper possono sostare ovunque perchè sono equiparati alle auto, ma non possono campeggiare e operare aumento di volumetria come aprire le finestre o piazzare tavolini. Per quanto riguarda il parcheggio, gli stessi possono sostare sulle aree adibite a sosta veicoli pagando una maggiorazione del 50% rispetto alle tariffe adottate per le auto. Così i cittadini chiedono maggiori controlli e dei provvedimenti per porre fine alla problematica, ma l’ente comunale assicura che si sta adoperando per risolvere la questione e contrastare ogni tipo di abuso. Intanto è proprio di questi ultimi giorni l’alto numero di verbali elevati per violazioni al Codice della Strada nei mesi di Magggio e Giugno: se ne contano infatti oltre 1.000. Disposte anche due chiusure di attività commerciali prive di autorizzazione presenti in centro. Sono stati sanzionati anche oltre 20 soggetti, poichè intenti alla vendita di alimenti ed altra merce, mentre occupavano abusivamente porzioni di suolo pubblico. Si tratta del primo bilancio delle attività di controllo effettuate sul territorio comunale da parte della Polizia Municipale del Comune di Agropoli.

REDAZIONE

Agropoli, bilancio bimestre maggio-giugno 2018 dell’attività della Polizia Municipale: oltre 1.000 verbali e per due attività commerciali disposta la chiusura

polizia-municipale-vigile-multa
Oltre 1.000 verbali elevati per violazioni al Codice della Strada; disposte due chiusure di attività commerciali prive di autorizzazione. Il Comando della Polizia Municipale del Comune di Agropoli traccia un primo sommario bilancio delle attività di controllo effettuate sul territorio comunale nei mesi di maggio e giugno 2018. Oltre alle mille sanzioni amministrative operate, in materia di viabilità, nel corso di controlli quotidiani di routine, è stata disposta la chiusura di due attività commerciali, presenti in centro. In seguito ad un servizio mirato al contrasto all’abusivismo commerciale, i due titolari sono stati trovati senza alcuna autorizzazione abilitante l’esercizio di vendita al pubblico. Sono stati sanzionati anche oltre 20 soggetti, perché intenti alla vendita di alimenti ed altra merce, mentre occupavano abusivamente porzioni di suolo pubblico. Sia nel primo che nel secondo caso, in controlli vanno avanti al fine di ripristinare la legalità, in ogni angolo cittadino. «Tracciamo il bilancio dei mesi di maggio e giugno – afferma il Sindaco Adamo Coppola – preparatori rispetto ai mesi di luglio ed agosto, che come risaputo sono i più impegnativi sia per il Comando della Polizia Locale sia per noi come Amministrazione, visto il considerevole aumento della popolazione. Ci stiamo impegnando per contrastare ogni tipo di abuso, per quanto di nostra competenza, al fine di cercare di ristabilire ordine, in tema di viabilità e contrastare l’abusivismo di tipo commerciale. Mi preme ringraziare, per il lavoro svolto fino a questo momento, i vigili urbani. Inoltre, l’assessore Gerardo Santosuosso, con delega al Commercio, per l’impegno profuso e per l’opera di impulso e collaborazione fornita. Auspico maggiore impegno e una collaborazione ancora maggiore da parte di tutti, nel mese in corso e nel prossimo mese di agosto».

C.S.

Agropoli, al via l’installazione di pensiline e di paline indicatorie presso le fermate autobus

pensiline
Sembra che, le diverse segnalazioni poste da parte dei cittadini di Agropoli in merito alla mancanza di una cartellonistica in città che riporti gli orari e le corse di andata e di ritorno degli autobus, abbiano avuto finalmente un riscontro. Infatti l’amministrazione comunale retta dal sindaco Adamo Coppola ha ritenuto opportuno procedere alla installazione delle pensiline e delle paline indicatorie al fine di migliorare l’offerta turistica e garantire la funzionalità degli impianti di fermata autobus. Ciò a seguito delle numerose richieste di fornitura ed installazione gratuita degli stessi pervenute al comune di Agropoli, mediante appunto l’installazione sul territorio di pensiline-paline e targhe con l’indicazione delle linee di trasporti ed orari. In questo modo verrà reso più agevole il reperimento di informazioni per gli utenti, fornendo un servizio efficiente in merito e garantendo un ammodernamento ed abbellimento dell’arredo urbano, rendendolo al tempo stesso quanto più efficiente e funzionale per l’utenza pubblico. Così gli impianti proposti godranno di appositi pannelli con l’indicazione di quanto previsto e la ditta appaltatrice gestirà in esclusiva gli appositi spazi presenti sulle pensiline e paline di fermata per la collocazione di messaggi pubblicitari o affissioni. Fino a poco tempo fa infatti diversi i cittadini che dovendo viaggiare avevano grandi difficoltà a spostarsi in mancanza di un punto di riferimento principale come un tabellone che metta a conoscenza degli orari di un servizio di trasporto importante che spesso viene utilizzato dagli abitanti della cittadina agropolese e turisti. Offrire ai cittadini un servizio efficiente come quello rappresentato dal trasporto autobus, garantisce una più completa ed integrata mobilità a sostegno del settore turistico.

REDAZIONE

Agropoli, in arrivo fondi per lavori di ristrutturazione a favore di alcuni istituti scolastici della città

 

scuola_mozzillo_anna
Sono previsti fondi per lavori di ampliamento e ristrutturazione a favore di alcuni istituti scolastici della città di Agropoli: tra questi la scuola elementare e materna in località Cannetiello, la scuola dell’infanzia “A.Mozzillo” sita in Piazza Mediterraneo e la scuola elementare “Cafarelli” in località Moio. Per la prima, il progetto avrà un costo pari a 2.500.000,00 euro, per la scuola dell’infanzia “Mozzillo” sono previsti fondi per l’importo di 1.413.000,00 euro e per la scuola elementare in località Moio saranno utilizzati 2.953.600,00 euro. Ciò in ragione del fatto che il POR Campania FESR 2014/2020 prevede, nell’ambito dell’Asse 9 “Infrastrutture per il Sistema di Istruzione Regionale”, l’Obiettivo Specifico corrispondente alla priorità di investimento che mira allo sviluppo delle infrastrutture scolastiche e al miglioramento e innovazione del percorso formativo. Inoltre, attraverso l’azione equivalente ad interventi di riqualificazione degli edifici scolastici (come efficientamento energetico, sicurezza, attrattività e innovatività, accessibilità, impianti sportivi, connettività), anche per facilitare l’accessibilità delle persone con disabilità, si vuole raggiungere e migliorare la qualità complessiva degli edifici scolastici in termini di sicurezza e di efficienza energetica anche come misura di contrasto al fenomeno dell’abbandono e della dispersione scolastica.Visto che la Regione Campania, ha disposto l’avvio della Programmazione regionale in materia di edilizia scolastica per il triennio “2018-2020” e ha approvato l’Avviso pubblico per la formazione di una graduatoria volta alla concessione di contributi straordinari per la messa a norma antincendio, l’Amministrazione Comunale di Agropoli in tale ottica ha aderito al medesimo Avviso e avviato una adeguata programmazione che prevede interventi di ricostruzione e ampliamento per i suddetti edifici scolastici.

REDAZIONE

Cilento, “Festival della Teologia 2018: la Felicità”: appuntamenti dal 6 all’ 8 Agosto ad Agropoli, Castellabate e Ascea Marina

a5b854f9-1f5d-4bb6-bba4-a7484170c6f8
Diversi gli incontri previsti nel Cilento per il “Festival della Teologia 2018: la Felicità”. Si parte il 6 Agosto ad Ascea Marina in Piazza Europa. L’appuntamento è alle ore 21.00 quando il Prof. Vincenzo Ippolito tratterà dell’Esodo: un cammino per essere felici. A seguire è prevista Animazione a cura della Gioventù Francescana Materdomini. Il giorno seguente 7 Agosto sempre alle ore 21.00 il Prof. Bruno Lancuba sarà a San Marco di Castellabate nella Piazzetta del Porto per discutere sulla Sapienza e la chiave per la felicità. Dopodichè è prevista Animazione a cura del Rinnovamento nello Spirito Santo. L’ultimo appuntamento è in programma l’8 Agosto alle ore 21.00 in Piazza Vittorio Veneto ad Agropoli. “La gioia del Vangelo e la vita felice” questo è invece il tema che verrà trattato dal Prof. Damiano Modena e a seguire Animazione a cura del Rinnovamento Carismatico Servi di Cristo Vivo di Caserta. Per ogni serata è prevista l’animazione per i bambini a cura dei gruppi di Azione Cattolica. L’ingresso è libero e l’evento sarà trasmesso in diretta televisiva su Cilento Channel canale 636 del digitale terrestre.

REDAZIONE

AGROPOLI, CONTROLLI DEI CARABINIERI: ARRESTATO PREGIUDICATO PER GUIDA SENZA PATENTE

carabinieri-650x366

I Carabinieri della Compagnia di Agropoli, diretta dal Capitano Francesco Manna nell’ambito dei controlli di prevenzione e repressione dei reati, posta in essere soprattutto nel particolare periodo, al fine di garantire maggiore sicurezza e serenità alla cittadinanza, hanno rintracciato ed arrestato nel primo pomeriggio del 26 giugno 2018, ad Agropoli, un pregiudicato 34enne del luogo. Ad eseguire il provvedimento restrittivo, emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Salerno, sono stati i militari della locale Stazione. L’uomo dovrà espiare la pena definitiva di mesi 6 di reclusione, poiché condannato per il reato di guida senza patente commesso nell’anno 2010 in Agropoli. I militari dopo le formalità di rito hanno condotto l’arrestato presso il proprio domicilio, ove dovrà espiare la pena detentiva in regime di detenzione domiciliare.

Continuano intanto i controlli da parte dei Carabinieri della Compagnia di Agropoli per contrastare ogni tipo di illegalità sul territorio.

C.S.

Agropoli, Sabato in Piazza Vittorio Veneto il presidio mobile di Prima Prevenzione

locandina screening

Sabato 30 giugno, dalle ore 16.00 alle 22.00, in Piazza Vittorio Veneto, ad Agropoli, sarà presente un presidio mobile per lo screening Prima Prevenzione. Prima prevenzione è uno studio innovativo che promuove un nuovo approccio olistico alla prevenzione oncologica del tumore del colon retto. L’iniziativa ha il patrocinio del Comune di Agropoli. L’Istituto Nazionale Tumori IRCCS “Fondazione G. Pascale”, in collaborazione con l’ASL di Salerno e l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno, ha realizzato un vero e proprio modello di screening dinamico destinato ad un target di popolazione di età compresa tra i 50 e i 74 anni. L’obiettivo è mettere a disposizione delle ASL uno strumento per aumentare i tassi di adesione (la provincia di Salerno è tra quelle che manifesta la più bassa adesione a controlli di questo tipo) e fornire ai pazienti, nella logica dei PDTA (Percorsi Diagnostico Terapeutici Assistenziali), una metodologica assistenziale e diagnostica specifica. Le farmacie che hanno aderito all’iniziativa, ad Agropoli, sono: Paraggio, in via Piave; Materazzi-Cantalupo, in via Risorgimento e Russo, in località Mattine. Le persone interessate possono recarsi presso il presidio mobile, per essere informati sull’iniziativa e prelevare il kit (prelevabile anche presso le farmacie convenzionate), firmando contestualmente il modulo di adesione. Il medesimo kit potrà poi essere riconsegnato alle farmacie aderenti per gli esami del caso. Lo scopo dell’iniziativa è sensibilizzare gli utenti sui controlli utili a prevenire il tumore al colon retto.

C.S.