CILENTO, L’MD PROPONE BUS NAVETTA GRATUITO PER I SUOI CLIENTI

 


Grande iniziativa da parte dell’ MD che propone per i suoi clienti il servizio del bus navetta gratuito. Il calendario di marcia prevede per il Lunedì la destinazione per il punto vendita di Casal Velino Marina. Il martedì destinazione Vallo Scalo. Il mercoledì prevede come destinazione il punto vendita di Agropoli. Il giovedì invece il bus sarà diretto al punto vendita di Vallo della Lucania. Anche il Venerdì la destinazione sarà sempre a Vallo della Lucania. Il Sabato invece la destinazione interesserà il punto vendita di Agropoli e infine la Domenica il bus accompagnerà i suoi clienti al punto vendita di Vallo della Lucania. Per prenotare occorre chiamare al numero 347 9917728. E’ possibile prenotare ed inviare i propri dati anche con Whats up o consultare la pagina facebook Navetta MD supermercati gratis. Il servizio è attivo tutti i giorni tranne la Domenica pomeriggio. Potranno usufruire gratuitamente del servizio navetta tutti i clienti maggiorenni, ed i minorenni solo se accompagnati da genitore o parente di primo grado. In caso di necessità l’autista darà un aiuto nel carico e scarico della spesa.

REDAZIONE

Castellabate, terminal bus e polo scolastico: le precisazioni del consigliere Maurano

header_terroir-970x570
Il consigliere di minoranza del comune di Castellabate Luigi Maurano fa delle precisazioni in merito agli interventi inerenti il terminal bus e il polo scolastico del comune. “In questi giorni abbiamo sentito tanti proclami, a volte esagerati e fuorvianti, per due interventi: il terminal bus e il polo scolastico- spiega Maurano-Riguardo il primo iniziamo con il dire che non è un terminal ma un’area di manovra. In poche parole i pullman arriveranno, gireranno e faranno scendere i passeggeri. In pratica-continua-li ritroveremo parcheggiati alla buona come sempre lungo la strada. Quindi per un piccolo spiazzo, che non risolve il problema ,il Comune spenderà 81.000 euro. Vi ricordate la promessa che fu fatta nel 2011? Una bus station al di fuori del centro abitato con un servizio navetta. Bene, non solo non è stata mantenuta ma addirittura sono state fatte scelte che vanno nel senso opposto, avallando l’arrivo dei pullman all’interno del centro storico. Riguardo il polo scolastico, il cui finanziamento è stato accolto come un grande traguardo, bisognerebbe specificare ai cittadini che l’accorpamento in un unico edificio di tutte le scuole vuol dire la chiusura degli attuali edifici di S.Marco, Castellabate, S.Maria, Alano, Lago e Ogliastro con ricadute sulla microeconomia territoriale e sulla quotidianità delle famiglie. In più c’è da sottolineare come l’area individuata a livello urbanistico non è ancora predisposta per accogliere un flusso veicolare senza precedenti per il nostro Comune. Queste considerazioni-conclude il consigliere-serviranno ai cittadini per avere un quadro preciso della situazione e non farsi abbindolare dal solito flauto magico”.

REDAZIONE

Agropoli, nuove fermate autobus in via Salvo D’Acquisto

AGROPOLI FERMATA BUS.jpg
Due nuovi stalli di sosta per la fermata Bus nei pressi del Terminal in via Salvo D’Acquisto ad Agropoli. Il primo è previsto sul lato destro nello slargo subito dopo l’incrocio con l’accesso al Terminal Bus a partire da almeno due metri dopo l’accesso del fabbricato ed il secondo invece nel senso contrario nei pressi del civico 2, ovvero la parte terminale dello stallo ad almeno due metri dalle strisce pedonali esistenti, in conformità alle norme previste del Codice della Strada. Inoltre è prevista anche la messa in opera della rispettiva segnaletica stradale orizzontale e verticale per ragioni di pubblico interesse. I Funzionari, gli Ufficiali e gli Agenti addetti al servizio di Polizia stradale saranno incaricati dell’esecuzione ed osservanza della nuova ordinanza. Eventuali trasgressori saranno puniti a norma di legge.

REDAZIONE

Cilento e Napoli mai collegate così bene: turisti pronti a partire da Partenope

bus_bus-1200x440.jpg

Non c’è due senza tre: è proprio il caso di dirlo. Dal 15 giugno al 10 settembre, infatti, il Cilento e Napoli saranno collegate al meglio grazie alla terza corsa del Cilento Bus. In seguito alle innumerevoli richieste da parte dei turisti, da quest’anno sarà possibile partire da Marina di Camerota e Palinuro alle ore 18 (corsa feriale) per Napoli stazione e aeroporto, al fine di garantire la permanenza dei turisti anche nel primo pomeriggio, per pranzare comodamente senza fretta di partire. E’ l’idea dell’agenzia Infante Viaggi. Con l’integrazione della terza corsa, il basso Cilento rafforza i collegamenti, difatti per l’anno 2017 le corse sono\saranno le seguenti:
Periodo 15 giugno – 10 settembre
Dal Cilento
partenze ore 7.00 (feriale) – ore 13.00 (giornaliera) – ore 18.00 (feriale)
Da Napoli Aeroporto – Ferroviaria
partenze ore 11.15/11.30 – 17.45/18.00
Il costo del biglietto resta invariato, anzi quest’anno i clienti avranno la possibilità di collegare il proprio smartphone a delle prese usb poste tra ogni sedile. Il biglietto è acquistabile online sul sito http://www.agenziainfanteviaggi.it

C.S.

Gromola, scoppia tubo di riscaldamento sullo scuolabus: rimasto ustionato un bambino

 

 
Brutto incidente per un bambino che frequenta la scuola elementare di Gromola rimasto vittima di un incidente sullo scuolabus di proprietà del comune. L’episodio è accaduto lo scorso Martedì 24 Gennaio quando il bambino, mentre era seduto sul sediolino dietro al conducente, è rimasto ustionato sulla caviglia a causa di un tubo del riscaldamento scoppiato improvvisamente e contenente acqua bollente di circa 90°. Il piccolo , in base al referto della guardia medica, ha riportato un’ustione di 2°grado. Inizialmente i familiari del bambino non volevano pubblicizzare l’accaduto ma in un secondo momento il papà ha invitato a segnalare l’incidente sui social affinchè episodi del genere non possano più ripetersi. Inoltre lo stesso è intenzionato ad affrontare la questione per vie legali. Tra l’altro il genitore lamenta anche la scarsa gestione nel post incidente poichè il piccolo, a seguito dell’accaduto, è stato riportato nella scuola dove ha atteso l’arrivo della mamma ed è stata lei a condurre il figlio presso la guardia medica. I Cittadini 5 stelle di Capaccio Paestum chiedono, a gran voce, che venga fatta immediatamente luce sull’accaduto.

REDAZIONE