Castel San Lorenzo, fondi per la realizzazione della strada di collegamento della ex strada statale 488 con la strada statale 166 degli Alburni

castel-san-lorenzo

Il Comune di Castel San Lorenzo è stato ammesso a finanziamento per la realizzazione della strada di collegamento della ex strada statale 488 con la strada statale 166 degli Alburni e di variante al centro urbano, nell’ambito delle risorse rese disponibili dalla Regione Campania. A darne notizia è il primo cittadino, Giuseppe Scorza. “E’ stato anche finanziato – dichiara il sindaco di Castel San Lorenzo – il risanamento del ponte sul torrente Lemugno e la sistemazione e messa in sicurezza della strada di Piano della Macchia di Castel San Lorenzo – Difesa Principe di Felitto, così migliorando un altro raccordo tra la ex Ss 488 e la Ss 166. un grande ed apprezzato segnale di attenzione- continua Scorza – da parte della Regione Campania verso Castel San Lorenzo, la Valle del Calore e le aree interne, nella consapevolezza che soltanto la collaborazione tra le istituzioni – conclude – può affrontare e superare gli evidenti ritardi nello sviluppo del nostro territorio”.

C.S.

Castel San Lorenzo, riduzione Tari per chi adotta un randagio 

CASTEL SAN LORENZO RIDUZIONE TARI

Adotti un amico a quattro zampe? Arriva la riduzione della Tari. L’iniziativa è stata avviata dall’associazione “Mi fido di te” e dall’amministrazione comunale di Castel San Lorenzo, guidata dal sindaco Giuseppe Scorza. Il progetto coinvolgerà le famiglie castellesi e porterà un bel risparmio sull’economia domestica. La campagna di adozione è partita in queste ore. Lo scopo dell’associazione “Mi fido di te” è trovare una famiglia ai tanti cuccioli abbandonati di cui si fanno carico da mesi i volontari. Il tutto con l’incentivo di un notevole risparmio sulla tassa comunale sui rifiuti.Per poter aderire all’iniziativa basta adottare uno dei cani ospitati dall’associazione “Mi fido di te” e compilare una semplice richiesta, per ottenere lo sgravio sulla Tari, da inviare al responsabile dell’area finanziaria del Comune entro il prossimo 20 gennaio. La riduzione applicata sarà quantificata successivamente.

C.S.

CASTEL SAN LORENZO, PONTE SUL FIUME CALORE : E’ TRASCORSO UN ANNO E NESSUN INTERVENTO DI MANUTENZIONE E’ STATO EFFETTUATO 

 


Era solo un anno fa quando i tecnici dell’Anas e del comune di San Lorenzo effettuarono un sopralluogo per accertare lo stato di pericolo del ponte che sovrasta il fiume Calore, lungo la Ss 166 degli Alburni sito a valle del piccolo borgo cilentano. Allora fu scongiurato il rischio crollo della struttura, nonostante la situazione si presentasse critica con la platea di collegamento dei pali di fondazione erosa sulla quasi totalità della superficie e interrotta parzialmente nella parte centrale sia nelle armature sia nel conglomerato cementizio, come emerso dal verbale redatto un anno fa dai tecnici dell’Anas. Oggi a distanza di circa un anno la situazione si presenta ancora critica e non è di certo migliorata: i blocchi di cemento si presentano deteriorati e da allora non è stato eseguito nessun intervento di manutenzione nonostante l’urgenza. Considerato che finora il tempo è stato favorevole vista la scarsa quantità di piogge, cosa accadrebbe se arrivasse una piena all’improvviso? è quanto si chiede un cittadino del posto che ha segnalato più volte la grave situazione del ponte in evidente stato di degrado e deterioramento. Dato che i piloni sono adagiati su pali scavati in profondità, una piena del fiume rischierebbe di trascinare tutto via con sè. Urge dunque un intervento di manutenzione straordinaria al fine di scongiurare eventuali incidenti, considerato anche che si tratta di una strada su cui ogni giorno passano tantissime autovetture provenienti dai paesi limitrofi della zona Alburni e Calore.

REDAZIONE

Castel San Lorenzo, il 18 Giugno consegna del “Premio 9 maggio – Orgoglio castellese”

giuseppe scorza.jpg
Appuntamento per domenica 18 giugno 2017 con la I edizione del “Premio 9 maggio – Orgoglio castellese”, voluto fortemente dall’amministrazione comunale e dal sindaco Giuseppe Scorza. La cerimonia di consegna si terrà alle 11.30 presso l’aula polifunzionale di via Vigna della Corte, con l’assegnazione del riconoscimento al dottor Giangiuseppe Peduto e al maestro Massimo Venturiello. I vincitori sono stati scelti all’unanimità da una commissione permanente composta da Guido Perito, Maria Mucciolo e Ottavia Celli unitamente al primo cittadino, al dirigente scolastico dell’istituto comprensivo territoriale Mimì Minella, al presidente del Museo civico della civiltà contadina Sabato Molinari e al presidente del Forum dei giovani, Luigi Maiale. Nella stessa giornata sono previsti gli interventi dello scrittore Cosimo Guazzo, autore del libro “Incontri con la storia- Cav. Luigi Peduto”, nonché la premiazione dei giovani atleti che hanno partecipato al “I torneo di calcio giovanile- San Giovanni Battista” organizzato dalla scuola calcio “Castel San Lorenzo 2016”. La kermesse si concluderà con un momento conviviale organizzato dalla “Nova Proloco Castellese”.
“Una bella giornata di festa per Castel San Lorenzo. Con il Premio – spiega Scorza- il Comune intende rendere gratitudine ai figli di questa Terra che, nei diversi ambiti delle attività umane (sociali, economiche, culturali, scientifiche, politiche, abbiano saputo conferire lustro a Castel San Lorenzo. In questo giorno rendiamo gratitudine al dottore Peduto e al maestro Venturiello perché sono stati capaci di rappresentarci oltre i confini territoriali a livello nazionale e anche oltre. Un Premio – conclude il primo cittadino – che rappresenta la capacità e l’efficienza del popolo castellese”.

C.S.

Castel San Lorenzo, Referendum Costituzionale: domani un incontro per approfondire le ragioni del “No”

locandina evento.jpeg
Castel San Lorenzo. “Referendum costituzionale: voto NO”. E’ questo il
titolo dell’incontro organizzato dall’associazione “Azione Punto Rosso”
sul tema della riforma costituzionale e del referendum del prossimo 4
dicembre, che si terrà giovedì 24 novembre, alle 17.30, presso l’aula
polifunzionale in via Vigna della Corte a Castel San Lorenzo. Dopo i
saluti del sindaco di Castel San Lorenzo, Giuseppe Scorza,
interverranno: Pasquale Mucciolo, presidente dell’associazione Azione
Punto Rosso; Antonello Scuderi, del Comitato socialista per il NO;
Carmine Olivieri, magistrato; Gianni Iuliano, senatore e dirigente del
Partito socialista italiano; Luisa Bossa, deputato del Partito
democratico; Bobo Craxi, presidente nazionale del Comitato socialista
per il NO.

C.S.

CASTEL SAN LORENZO – 2° EDIZIONE DI “UN CALCIO AL CANCRO”

10411283_420787411394291_2692920675155612366_n

DOMENICA 20 LUGLIO, PRESSO IL CAMPO SPORTIVO PASSERI DI CASTEL SAN LORENZO SI TERRA’ LA 2° EDIZIONE DELLA PARTITA DI BENEFICENZA  “UN CALCIO AL CANCRO”. GAREGGERANNO LE SQUADRE DI CASTEL SAN LORENZO, ROCCADASPIDE, CASTELCIVITA E ALBANELLA. I FONDI SARANNO DEVOLUTI ALL’AIRC.

CASTEL SAN LORENZO – VII° EDIZIONE DELLO SCAZZATIELLO CASTELLESE

VII Edizione Scazzatiello Castellese

Il comune di Castel San Lorenzo, in provincia di Salerno, è la patria dello “scazzatiello”, detto anche “cavatieddu”, un tipo di pasta fatta a mano che ricorda, nella forma, una piccola valva di conchiglia, ma con una concavità centrale molto pronunciata.

Continua a leggere