“CASTELLABATE IL LUOGO DELL’INCANTO”: IL PROGRAMMA DELLE INIZIATIVE CULTURALI

Il luogo dellincanto_evento Castellabate 2018 2019

Al via la kermesse “Castellabate il luogo dell’incanto”, la rassegna culturale realizzata dal Comune di Castellabate nell’ambito del POC Campania 2014 – 2020. Si tratta di un progetto che vedrà l’alternarsi, nelle varie frazioni del comune, di grandi nomi del mondo dello spettacolo e si articolerà in diversi momenti, da dicembre 2018 a giugno 2019, con eventi di qualità, musicali, teatrali e visite guidate. La rassegna si aprirà con una tre giorni musicale dal 19 al 21 dicembre: “Donna Madonna” nella Chiesa Maria SS. Immacolata di Lago con Fiorenza Calogero e Marcello Colasurdo, “Le Ninfe della Tamorra” in Piazza Lucia a Santa Maria, “Paese mio bello” nella Basilica Pontificia di Castellabate con Gianni Lamagna. Si apre il nuovo anno, il 2 gennaio, con l’Orchestra Mandolinistica Napoletana, nella Chiesa di San Marco Evangelista. Il 15 febbraio si esibirà l’Orchestra dei fiati giovanili del Cilento nella Basilica Pontificia di Castellabate. Nell’occasione dei week-end FAI di Primavera, dedicati alla valorizzazione delle bellezza del nostro Paese, si terranno il 30 e il 31 marzo gli “Itinerari Teatralizzati” a cura dell’Associazione Cultura Nova. La rassegna si chiuderà con due importanti appuntamenti teatrali: il 25 maggio con “Il Sindaco Pescatore” al Castello dell’Abate, lo spettacolo ispirato alla figura di Angelo Vassallo, interpretato da Ettore Bassi con la regia di Enrico M. Lamanna e il 1° giugno appuntamento imperdibile con Giancarlo Giannini in “Le parole note” in Villa Matarazzo.

L’Assessore al turismo e alla cultura Luisa Maiuri esprime la sua soddisfazione per il programma messo in piedi grazie all’ottenimento dei fondi regionali: «Stiamo lavorando per ampliare la nostra offerta culturale puntando alla destagionalizzazione turistica, per questo abbiamo scelto di arricchire di eventi il periodo natalizio e primaverile proponendo ottimi concerti e spettacoli teatrali di grande prestigio, una rosa di spettacoli che culminerà con la presenza di Giancarlo Giannini. Un lavoro sinergico e costante portato avanti grazie al RUP, Enrico Nicoletta, e con la direzione artistica di Girolamo Marzano».

C.S.

Annunci

CASTELLABATE, IGNOTI SI AGGIRANO PER VENDERE CALENDARI DI PADRE PIO: ATTENZIONE E’ UNA TRUFFA 

CASTELLABATE-BELLA

Non si arresta il fenomeno delle truffe in territorio cilentano: secondo alcune testimonianze, due persone si aggirano per il comune di Castellabate con la scusa di vendere, per conto delle parrocchie, calendari raffiguranti Padre Pio: si tratta della nuova trovata di ignoti per truffare le persone, in particolare gli anziani soggetti più facilmente influenzabili e facili da raggirare ai quali estorcere del denaro. A segnalare la problematica attraverso i social è stato Don Pasquale Gargione Parroco della Chiesa di San Marco Evangelista. Non si tratta del primo stratagemma adottato dai truffatori per mettere a segno i loro piani, che troppo spesso vedono come bersagli i soggetti più vulnerabili. Più volte infatti si è sentito parlare di truffatori che con la scusa di dover consegnare pacchi per figli o nipoti con pagamenti in contrassegno, in veste di falsi cirrieri, convincono le loro vittime a farsi rilasciare denaro. Oppure spacciandosi per falsi addetti all’installazione di pannelli fotovoltaici o ispettori Enel, raggirano le loro vittime al telefono spingendole non consapevolmente ad accettare falsi contratti. In ogni caso, si invitano tutti i cittadini a prestare la massima attenzione ed eventualmente di segnalare il caso chiamando immediatamente i carabinieri al numero 112.

REDAZIONE

CASTELLABATE, DAL 19 DICEMBRE 2018 AL 1° GIUGNO 2019 “CASTELLABATE IL LUOGO DELL’INCANTO” 

locandina castellabate fare servizio

“Castellabate il luogo dell’incanto” è il programma di eventi previsto nel comune di Benvenuti al Sud al 19 Dicembre al 1° giugno 2019. Si comincia il 19 con il concerto di Donna Madonna presso la Chiesa Maria SS. Immacolata nella frazione Lago di Castellabate con la presenza di Fiorenza Calogero e Marcello Colasurdo. Il 20 Dicembre sarà la volta delle Ninfe della Tammorra che si esibiranno in piazza Lucia a Santa Maria di Castellabate alle 19.30. A seguire il 21 Dicembre alle 18.30 toccherà al concerto Paese Mio Bello in programma nella Basilica Pontificia con Gianni Lamagna. Il 2 Gennaio 2019 invece si esibirà l’Orchestra Mandolinistica Napoletana con il Tenore Pietro nella chiesa di San Marco Evangelista alle 18.30. Il 15 Febbraio invece sarà la volta dell’orchestra i fiati giovanili del Cilento. L’appuntamento è nella Basilica Pontificia. Per i giorni 30-31 Marzo 2019 invece è previsto l’incontro culturale FAI a cura dell’Ass. Cultura Nova. Lo spettacolo teatrale del Sindaco Pescatore è previsto invece nel castello dell’Abate il prossimo 25 Maggio 2019 con Ettore Bassi e regia di Enrico Lamanna. Infine il 1° Giugno 2019 è in programma lo spettacolo di Giancarlo Giannini in Le Parole Note presso Villa Matarazzo.

REDAZIONE

CASTELLABATE, NATALE SOLIDALE: ECCO LE INIZIATIVE SOCIALI PROMOSSE DALL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

the-view

Il Comune di Castellabate sceglie anche quest’anno di dedicare un pensiero speciale a chi ha più bisogno attraverso un concreto segno di interessamento e vicinanza, con lo scopo di offrire un’occasione per vivere la ricorrenza in modo comunitario. Tra le iniziative a cura dell’Assessorato alle Politiche Sociali dell’Ente, la distribuzione dei pacchi dono alimentari in collaborazione con la Caritas interparrocchiale della Parrocchia Sant’Antonio al Lago e la consegna a domicilio del tradizionale dono agli over ottantacinquenni con gli auguri dell’Amministrazione. «Anche quest’anno nel periodo natalizio intendiamo organizzare alcune iniziative di solidarietà, ponendo un’attenzione particolare alle esigenze delle fasce deboli», dichiara l’Assessore alle Politiche Sociali, Elisabetta Martuscelli: «Lo scopo è quello di incentivare la socializzazione e rafforzare la rete di sostegno sociale nel nostro territorio».

C.S.

CASTELLABATE, MAURANO:”SEDUTE DI CONSIGLIO PRIVE DI UN CONFRONTO REALE TRA LE PARTI” 

 

1497733_10202097358028764_1281364706_n-e1530031216356
“Le sedute del Consiglio Comunale di Castellabate forse rappresentano l’unico caso nella recente democrazia di mancanza di un confronto reale tra le parti in un luogo istituzionale, per sua natura concepito come simbolo del dibattito sulle decisioni che interessano e influenzano in maniera diretta e concreta la vita quotidiana di tutti i cittadini – inizia così in un post il consigliere di minoranza del comune di Castellabate Luigi Maurano-Il tutto si svolge in questo modo: il Sindaco apre la “discussione” su di un argomento. I Consiglieri fanno il proprio intervento, nel quale ci sono proposte e richieste di chiarimenti su aspetti sia tecnici che concreti inerenti le tematiche trattate-spiega Maurano- Il Sindaco risponde “tanto per” (visto che non entra mai nel merito della domanda posta) e poi, ineluttabilmente e arbitrariamente, dichiara chiusa la “discussione” al fine di passare direttamente al voto. In questo modo si sottrae a qualsiasi confronto e possibilità di miglioramento delle decisioni. Una vera e propria falsificazione della democrazia; una mortificazione per la partecipazione alla vita pubblica.Ma questi tentativi di soffocare la critica e il dissenso non solo risultano essere controproducenti ma anche inutili. Qualche componente della maggioranza, inoltre, ha anche la spudoratezza di criticare all’esterno l’informazione in generale. Persone che nel Consiglio Comunale svolgono il ruolo di burattini afoni, più veloci ad alzare la mano che a spiegare le proprie scelte e le conseguenze delle stesse.Questo video estratto dall’ultimo Consiglio Comunale è l’emblema di quanto finora detto.In politica, come in tutti gli altri ambiti, davanti a questi comportamenti ingiusti e antidemocratici bisognerebbe dire basta e ricordarsi, per citare una canzone degli Articolo 31 (ricordo di tanti anni fa), che “SE TI DICONO DI ALZARTI TU SIEDI E QUANDO SIEDONO TU ALZATI IN PIEDI”-conclude così nel suo post il consigliere Maurano.

REDAZIONE

CASTELLABATE, I MERCATINI DI NATALE IN CORSA PER IL PREMIO “ITALIVE”

Mercatini di natale Castellabate su Italive.it

La manifestazione “I mercatini di Natale nel borgo medievale di Castellabate” organizzata dall’A.S.D. La Marcialonga di Castellabate – Newcastle è stata selezionata dal portale ITALIVE.it per il progetto “Il Territorio dal Vivo”, patrocinato dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Si tratta di un importante programma di promozione turistica e culturale, che informa gli automobilisti e i turisti su quello che accade nel territorio che attraversano con un calendario aggiornato dei migliori eventi organizzati nei comuni italiani. Il Premio ITALIVE, giunto quest’anno alla sua sesta edizione, ha l’obiettivo di mettere in luce e gratificare i migliori eventi in grado di mostrare i valori identitari di un territorio e della sua gente con fantasia e creatività. I mercatini di Castellabate avranno la possibilità di vincere il premio ITALIVE, puntando sull’avvolgente atmosfera natalizia che si respira nel cuore di uno dei borghi più belli d’Italia, attraverso il gradimento espresso con un voto online e la successiva valutazione di una commissione di esperti. L’assessore al turismo e alla cultura Luisa Maiuri commenta così la notizia dell’ammissione dell’evento alle votazioni: «Siamo lieti di sostenere una manifestazione cresciuta negli anni, che ha creduto nelle potenzialità del borgo antico e che valorizza le nostre cornici con garbo e attraverso un’ottima organizzazione. Facciamo un in bocca al lupo ai componenti dell’associazione e al suo presidente Nicola Paolillo per la prossima edizione dei mercatini e per la competizione. Questo riconoscimento è la dimostrazione che, grazie al lavoro serio e sinergico fatto dalle associazioni e dagli enti per promuovere il territorio, i risultati arrivano sempre».

C.S.

CASTELLABATE, ARRESTATO PREGIUDICATO PER SPACCIO E DETENZIONE DI SOSTANZE STUPEFACENTI

carabinieri-2

I Carabinieri della Compagnia di Agropoli, diretta dal Capitano Francesco Manna nel pomeriggio di ieri 20 novembre 2018 a Castellabate, hanno arrestato un 30enne, pregiudicato, originario di Vallo della Lucania, residente a Castellabate ma di fatto domiciliato ad Agropoli, poiché condannato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I Carabinieri della Stazione di Santa Maria di Castellabate, hanno eseguito nei confronti del predetto un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Napoli, che l’ha riconosciuto colpevole dei reati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti commessi in quel territorio nell’anno 2017, condannandolo ad una pena di anni 4 e mesi 11 di reclusione.

L’arrestato è stato associato presso la Casa Circondariale di Vallo della Lucania per l’espiazione della pena detentiva.

C.S.

Castellabate, 18 Novembre 2° Memorial Tiziana Lembo: i fondi verranno utilizzati per l’acquisto di un DAE

 

PARTITA DEL CUORE
In occasione del 2° Memorial, l’associazione Tiziana Lembo organizza con il patrocinio del comune di Castellabate “La partita del cuore” in ricordo della giovane di 19 anni che lo scorso anno è stata colpita nel sonno da un arresto cardiaco fulminante lasciando nella disperazione la famiglia e tutta la comunità della frazione Licosa di Castellabate dove viveva. Il 2° Memorial è previsto per Domenica 18 Novembre alle ore 14.30 presso il Campo Sportivo “Antonio Carrano” a Santa Maria di Castellabate. L’incasso della manifestazione sarà interamente devoluto alla Croce Rossa Italiana Comitato Agropoli e del Cilento per l’acquisto di un DAE per la sede di Castellabate. Grazie ai fondi ricavati dalla partita del cuore dello scorso anno in occasione del 1° Memorial, è stato acquistato un defibrillatore. La cerimonia di consegna dell’apparecchio si è svolta nel mese di Febbraio di quest’anno quando il defibrillatore è stato collocato nella piazza di Licosa come punto di prevenzione per eventuali emergenze legate a problemi cardiaci. Un primo importante traguardo raggiunto dall’associazione dedicata alla giovane Tiziana come inizio di un cammino volto alla sensibilizzazione e prevenzione delle malattie cardiovascolari. Tiziana Lembo era una giovane ragazza del posto strappata alla vita troppo presto a causa di un arresto cardiaco. Solare, bella e piena di vita la giovane, che viveva con i suoi genitori e suo fratello nel piccolo borgo di Licosa, era conosciuta e amata da tutti.

REDAZIONE