Enel e Comune di Castellabate: domani Giovedì 9 Agosto presentazione del piano di mobilità elettrica

Castellabate, vista del centro

Il Primo cittadino di Castellabate, Costabile Spinelli, e l’Amministratore Delegato di Enel, Francesco Starace, presenteranno domani alla stampa il piano per la mobilità elettrica nel comune di Castellabate. Verranno inaugurate le 3 colonnine elettriche già installate sul territorio comunale.

Il taglio del nastro si terrà domani Giovedì 9 Agosto alle ore 11:30 a Castellabate in Piazza Lucia.

C.S.

Castellabate, questa sera intervento di disinfestazione sul territorio comunale

 

38600560_1820209388017698_6154363229481992192_n
E’ in programma sul territorio comunale di Castellabate un intervento di disinfestazione. Infatti, in attuazione del programma circa la sanificazione ambientale del territorio, si informa la cittadinanza che nel piccolo borgo cilentano oggi Martedì 7 Agosto a partire dalle ore 23.45 di questa sera sarà effettuato un’operazione di pulizia tendente alla eliminazione, o per lo meno alla limitazione, di insetti e parassiti. Per tali ragioni il comune di Castellabate invita la popolazione a coprire con teli protettivi arnie, voliere, gabbie e contenitori di alimenti per animali domestici, a tenere chiusi gli infissi, nonchè a ritirare all’interno delle proprie abitazioni eventuali indumenti messi ad asciugare e alimenti tenuti all’esterno.

REDAZIONE

CASTELLABATE, L’ORCHESTRA DI FIATI GIOVANILE DEL CILENTO IN CONCERTO A SAN MARCO: APPUNTAMENTO LUNEDI’ 6 AGOSTO

Orchestra di fiati giovanile del Cilento
La piazza Comunale di San Marco di Castellabate si trasformerà in un vero e proprio teatro a cielo aperto, lunedì 6 agosto alle ore 21:30, con l’Orchestra di fiati giovanile del Cilento, composta da ben 70 giovani musicisti, tra i 10 e i 25 anni, tutti provenienti dalla provincia di Salerno e soprattutto dal Cilento. Grazie ad un repertorio molto vario, fatto di brani originali per banda e strumentazioni di musica leggera, pop, musica cinematografica e napoletana, sulle note de La vita è bella, Tammurriata nera, What a wonderful world, Amarcord e tante altre, riusciranno ad accontentare tutti i gusti del pubblico. L’Orchestra di fiati giovanile del Cilento è nata dall’impulso dei Maestri Alessandro Schiavo e Leo Capezzuto che hanno deciso dal 2016 di coinvolgere musicisti di alto livello e creare, in pochi anni di attività, una realtà riconosciuta a livello nazionale e già vincitrice di importanti concorsi musicali sia nazionali che internazionali. Il concerto, ad ingresso libero, è organizzato dall’Assessorato al turismo e alla cultura e rientra nel calendario della programmazione di eventi estivi del Comune di Castellabate. L’Assessore al Turismo e alla Cultura Luisa Maiuri commenta così lo spettacolo: «Un concerto all’aperto davvero emozionante che ci permetterà di apprezzare il talento, tutto nostrano, dei giovani musicisti e dei loro Maestri che, con passione, preparazione e concentrazione riusciranno certamente ad incantare ad ogni nota gli spettatori».

C.S.

CASTELLABATE, “IUS PRIMAE NOCTIS”: 28 LUGLIO VISITE GUIDATE AL CENTRO STORICO

 

Il borgo antico di Castellabate diventa scenografia a cielo aperto di uno spettacolo teatrale itinerante, completamente gratuito, che debutterà sabato 28 luglio. Appuntamento alle ore 22 a Porta la Chiazza per iniziare insieme una divertente passeggiata che, ispirandosi ad un’antica leggenda popolare, racconta il tentativo di un giovane sposo di negare al feudatario il diritto della prima notte. Non si tratta quindi della solita visita guidata, ma di un’esperienza coinvolgente alla scoperta degli angoli più nascosti di uno dei borghi più belli d’Italia. L’iniziativa è stata promossa dall’Assessorato al Turismo e alla Cultura del Comune di Castellabate e organizzata dall’associazione culturale “La Bottega Teatrale”, grazie alla disponibilità dei propri volontari di mettere in scena il testo dello scrittore napoletano Amedeo Colella. La trama della commedia è un misto tra avventura e divertimento: il povero protagonista, Antonio Cipullo, quando scopre l’intenzione del marchese, decide di ucciderlo e incontra nel suo cammino una serie di personaggi storici a cui chiede intercessione, dal re di Napoli Gioacchino Murat, al filosofo Giambattista Vico, dall’abate di Cava dei Tirreni, ai briganti del Vallo di Diano. Il pubblico si sposterà insieme agli attori ammirando durante il percorso lo storico palazzo Forziati, Chiazza Re Ruoso, Piazza Caduti di Kos, Porta di Mare e Palazzo Verrone, la durata è di circa un’ora, si replica ad agosto. L’Assessore al Turismo e alla Cultura Luisa Maiuri commenta positivamente l’iniziativa: «Si rinnova anche quest’anno l’appuntamento con una delle manifestazioni più gradite dai turisti che scoprono, attraverso la bravura degli attori e un copione ormai consolidato e molto legato alle tradizioni locali, il nostro meraviglioso centro medievale in una chiave del tutto innovativa».  

C.S.

CASTELLABATE, “RICORDANDO LEONCAVALLO”: APPUNTAMENTO CON LA MUSICA IL PROSSIMO 31 LUGLIO

 

L’antico borgo di Castellabate (SA) ospiterà per il quinto anno consecutivo “Ricordando Leoncavallo”, una manifestazione diventata ormai un appuntamento consolidato e molto atteso con la musica di qualità. L’Associazione FIDAPA di Castellabate, presieduta da Brasilina Guariglia, rinnova l’appuntamento il prossimo 31 luglio alle ore 21, nella suggestiva corte antica del Castello dell’Abate che è la location ideale per i concerti estivi. L’evento culturale, patrocinato dal Comune di Castellabate, è stato organizzato in collaborazione con l’Orchestra di Fiati giovanile del Cilento e il Concerto bandistico S.Cecilia di Castellabate. L’idea di celebrare il noto compositore è nata cinque anni fa dagli studi biografici condotti da una delle socie fondatrici, Vincenzina Guida e dal desiderio di ricordare il Maestro Ruggero Leoncavallo che nel borgo cilentano di Castellabate trascorse qualche anno della sua infanzia, un’esperienza che ha certamente influenzato il suo estro musicale. Dopo i saluti affidati al Sindaco Costabile Spinelli e al Presidente della FIDAPA di Castellabate Brasilina Guariglia, interverranno il Maestro Leo Capezzuto e il Presidente Distrettuale della FIDAPA Giusy Porchia. Sarà possibile assistere, con ingresso libero, all’esibizione di grandi talenti quali il M° Giovanni Punzi al clarinetto, il M° Pierluigi Capezzuto al clarinetto, il M° Silvio Rossomondo al saxofono e l’orchestra di Fiati del Cilento diretta dai Maestri Leo Capezzuto e Alessandro Schiavo. <<Una serata omaggio al grande artista Ruggero Leoncavallo che vedrà l’alternarsi di giovani musicisti che hanno già dimostrato il loro talento conquistando importanti riconoscimenti, anche internazionali, per le loro capacità – dichiara il Presidente della FIDAPA di Castellabate Brasilina Guariglia – ringraziamo quanti hanno sostenuto negli anni la manifestazione e i tanti sponsor che ci permettono di portarla avanti e di farla crescere grazie all’impegno e alla passione delle nostre socie>>. 

C.S.

Castellabate, lavori di realizzazione di un terminal bus in Piazza Mondelli a Santa Maria

castellabate
Tra i prossimi obiettivi dell’amministrazione comunale di Castellabate retta dal sindaco Costabile Spinelli rientra la realizzazione di aree di manovra e sosta temporanea per autobus di linea e turistici a servizio in Piazza Mondelli in località Santa Maria. Ciò per porre rimedio al congestionamento del traffico sul territorio comunale nonché al miglioramento dei servizi offerti alla popolazione residente ed ai visitatori. A tal proposito si è dato mandato all’U.T.C. di effettuare una ricognizione sul territorio comunale volta al perseguimento di diversi obiettivi: il decongestionamento del traffico su Piazza Izzo e su Piazza Mondelli, utilizzando tale aree solo come fermata sali-scendi e non più come “terminal o spazio di sosta”; la revisione del piano di mobilità urbana per il raggiungimento di obiettivi di sostenibilità ambientale, sociale ed economica attraverso la definizione di azioni orientate a migliorare l’efficacia e l’efficienza del sistema della mobilità e la sua integrazione con l’assetto e gli sviluppi urbanistici e territoriali; individuare un’ area del territorio comunale baricentrica rispetto ai flussi di traffico veicolare e dei bus di linea e turistici. Il progetto ha un costo pari a 378.000,00 euro circa e il suddetto intervento sarà inserito nel Programma Triennale dei Lavori Pubblici 2018/2020. Per la relizzazione del progetto verrà nominato in qualità di Responsabile del Procedimento l’Arch. Adelio Nicoletta Responsabile dell’U.T.C. Area IV Governo del Territorio.

REDAZIONE

CASTELLABATE, “METTI UNA SERA CON… GIANCARLO MAGALLI”: VENERDI’ 27 LUGLIO NELLA PIAZZETTA CADUTI DEL MARE A SANTA MARIA

Metti una sera con Giancarlo Magalli_Castellabate_2018

Secondo imperdibile appuntamento con la rassegna “Metti una sera con…” organizzata dall’assessorato al turismo e alla cultura del comune di Castellabate che, ospita in un salotto a cielo aperto i volti noti del mondo dello spettacolo, del cinema e del giornalismo italiano e che ottiene sempre un grande riscontro di pubblico grazie alla presenza di nomi quali Veronica Pivetti, Antonio Caprarica, Riccardo Scamarcio, Roberto Giacobbo, intervenuti nelle scorse edizioni della manifestazione. Stavolta a Santa Maria di Castellabate arriva Giancarlo Magalli, storico conduttore della trasmissione “I Fatti Vostri”, ospite dell’appuntamento previsto per Venerdì 27 luglio alle ore 22 nell’accogliente e centrale piazzetta Caduti del Mare a Santa Maria. Il simpatico conduttore Rai, che è entrato nelle case degli italiani coinvolgendo generazioni di telespettatori con il suo personalissimo stile di fare TV e la battuta sempre pronta, verrà intervistato dal giornalista RAI Ettore De Lorenzo, che nel primo appuntamento della rassegna ha intrattenuto il pubblico con l’intervista al regista Neri Parenti, lo scorso 13 luglio. La serata conclusiva della Rassegna culturale “Metti una sera con…”, che rientra nel ricco calendario di eventi organizzati e promossi dal comune, sarà l’11 agosto con l’attore Giuseppe Zeno. Tutti gli eventi sono ad ingresso libero. L’Assessore al Turismo e alla Cultura Luisa Maiuri dichiara in merito all’evento: «Si tratta di una rassegna interessante e di alto livello che riesce a regalare al pubblico presente una parentesi di intrattenimento con la conoscenza di personaggi noti e che hanno sempre molto da raccontare. Sono sicura che Giancarlo Magalli, volto amatissimo dai telespettatori, saprà coinvolgere i presenti con il garbo e la spontaneità che lo contraddistinguono».

C.S.

CASTELLABATE, PORTO IN FESTA: RITORNA IL BUON PESCATO LOCALE, SABATO 28 LUGLIO

37632208_1397964047002406_7012471470152482816_n
Ritorna il “BUON PESCATO LOCALE” proposto dai Pescatori di Castellabate, tra piatti tipici della tradizione Cilentana, musica e buon vino.
L’evento organizzato dall’Associazione Vivi San Marco, in collaborazione con i Pescatori di Castellabate, si terrà sabato 28 luglio sul Porto di San Marco di Castellabate a partire dalle ore 20:30 e gode del Patrocinio del Comune di Castellabate.
“Anche quest’anno lo scopo dall’evento è quello di promuovere il buon pescato locale in uno tra gli scenari più belli del comune come il Porto di San Marco, grazie anche all’esperienza di chi vive il mare quotidianamente come i Pescatori di Castellabate”, dichiara la Presidente di Vivi San Marco (Caterina Acquaviva). Tanti i pescatori, che con il proprio peschereccio hanno aderito entusiasti all’evento, proponendo prodotti da loro stesso pescati, rivisitandoli secondo i propri gusti e fantasie il tutto accompagnato dal gruppo musicale “Le Capere” che proporranno brani della tradizione cilentana.
Cortecce allo scoglio – Risotto freddo alla pescatora – Insalata di mare – Carpaccio di polpo con gamberetti marinati – Impepata di cozze – Frittura di paranza – Misto di alici – Pizza fritta – Frittelle di alghe – Dolci Cilentani – Vino e anguria.
L’Associazione Vivi San Marco vi aspetta sabato 28 luglio, Porto di San Marco di Castellabate dalle ore 20:30 con “PORTO IN FESTA”.

C.S.

CASTELLABATE, SI CHIUDE IL SIPARIO SUL PREMIO PIO ALFERANO 2018: ARTE, CULTURA E PERSONALITA’ INCANTANO IL CASTELLO DELL’ABATE

 

Premiazione Bisio Castellabate Pio Alferano 2018
Doppio appuntamento con l’arte in tutte le sue forme nell’antico Castello dell’Abate di Castellabate (SA), che il 20 e il 21 luglio ha ospitato nella sua corte medievale personalità di spessore, impegnate nella valorizzazione del patrimonio artistico e culturale. L’occasione è stata data dall’edizione 2018 del Premio Pio Alferano promosso dalla Fondazione Pio Alferano e Virginia Ippolito in stretta collaborazione con il Comune di Castellabate che, anno dopo anno, si impegna in sinergia con il Presidente della Fondazione Santino Carta nella crescita di una manifestazione dal respiro internazionale per il prestigio dei suoi ospiti e che esalta la cultura con garbo. Questa volta sul palco, oltre al giornalista Nicola Porro che ha condotto la cerimonia di premiazione e all’istrionico direttore artistico Vittorio Sgarbi, si sono alternati per ricevere l’ambito riconoscimento – una scultura ispirata dal mito tutto cilentano della Sirena Leucosia – nomi del calibro dell’attore Lino Banfi, del critico d’arte Philippe Daverio, della giornalista Daniela Ferolla, del manager Franco Moscetti, del Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli, della produttrice cinematografica Camilla Nesbitt, del Generale dei Carabinieri, comandante del Reparto Tutela Patrimonio Culturale Fabrizio Parrulli, di Don Fabio Raimondi, responsabile dei Beni Ecclesiastici della Sicilia, di Edi Rama, artista e attuale primo ministro dell’Albania, e ancora, Francesco Scoppola, dirigente generale del Ministero dei Beni e le Attività Culturali e del Turismo e il produttore cinematografico e collezionista Pietro Valsecchi. In questa edizione il Premio Speciale conferito direttamente dal Comune di Castellabate è stato consegnato all’attore Claudio Bisio, celebre protagonista insieme ad Alessandro Siani di una delle commedie italiane più amate e conosciute, Benvenuti al Sud. Il Sindaco di Castellabate Costabile Spinelli ha inoltre rivelato sul palco la volontà di conferire a Bisio anche la cittadinanza onoraria per il suo legame indissolubile con Castellabate. Traccia che si integra perfettamente con l’ambiente circostante è l’eredità artistica che ogni anno rimane patrimonio del territorio, oltre alle prestigiose esposizioni che arricchiscono le sale del Castello, i murales nel centro storico. Lo street artist Neve, ha realizzato una nuova opera murale che si aggiunge al meraviglioso ritratto di Leucosia realizzata lo scorso anno. «Emozioni e arte si fondono perfettamente con la cornice donata da Castellabate e dal suo Castello, che non delude mai le aspettative, diventando un centro culturale di grande spessore, anche internazionale. Lo dimostra la presenza del Primo Ministro dell’Albania Edi Rama e di tutti gli ospiti intervenuti, un esito positivo frutto del lavoro sinergico fatto ogni anno con la Fondazione Pio Alferano e che quest’anno ha visto la partecipazione della Regione Campania, nella persona del Governatore Vincenzo De Luca, e del Parco Nazionale del Cilento con il Presidente Tommaso Pellegrino», commenta le serate con orgoglio il Sindaco Costabile Spinelli: «Un successo che ripaga dello sforzo fatto nel valorizzare il nostro territorio che con le sue bellezze naturalistiche, i tanti riconoscimenti e manifestazioni come queste può continuare a crescere con una prospettiva d’eccellenza».

C.S.