Castellabate, festa votiva in onore di San Costabile Gentilcore: il programma degli appuntamenti

43504201_312924396185468_3402058086381256704_n
Ricco il programma di appuntamenti per le celebrazioni in onore di San Costabile Gentilcore a Castellabate. Si parte Venerdì 12 Ottobre con inizio Novenario. Alle 17.30 S.Rosario intronizzazione del Busto Argenteo, Novena e S.Messa. Sabato 13 S.Messa ed esposizione del quadro di San Costabile alle 17.30 in Piazza Matarazzo. Il giorno seguente Domenica 14 Ottobre S.Messa alle 10.00 e 17.30. Invece Lunedì 15 Ottobre alle 17.30 S.Rosario, Novena e S.Messa. Il 17, 18 e 19 Ottobre Triduo Santo per servire predicato da Padre Alberto Ceneri missionario redentorista. Nello specifico Mercoledì 17 Ottobre in mattinata visita agli ammalati. Il S.Rosario, la Novena e la S.Messa sono previste alle 17.30, mentre le Confessioni alle 18.30. Giovedì 18 Ottobre si terrà un’altra visita agli ammalati e alle 17.30 S.Rosario, Novena e S.Messa. L’Adorazione Eucaristica Vocazionale è in programma il giorno seguente Venerdì 19 Ottobre alle 16.30, mentre alle 17.30, Rosario, Novena e S.Messa. Sabato 20 Ottobre alle 18.00 è in programma l’Ordinazione diaconale dell’Accolito Antonio De Marco per l’imposizione delle mani e la Preghiera consacratoria del Mon. Vescovo Ciro Miniero. Infine il giorno della festa Domenica 21 Ottobre è prevista alle 10.00 S.Messa, alle 18.00 S.Messa celebrata daMichele Petruzzelli, Abate dell’Abbazia Benedettina Cava dei tirreni e processione per le vie del paese. Ad accompagnare la processione ci sarà il Concerto Bandistico “S.Cecilia” di Castellabate e il tutto sarà allietato dallo spettacolo artistico pirotecnico.

REDAZIONE

Annunci

Castellabate, elenco richiesto del personale della Castellabate Servizi, Maurano:”ad oggi ancora nulla” 

1497733_10202097358028764_1281364706_n-e1530031216356

“Sapete cos’hanno in comune il Santo Graal, l’Area 51, la Gioconda e l’elenco del personale utilizzato dalla Castellabate Servizi per lo spazzamento, la pulizia delle spiagge e il verde pubblico? IL MISTERO! – inizia così in un post il consigliere di minoranza del comune di Castellabate Luigi Maurano secondo il quale è da un mese che, nonostante i ripetuti solleciti, non si riesce ad avere l’elenco richiesto. “Gli uffici comunali dicono che il Presidente della Castellabate Servizi non ha inviato nulla-sottolinea- il Regolamento del controllo analogo stabilisce che l’Amministrazione deve comunque controllare la società pubblica e i suoi atti così come fa con gli uffici comunali. Il Comitato per il controllo analogo (composto dal Segretario Comunale, dal Responsabile dell’Area Economico-Finanziaria e dai Responsabili di volta in volta competenti per materia) dorme-spiega il consigliere- intanto cresce piano piano un nuovo sistema clientelare, privo di trasparenza, di merito e di giustizia, sociale e amministrativa. Se pensiamo che il “gattopardesco” Presidente della Castellabate Servizi è stato nominato sulla fiducia e non per merito, che viene pagato mensilmente con soldi pubblici, quindi di tutti noi e che la società riceve in continuazione soldi pubblici diventa evidente che è un OBBLIGO rendere accessibili e pubbliche queste informazioni basilari- e conclude- la richiesta ufficiale di oggi nasce dopo un mese di silenzi e inettitudine. È stata mandata anche al Prefetto e al Difensore Civico Regionale perché è bene che le autorità superiori sappiano il modus operandi di certe pubbliche amministrazioni”.

REDAZIONE

Castellabate, 7° edizione del Memorial Massimiliano Pagano: appuntamento Domenica 7 Ottobre

43024846_2117002855204496_2288122352107520000_n

Anche quest’anno è previsto il Memorial Massimiliano Pagano in programma Domenica 7 Ottobre 2018. L’evento, giunto alla 7° edizione, rappresenta l’occasione per ricordare Massimiliano,l’amico sincero e disponibile che è stato, tenere vivi i momenti,le giornate, le emozioni che molti hanno condiviso con lui. Si parte alle ore 9.00 con incontro dei cavalieri presso il parcheggio “Bar Alano” in via Guariglia in contrada Alano di Castellabate. A seguire alle 9.30 partenza per raduno direzione Tresino. La visita al “villaggio abbandonato” in località San Giovanni è in programma invece alle 10.30. Ore 13.00 arrivo e pranzo al ristorante “La Fattoria” sempre in contrada Alano di Castellabate. Alle 16.30 invece Santa Messa in memoria di Massimiliano Pagano presso la Chiesa di Santa Rosa sita in contrada Alano. Il ricavato della manifestazione sarà devoluto alla Fondazione IEO-CCM Istituto europeo di oncologia e centro cardiologico monzino. Per info e iscrizioni è possibile chiamare Gianni Pierri al numero 3405726489 o inviare un’email a giannipierri@tiscali.it oppure contattare Domenico Longobardi al numero 3338490984. L’evento sarà ripreso dalle telecamere di Cilento Channel canale 636 del digitale terrestre.

REDAZIONE

Castellabate, Lo Schiavo:”del PUC non c’è traccia”: il consigliere chiede di riprendere il Piano

40086264_2207687539259122_1939377042101370880_n

“Sono passati circa otto anni dal vostro insediamento e del PUC non c’è traccia a parte quella teatrale comicità in tour che all’epoca avete promosso” è quanto sostiene il capogruppo di opposizione del comune di Castellabate Alessandro Lo Schiavo in una lettera indirizzata al primo cittadino Costabile Spinelli per capire le motivazioni secondo le quali l’amministrazione comunale non è ancora riuscita ad adottare il PUC. “Chi non ricorda di come agitavate la bacchetta, di come la puntavate alla lavagna, di come giravate in lungo e largo Castellabate alla ricerca del consenso proiettando le immagini della nuova Castellabate, allargando, diminuendo o modificando i perimetri delle nuove destinazioni urbanistiche” continua Lo Schiavo. “Al momento del vostro insediamento, era il 18 Maggio 2011, avete trovato il Puc sostanzialmente definito, bastava solo esaminare le poche osservazioni prodotte” e aggiunge “un Puc condiviso da tutti che permetteva di sviluppare realmente un territorio come il nostro-specifica il consigliere, secondo il quale sarebbe bastato convocare il Consiglio Comunale e approvare in via definitiva il PUC. “Invece, spiega Lo Schiavo-non solo la delibera di Consiglio non è stata mai approvata, ma si è messo a repentaglio l’intero Piano Urbano, perchè nell’Agosto del 2011 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Regionale il quale ha previsto che i comuni che a quella data avevano adottato il Puc procedevano nel loro iter, mentre quelli che non avevano ancora provveduto dovevano adeguarli al nuovo regolamento”. Secondo il consigliere Lo Schiavo il tutto avrebbe quindi determinato un aggravio di spese a carico dei cittadini, perchè il progettista incaricato aveva lavorato e prodotto il PUC. “Il PUC è ormai finito, messo all’angolo da un’Amministrazione che non ha avuto nessuna intenzione di mettere in campo una politica urbanistica che avrebbe armonizzato un territorio come il nostro” dichiara il consigliere chiedendo di rilanciare il Puc e riprendere il Piano per aggiornarlo alle nuove disposizioni normative regionali e nazionali.

REDAZIONE

CASTELLABATE, DIECI ANNI DI AMICIZIA: CASTELLABATE RINNOVA IL GEMELLAGGIO CON BLIESKASTEL

 

Un gemellaggio che compie 10 anni quello tra il comune cilentano di Castellabate e la pittoresca cittadina tedesca di Blieskastel. Nell’occasione dell’anniversario del gemellaggio tra le due comunità si punta a rinnovare e ad incentivare il legame simbolico nato al fine di sviluppare strette relazioni politiche, economiche e culturali. Il prossimo 29 settembre una delegazione ufficiale di Blieskastel arriverà a Castellabate per rinnovare l’amicizia e il legame istituzionale tra i territori e per pianificare le prossime attività utili a far conoscere reciprocamente le proprie realtà culturali. Molto fitto il programma di accoglienza organizzato dall’Ufficio di promozione turistica e culturale che culminerà con un importante momento istituzionale: la cerimonia ufficiale di gemellaggio, prevista martedì 2 ottobre al Castello dell’Abate alle ore 11:30. Gli otto delegati avranno l’opportunità di visitare i luoghi più suggestivi e di assaporare i piatti tipici di Castellabate e non solo, attraverso degustazioni di prodotti locali, escursioni in barca e visite guidate. Un tour a tappe alla volta di Punta Licosa e alla scoperta dell’area marina protetta Santa Maria di Castellabate, con sosta obbligata al Castello dell’Abate e passeggiata al centro storico medievale di uno dei Borghi più belli d’Italia, che arriverà anche a toccare la vetta del Sacro Monte e che includerà la visita al parco archeologico di Elea-Velia. Il Sindaco di Castellabate Costabile Spinelli dichiara sul traguardo del decennale del gemellaggio: «Una ricorrenza importantissima utile a rinnovare l’impegno per mantenere vivo il legame tra le Amministrazioni e le comunità attraverso un solido “patto d’amicizia italo-tedesco” che rappresenta da sempre uno scambio culturale interessante e stimolante».

C.S.

Castellabate, si rinnovano le celebrazioni per onorare San Costabile e il Beato Simeone a Tresino

42304800_1521562581278064_2015722198911680512_n

Sono in programma per il giorno Domenica 30 Settembre le celebrazioni per onorare San Costabile e il Beato Simeone a Tresino presso la Parrocchia Sant’Antonio al Lago a Castellabate. Il programma prevede diversi appuntamenti: ore 16.00 raduno presso il piazzale antistante i ruderi del Monastero di San Giovanni di Tresino. A seguire ore 16.30 è prevista la S.Messa con la presenza delle reliquie di San Costabile e il Beato Simeone presieduta dal Re.mo P.Michele Petruzzelli osb, Abate di Cava dè Tirreni. A seguire alle 17.30 è in programma la processione con le reliquie fino ai ruderi della casa tradizionalmente definita come luogo natale di San Costabile in località Mandrolle. Dopodichè è in programma la Benedizione della Croce e la Targa commemorativa dell’evento. Si consiglia di raggiungere il luogo indicato attraverso contrada Cerrine. Tutti i fedeli delle comunità parrocchiali sono invitati a partecipare.

REDAZIONE

Castellabate, laboratori gratuiti di Wee Station Cilento: Sabato 22 Settembre Open Day

41991538_2103389296644803_3984639639527882752_n
Si chiama WEE STATION CILENTO ed è il contenitore di attività polivalenti per i giovani che il comune di Castellabate ha attivato e per il quale ha aperto le selezioni dei partecipanti ai tanti laboratori. Finanziato dalla Regione Campania nell’ambito dell’avviso pubblico “Benessere Giovani”, con WEE STATION CILENTO è possibile fare attività gratuite di: Videogiornalismo e Linguaggio Cinematografico, Scuola Youtuber, Allestimento Studio Tv, App Production, Riprese Subacquee, Realizzazione Web Tv, Realizzazione Cortometraggi con le scuole. A tal proposito Sabato 22 Settembre 2018 a partire dalle ore 9.00 in Piazza Lucia a Santa Maria di Castellabate è in programma l’Open Day dei laboratori di Wee Station Cilento. L’intento di questi laboratori è quello di insegnare il video giornalismo e il linguaggio dei nuovi media per dare opportunità professionali a coloro che seguiranno i corsi. Le attività saranno realizzate presso il centro di aggregazione “Don Felice Fierro” sito a San Marco di Castellabate, dove i ragazzi imparano il linguaggio dei nuovi media guidati da tutor esperti. Possono partecipare ai laboratori giovani di età compresa dai 16 ai 35 anni. La domanda è disponibile sul sito del comune di Castellabate ed il termine per presentarla è fissato per il 28 settembre 2018.

REDAZIONE

Castellabate, 22 Settembre “Pedalata di Speenning nel Porto” presso l’area portuale in San Marco

 

the-view
E’ in programma per il giorno 22 Settembre 2018 presso la rotonda area portuale in San Marco di Castellabate l’evento sportivo “Pedalata di Speenning nel Porto”. L’iniziativa sportiva, organizzata dal sig. Restuccia Raffaele in qualità di coordinatore dell’evento sportivo, riveste particolare risonanza turistica e promozionale per il territorio. In particolare la manifestazione consiste in una pedalata con Bike stazionarie alla presenza di Istruttori federali ed è particolarmente innovativa nel territorio comunale di Castellabate, considerato che favorisce l’offerta turistica e la destagionalizzazione. Per tali ragioni il comune di Castellabate, acquisito il parere favorevole del Responsabile Servizio Demanio e sentiti il consigliere delegato allo Sport e il consigliere delegato al porto, ha ritenuto opportuno concedere il patrocinio alla suddetta manifestazione, con utilizzo del logo del Comune di Castellabate per la comunicazione pubblicitaria e l’utilizzo, altresì, a titolo gratuito dello spazio richiesto.

REDAZIONE

CASTELLABATE, IL COMUNE ISTITUISCE IL REGISTRO DEL TESTAMENTO BIOLOGICO

Castellabate, vista del centro

L’amministrazione di Castellabate, guidata dal sindaco Costabile Spinelli, viste le disposizioni di Legge sul Testamento Biologico ha istituito il registro comunale delle Disposizioni Anticipate di Trattamento (DAT). La giunta comunale ha quindi approvato il regolamento delle modalità operative di ricevimento e registrazione delle disposizioni anticipate dei cittadini. La legge sul Testamento Biologico, entrata in vigore il 31 gennaio 2018, “tutela il diritto alla vita, alla salute, alla dignità e all’autodeterminazione della persona” e attraverso un “biotestamento” sarà possibile formulare indicazioni sui trattamenti sanitari che l’individuo potrà ricevere nel caso in cui non fosse nelle condizioni di comunicarle. Il testamento può essere redatto da tutte le persone maggiorenni capaci di intendere e di volere, quindi in grado di esprimere le proprie volontà in materia di trattamenti sanitari, ed è rinnovabile, modificabile e revocabile in qualsiasi momento. L’istanza può essere redatta e consegnata presso l’ufficio dello Stato Civile che provvederà all’annotazione nell’apposito registro.
Il modello è disponibile sul sito istituzionale del Comune.

C.S.

Castellabate, gemellaggio Blieskastel – Castellabate: il programma di accoglienza per la delegazione tedesca

0
Gemellate dal 2008, le due cittadine di Castellabate e Blieskastel “si incontrano” ancora una volta per uno scambio culturale. Infatti a partire dal 29 Settembre fino al 3 Ottobre 2018 una delegazione tedesca della cittadina di Blieskastel composta da 8 persone sarà in visita nel borgo di Benvenuti al Sud. Per l’occasione è stato organizzato un programma di accoglienza e di inizative culturali tra le quali la cerimonia ufficiale di gemellaggio con la cittadina di Blieskastel per la ricorrenza del 10° anniversario. Si parte Sabato 29 Settembre quando la delegazione tedesca sarà accolta con un aperitivo e una cena sul mare nel centro storico di Santa Maria. Domenica 30 Settembre invece è prevista un’escursione in barca con visita guidata nell’area marina protetta di Punta Licosa e una visita alle Mostre nel Castello dell’Abate, con tramonto sul Belvedere e una cena nella Piazzetta di Benvenuti al Sud. Il giorno seguente Lunedì 3 Ottobre si parte per il Santuario del Sacro Monte, il quarto più alto nel Cilento, meta di migliaia di fedeli. Dopodichè si terrà una visita guidata nel Centro storico di Novi Velia e a seguire presso l’area archeologica degli scavi di Velia. Martedì 2 Ottobre invece si terrà la cerimonia per il 10° anniversario del Patto di Gemellaggio con brindisi e scambio doni. Infine il giorno seguente Mercoledì 3 Ottobre è previsto il rientro degli otto componenti della delegazione tedesca nella loro cittadina di origine. L’incontro sarà, ancora una volta, un’opportunità per definire nuovi scenari di gemellaggio dal punto di vista turistico, culturale, enogastronomico e sportivo.

REDAZIONE