CILENTO, L’MD PROPONE BUS NAVETTA GRATUITO PER I SUOI CLIENTI

 


Grande iniziativa da parte dell’ MD che propone per i suoi clienti il servizio del bus navetta gratuito. Il calendario di marcia prevede per il Lunedì la destinazione per il punto vendita di Casal Velino Marina. Il martedì destinazione Vallo Scalo. Il mercoledì prevede come destinazione il punto vendita di Agropoli. Il giovedì invece il bus sarà diretto al punto vendita di Vallo della Lucania. Anche il Venerdì la destinazione sarà sempre a Vallo della Lucania. Il Sabato invece la destinazione interesserà il punto vendita di Agropoli e infine la Domenica il bus accompagnerà i suoi clienti al punto vendita di Vallo della Lucania. Per prenotare occorre chiamare al numero 347 9917728. E’ possibile prenotare ed inviare i propri dati anche con Whats up o consultare la pagina facebook Navetta MD supermercati gratis. Il servizio è attivo tutti i giorni tranne la Domenica pomeriggio. Potranno usufruire gratuitamente del servizio navetta tutti i clienti maggiorenni, ed i minorenni solo se accompagnati da genitore o parente di primo grado. In caso di necessità l’autista darà un aiuto nel carico e scarico della spesa.

REDAZIONE

Annunci

CILENTO, LE VOLPI AMICHE DELL’UOMO COME 16MILA ANNI FA

Spesso il Cilento sa regalare scenari della natura davvero spettacolari. Questa volta protagoniste due volpi che sono state immortalate mentre erano intente a giocare al chiaro di luna sulla spiaggia di Agnone Cilento nella frazione di Montecorice. La foto di Maria Rosaria Petillo ha fatto subito il giro del web ricevendo numerosissimi apprezzamenti. A condividerla anche il vicesindaco del comune cilentano Pasquale Tarallo. Così i due mammiferi hanno potuto godere di un pò di brezza marina sotto le stelle, a due passi dal mare, incuranti della pubblica illuminazione e della possibilità di presenza umana. Si tratta di un fenomeno davvero molto raro considerato che si tratta di animali che difficilmente si avvicinano al mare. Anche la scorsa estate fu avvistata una volpe a Marina di Camerota incurante della presenza di turisti. Probabilmente in questi casi la fame è così forte da superare la paura per l’essere umano. Un altra volpe è stata immortalata ieri sera nel borgo cilentano di Giungano. Lo scatto di Emilia Nastri immortala il piccolo animale intento a mangiare indisturbata in tutta tranquillità nonostante la presenza di una persona nelle vicinanze. Non è la prima volta che una volpe viene avvistata nel borgo giunganese. Infatti spesso è stata vista aggirare in prossimità del convento benedettino o addirittura frugare sotto i tavoli di un noto locale del posto durante la stagione estiva nonostante l’alta presenza di persone. Notevole anche il caso della volpe di Cicerale in località Corbella che ogni giorno si reca presso il locale della nota chef della Dieta Mediterranea Giovanna Voria per procacciarsi un pò di cibo. Nonostante siano animali selvatici e quindi diffidenti, stupisce come sempre più spesso si avvicinino ai centri abitati e alle persone. Infine un altro spettacolo della natura è stato immortalato da Andrea Sorrentino che ha avuto l’occasione di fotografare una mandria di cavalli mentre si tuffa nelle acque della foce del Bussento a Policastro. Una magia del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni che sembra rievocare di molto le classiche proiezioni cinematografiche dove viene espressa la natura nel suo massimo splendore.

ANNA LAURITO

La Rete del Gusto conquista Milano: grande successo per la serata organizzata dal Parco

 

dieta mediterranea-2-4
Un’importante affermazione a Milano della Rete del Gusto della Dieta Mediterranea che il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni ha presentato in anteprima nel locale DaZero nel cuore della capitale economica europea. Tantissimi ospiti istituzionali, numerosi giornalisti della stampa, tv e media nazionali e tanti amici hanno potuto degustare una gustosa cena con i prodotti a marchio Parco. “Una serata importante per la promozione e la valorizzazione del territorio attraverso i prodotti del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni legati alla Dieta Mediterranea. Nell’agroalimentare i prodotti di nicchia possono fare la differenza nell’economia del Mezzogiorno, puntando sulla qualità e sulla territorialità – ha detto durante la serata il Presidente nazionale di Confindustria Vincenzo Boccia -. Complimenti al Presidente Pellegrino e al Consiglio Direttivo per la bella e utile intuizione”. Tre le pizze che sono state servite, tutte rigorosamente legate al territorio abbinate a sei vini a marchio Parco. “Ringrazio tutti gli ospiti presenti, in particolare il Presidente Boccia, le aziende, i giornalisti e le cantine che hanno partecipato all’evento. Un successo indiscusso che ha visto insieme personaggi della politica, dell’industria e dello spettacolo. Abbiamo presentato alla stampa nazionale in anteprima a Milano la nostra Rete del Gusto della Dieta Mediterranea, per dare il massimo risalto nazionale al progetto. Chi vuol vivere la Dieta Mediterranea nella sua totalità potrà venire nel Territorio del Parco, dove troverà la garanzia di prodotti a marchio Parco e ristoranti che presentano nel loro menu piatti della tradizione rigorosamente selezionati”. Una guida con tutti i ristoranti che avranno aderito sarà presto stampata e a disposizione dei turisti che la prossima estate raggiungeranno il Cilento.

C.S.

Parco del Cilento, patrocini e contributi solo agli eventi “plastic free”

parco

L’ultimo Consiglio Direttivo del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni ha segnato un cambio di passo importante per la concessione di finanziamenti e di patrocini da parte dell’Ente. Con una modifica al regolamento, il Parco Nazionale finanzierà e concederà il proprio patrocinio e i contributi soltanto per le iniziative che si dichiareranno “Plastic Free”.“ In coerenza con il percorso intrapreso finora abbiamo deliberato di non concedere il nostro patrocinio a chi non rispetta l’ambiente – lo dichiara il Presidente del PNCVDA, Tommaso Pellegrino-. È abitudine frequente l’utilizzo di materiale di plastica per la somministrazione di alimenti e bevande durante eventi e manifestazioni ricadenti nell’area di competenza dell’Ente. Dobbiamo rendere concreto il concetto di Parco “plastic free” ovunque sia visibile il nostro marchio. Da questo momento il cambio di rotta è attivo e chi richiederà il patrocinio o i contributi dovrà attenersi a questa buona pratica eliminando la plastica dai propri eventi”.L’Ente, dunque, chiederà una sottoscrizione autocertificata in cui si dichiara che l’evento in questione è “Plastic Free” con controlli a campione per verificare la veridicità di quanto dichiarato. Per i trasgressori ci sarà il decadimento del finanziamento o del patrocinio concesso.Il provvedimento va nella direzione di contribuire a tutelare lo straordinario patrimonio ambientale di cui è ricco il Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni.

C.S.

CILENTO, GLI STUDENTI DEL PISACANE DI PADULA OSPITI DELL’ULTIMO CONSIGLIO DIRETTIVO DEL PARCO

LETTA PARCO

Il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni apre le sue porte alle nuove generazioni nell’ottica di una gestione improntata sulla trasparenza e sulla volontà di creare un ponte tra la Comunità e l’Ente stesso.
Ospiti dell’ultimo Consiglio Direttivo sono stati gli Studenti del Liceo Scientifico “Carlo Pisacane” di Padula che, dopo aver fatto visita ai Musei del Parco, in località Montisani a Vallo della Lucania, hanno successivamente preso parte al consesso, prestando particolare attenzione all’attività dei consiglieri.
Circa 40 ragazzi, dunque, sono stati accompagnati dal Dirigente Scolastico Liliana Ferzola e dai docenti in un’esperienza originale e che si è verificata per la prima volta nel corso di un Consiglio del Parco.
“I ragazzi del ‘Pisacane’ hanno mostrato grande entusiasmo per questa visita – sottolinea il Presidente Tommaso Pellegrino – e mi hanno particolarmente colpito per l’interesse e per l’ attenzione dimostrata durante il Consiglio Direttivo . Ringrazio della visita la preside Ferzola, i Docenti e gli Studenti che hanno partecipato”.

C.S.

CILENTO, 30 DICEMBRE “LA BATTUTA DEL DISTRETTO”, LA CACCIA DIVENTA UNIONE E SOLIDARIETA’

49022240_1414618548672651_4752580350398431232_n

Nel segno della tradizione e della cultura rurale, il distretto di caccia al cinghiale “Alento” organizza per il 30 Dicembre “La Battuta del Distretto” giorno in cui la caccia diventa unione e solidarietà. Ricco il programma previsto: ore 7.00 Raduno dei partecipanti e prima colazione a Cicerale. Ore 7.30 Benedizione dei cacciatori e dei Segugi. A seguire alle 8.00 si terrà l’inizio braccata. Nel pomeriggio invece è in programma Onore alle prede e Donazione delle spoglie dalla Caritas di Agropoli alle ore 15.00. Alle 17.00 invece Saluto della Autorità tra cui Franco Alfieri Capo Segreteria del Presidente della Regione Campania. Per l’occasione inoltre saranno presenti anche i sindaci di Agropoli, Cicerale, Ogliastro, Perito, Trentinara e Torchiara e i Presidenti ATC Salerno I e II CRIUV – UNINA – IZSM – Servizio Veterinario Asl Salerno. A seguire “Cena di caccia” presso il Ristorante Lady Mary a Prignano C.to. Per maggiori informazioni è possibile contattare il Rap.te Distretto Berardi Vincenzo al numero 333 2500947.

REDAZIONE

Cilento, Via Silente: siglato protocollo d’intesa con il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni

VS2

Importante traguardo di fine anno per l’ Associazione “La Via Silente”. È stato infatti approvato nell’ultimo consiglio direttivo del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni il protocollo di intesa per incrementare, perfezionare ed arricchire ulteriormente il percorso cicloturistico La Via Silente. Soddisfazione da parte di Simona Ridolfi, presidente dell’Associazione La Via Silente. « È un risultato di particolare importanza per la Via Silente che ci consente di proiettarci nel futuro con il grande sostegno istituzionale dell’Ente Parco. Il nostro accordo si basa sul principio che il cicloturismo rappresenti oggi un ambito territoriale un’opportunità straordinaria per lo sviluppo della Green Economy. La  combinazione tra cicloturismo ed escursionismo, entrambi in crescita grazie ad associazioni come CAI, FIE, VIA SILENTE o ad agenzie private che operano in questo settore, rappresenta senza alcun dubbio il futuro per il nostro territorio». La Via Silente prevede un percorso circolare di 600 km suddiviso in 15 tappe attraverso il territorio dell’area protetta.  «Valorizzare il contesto locale ed i suoi fattori di eccellenza, nel rispetto dei limiti posti dalla conservazione degli ecosistemi- conclude Simona Ridolfi- è l’obiettivo comune di ciascuno di noi; il mezzo bicicletta, sia esso tradizionale o di ultima generazione, diventa lo strumento utilizzato per il perseguimento di tali obiettivi»Per questa grande opportunità di collaborazione l’associazione Via Silente ringrazia il presidente Tommaso Pellegrino e tutti i membri del consiglio direttivo dell’Ente Parco.

C.S.

Lustra, 9 Dicembre XI Premio di Giornalismo “Giuseppe Ripa”

premiogiusepperipa2014

La Pro Loco San Martino Cilento
In collaborazione con il
Centro Culturale Studi Storici “Il Saggio” di Eboli
ORGANIZZA
la serata di premiazione del
XI PREMIO DI GIORNALISMO “GIUSEPPE RIPA”
Il Cilento e oltre … sui giornali – a cura del prof. Gaetano Marabello
Sala San Pasquale del Convento di San Francesco di Lustra (XV sec.)
Domenica 9 Dicembre 2018 – ore 16.30
La prima edizione del premio si è svolta il 27 dicembre 2008, per ricordare l’amico giornalista Giuseppe Ripa, nato a Prepezzano, ma vissuto a San Marco di Castellabate, decano del giornalismo cilentano e abbiamo scelto come slogan del premio stesso queste parole del compianto giornalista:
“Noi abbiamo gettato il seme … sta a voi saperlo coltivare affinché il germoglio sia rigoglioso e fertile”.(Giuseppe Ripa)
Da “La Rivolta del Cilento” di Giovedì 30 gennaio 1964.
Giuria del Premio:
Presidente Prof. Giuseppe Scarane, che ha sostituito il Dr. Mario Marrone dal 2017.
Prof.ssa Maria Rosaria Verrone
Dr. Antonio Capano
Cav. Giuseppe Barra
M° Mario Romano
I giornalisti premiati sono:
CLODOMIRO TARSIA di Salerno (Il Mattino, Il Corriere di Napoli, Sport 7, Napoli City …)
MARGHERITA SIANI di Contursi Terme (Il Mattino).
ENZO LANDOLFI di Salerno (Giornalista, scrittore, conduttore televisivo).
ANDREA PERCIATO di Pellezzano (autore, free-lance, guida professionista e interprete ambientale).
ANNA LAURITO di Agropoli (Giornalista pubblicista presso l’emittente televisiva “Cilento Channel”).

Per la Sezione “Giornalismo d’inchiesta – Angelo Vassallo”
ANTONIO LANZOTTO di Salerno (Conduttore radiofonico – Fondatore e titolare di “radio Flash” Salerno).

Per la Sezione “Giornalismo come impegno civico”
NELLO AMATO di Cannalonga (Scrittore, conduttore televisivo presso “SET TV” di Vallo della lucania).

Alcuni giornalisti premiati nelle precedenti edizioni:
Mario Garofalo (La Città), Dino Baldi (Cronache Cilentane), Corrado Lucibello (Cronache Cilentane – Pensiero Libero), Carmela Santi (SET TV), Paola Zanuttini (Il Venerdì di Repubblica), Leonardo Guzzo (La Città, Il Mattino) Gianni Molinaro (Il Mattino) Filiberto Passannanti (Mensile “Il Cilento”), Stefania Marino (Corriere del Mezzogiorno), Angela Sabetta (La Città), Carlo Franco (La Repubbica), Paola Desiderio (Il Mattino), Alfonso Stile (Stile TV), Bartolo Scandizzo (Settimanale Unico),
Oreste Mottola (Settimanale Unico), Gianni Petrizzo (Cilento Channel), Vincenzo Rubano (La Repubblica), Lorenzo Peluso (Quasi Mezzogiorno),
Antonio Manzo (Il Mattino – Direttore de “La Città”).
Questi sono solo alcuni tra i giornalisti che abbiamo premiato in queste Undici edizioni del Premio “Giuseppe Ripa”.

C.S.