AGROPOLI, IL 9 E 10 MARZO L’OTTAVA EDIZIONE DELLA “SALERNO OPEN”


E’ in programma per i giorni 9 e 10 Marzo 2019 presso il palazzetto dello sport “A. Di Concilio” della città di Agropoli, l’ 8° edizione della Salerno Open la competizione nazionale di danza sportiva. La manifestazione riveste una certa importanza nazionale considerato che porta nella cittadina agropolese atleti provenienti da tutta l’Italia e ha come obiettivo la diffusione e la promozione della pratica sportiva. Le discipline previste in occasione della competizione sono: danze standard e latine, danze nazionali, danze caraibiche, danze artistiche e danze argentine di tutte le categorie e classi. Ai vincitori saranno offerti dei fantastici premi offerti dagli sponsor. Ogni competitore che prenderà parte alla gara deve essere in regola con il tesseramento per l’anno in corso e con la certificazione medica prevista per la classe di appartenenza. Le iscrizioni devono pervenire entro il 5 Marzo 2019 all’indirizzo mail: salernoopen@libero.it con allegata ricevuta di versamento. Per maggiori informazioni o per le iscrizioni è possibile consultare il sito salernoopen@libero.it. L’ingresso al pubblico ha un costo pari a 8 euro.

REDAZIONE

Annunci

Capaccio Paestum, Maratona d’Estate-Festival della Danza, weekend di spettacoli per la sesta edizione

 

La danza protagonista nella Città dei Templi. Prosegue la full immersion con il Festival della Danza “Maratona d’Estate” in corso di svolgimento sul territorio comunale di Capaccio Paestum, organizzata dall’associazione Steps e patrocinata dal Comune di Capaccio Paestum e dal Parco Archeologico di Paestum.

2500 allievi provenienti da diverse scuole di danza, docenti internazionali e volti noti della tv, stage, concorsi e borse di studio. Sono alcuni dei numeri di questa sesta edizione, evidenziati ieri pomeriggio nel corso di una conferenza stampa svoltasi presso la sede museale del Parco Archeologico.

Una lunga settimana di stage, svoltisi presso il Grand Hotel Paestum e la palestra comunale Olimpia, che culminerà in un weekend finale di eventi: “Spettacolo di Galandel Musical”, (28 luglio, 20.30, Parco Archeologico), rassegna artistica “Alessio Giglio” (29 luglio, 20.30, Parco Archeologico) e il concorso “Magna Graecia” (30 luglio, Linora Village).

<<È un onore poter ospitare nel nostro comune così tanti ragazzi, impegnati in una disciplina così nobile e importante come la danza. – ha evidenziato nel suo intervento l’assessore allo Sport, Franco Sica – Daremo sempre il nostro supporto a queste iniziative che consentono di promuovere e valorizzare la nostra splendida terra>>.

<<Mi sono innamorato dal primo giorno in cui sono stato a Paestum di questa terra e sono felice di aver creato un evento, ormai tra i primi in Italia, in grado di valorizzare l’arte della danza” ha, quindi, sottolineato Stefano Forti, direttore artistico della manifestazione.

<<Una grande sinergia nata insieme al maestro Forti ci consente di valorizzare un progetto così importante legato al musical” ha, invece, affermato Rosario Trezza, fondatore del Centro Studi delle Arti, in vista dello Spettacolo di Gran Gala, che vedrà protagonisti tre ospiti d’eccezione, ossia Vittorio Matteucci, Graziano Galatone e Roberta Faccani.

<<Siamo onorati di poterci esprimere in un luogo magico come Paestum, raccogliendo i frutti di una grande lavoro di preparazione e facendo rivivere il musical” hanno, infine, concluso Matteucci e Galatone.

Sabato 28 luglio, dalle ore 21, nell’area archeologica di Paestum, andrà di scena il “Gran Galà del Musical” con tre ospiti di eccezione: Roberta Faccani, Graziano Galatone e Vittorio Matteucci. Lo spettacolo – evento è inserito all’interno della settimana (23/30 luglio) che vedrà a Paestum lo svolgersi di: Maratona d’estate il festival della danza. La manifestazione diretta dal Maestro Stefano Forti (coreografo e ballerino ventennale di Raffaella Carrà), regalerà ai giovani cantanti/saggisti del progetto “I Want You”, una serata indimenticabile, coreografando tutte le canzoni della serata. Il progetto, iniziato con le selezioni di giugno 2017 e poi, ufficialmente, a settembre 2017, si concluderà, per l’appunto, durante il Galà. Intenso e prestigioso è stato il percorso accademico, che ha visto, tra i tanti docenti, la partecipazione di nomi altisonanti dell’opera popolare moderna e nello specifico: Giò Di Tonno (Notre Dame de Paris e Promessi Sposi), Matteo Setti (Notre Dame de Paris), Rosalia Misseri (Notre Dame de Paris, Promessi Sposi e Tosca), Barbara Cola (Romeo e Giulietta), Tania Tuccinardi (Notre Dame de Paris), Leonardo Di Minno (Romeo e Giulietta e Notre Dame de Paris), Riccardo Maccaferri (Notre Dame de Paris e Romeo e Giulietta), Gianluca Merolli (Romeo e Giulietta), Brunella Platania (Tosca e Promessi Sposi) e una parentesi sui musical della Disney curati da Jacopo Pelliccia. Durante la serata gli allievi di “I Want You” si esibiranno in un “viaggio” ripercorrendo le tre opere più celebri su citate: Notre Dame de Paris, Romeo e Giulietta ama e cambia il mondo e i Promessi Sposi Opera moderna. Un omaggio verrà fatto, ovviamente, anche, al musical Disney e a Tosca amore disperato. Vittorio Matteucci (amato Frollo di Notre Dame de Paris, Innominato nei Promessi Sposi, Padre Capuleti in Romeo e Giulietta, nonché Scarpia in Tosca amore disperato), Graziano Galatone (attuale Padre Capuleti in Romeo e Giulietta, Renzo Tramaglino nei Promessi Sposi, Cavaradossi in Tosca e indimenticabile Febo in Notre Dame de Paris) e Roberta Faccani (Lady Montecchi in Romeo e Giulietta, in tour con Renato Zero nei panni di Vita e Morte di Zerovskij ed ex voce dei Matia Bazar) saranno gli ospiti che renderanno ancora più unica, prestigiosa e magica la serata del Galà. Le loro voci ci faranno rivivere le celebri canzoni di queste opere popolari nonché verranno presentati i loro lavori inediti tratti dai loro album.

Il giorno successivo, 29 luglio, alle 20.30, sempre nell’area archeologica, andranno in scena le scuole di danza, selezionate dal direttore artistico Stefano Forti, nell’ambito della rassegna dedicata a un giovane ballerino, Alessio Giglio, scomparso prematuramente nel 2014.

 

Quindi, la giornata conclusiva, il 30 luglio, all’interno del Lin•ora Village, con il concorso “Magna Graecia”, che prevede l’assegnazione di borse di studio per le migliori accademie di danza all’estero.

C.S.

“MARATONA D’ESTATE”, LA MAGIA DEL FESTIVAL DELLA DANZA A PAESTUM

 

Valorizzare l’arte della danza attraverso percorsi formativi completi in grado di accrescere il bagaglio tecnico dei giovani allievi partecipanti. La Città di Capaccio Paestum si prepara così ad ospitare dal 23 al 30 luglio la sesta edizione della “Maratona d’Estate – Festival della Danza”, organizzata dall’associazione Steps sotto la direzione artistica del maestro Stefano Forti, e patrocinata dal Comune di Capaccio Paestum e dal Parco Archeologico di Paestum.

Oltre 2500 allievi di scuole di danza, provenienti da tutta Italia, avranno la straordinaria possibilità di studiare tutti gli stili di danza, dalla classica alla contemporanea, attraverso una serie di stage, seguiti da docenti di fama internazionale, che si svolgeranno dalla mattina alla sera all’interno della splendida cornice del Grand Hotel Paestum Tenuta Lupò e all’interno della palestra comunale Olimpia.

I ragazzi più meritevoli riceveranno delle borse di studio per accedere ai migliori centri accademici di danza, oltre ad avere l’opportunità di intraprendere un percorso professionale con alcune delle più importanti Compagnia di danza italiane e straniere.

Gli stage saranno eseguiti da docenti di livello internazionale, tra i migliori del mondo accademico della danza e volti noti anche della televisione. Dal docente di “Amici” Kledy Kadiu al ballerino Simone Nolasco, da Jody Goodman al coreografo Dino Verga. Dal coreografo internazionale di danza contemporanea Massimo Perugini al primo ballerino freelance Almicar Gonzalez, passando per la straordinaria Alessandra Celentano e per il direttore artistico del “Russian Ballet” di Mosca Andrey Liapin. E, poi, ancora, altri grandi artisti e docenti del calibro di Shady Salem, Sabrina Bosco, Michele Carfora, Camillo Di Pompo, Rocco Greco, Jasmine Cammarota, Ciro Venosa, Andrea Pacifici, Amedeo Crielesi, Federica Palazzi, Peter Valentin, Teddy Wigga e Gaetano Porto.

Tra gli appuntamenti più attesi della settimana di danza c’è lo “Spettacolo di Gala” che si terrà il 28 luglio alle 20.30 all’interno del Parco Archeologico di Paestum, con tre ospiti d’eccezione: Roberta Faccani, Vittorio Matteucci e Graziano Galatone. Il giorno successivo, 29 luglio, alle 20.30, sempre nell’area archeologica, andranno in scena le scuole di danza, selezionate dal direttore artistico Stefano Forti, nell’ambito della rassegna dedicata a un giovane ballerino, Alessio Giglio, scomparso prematuramente nel 2014. Le due serate saranno presentate da Rosita Di Palma.

Quindi, la giornata conclusiva, il 30 luglio, all’interno del Lin•ora Village, con il concorso “Magna Graecia”, che prevede l’assegnazione di borse di studio per le migliori accademie di danza all’estero.

Assistente, collaboratrice artistica e coordinatrice dell’evento “Maratona d’Estate” è la maestra Barbara Rarità.
«È nata per gioco, davanti a una tazzina di caffè, e oggi, con grande orgoglio, giunti al sesto anno, possiamo dire di aver creato una manifestazione in grado di valorizzare tutto il mondo della danza, senza tralasciare alcun stile. – evidenzia il direttore artistico, Stefano Forti – Di anno in anno, non a caso, sono aumentate le scuole di danza, che selezioniamo accuratamente, che trovano in questa “Maratona d’Estate” in primis un’occasione altamente formativa per i loro allievi e poi anche l’opportunità per mettere in mostra i migliori talenti, che avranno così l’occasione di poter vincere delle borse di studio e perché no di ottenere anche delle collaborazioni professionali. Tutto ciò, ovviamente, ha una ricaduta anche in termini turistici per il territorio perché i ragazzi sono accompagnati da insegnanti, parenti e amici, che hanno modo di conoscere le nostre bellezze».
Il programma completo della settimana di danza è disponibile sul sito http://www.maratonadestate.it oppure sulla pagina Facebook “Maratona d’Estate – Festival della Danza”.

C.S.

Agropoli, 15 Giugno un saggio spettacolo organizzato dalla scuola di danza Fit Dance-Fitness School

 

saggio spettacolo
La scuola di danza e centro fitness Fit Dance – Fitness School di Agropoli organizza un saggio spettacolo in programma Venerdì 15 Giugno alle ore 20.00 presso il cineteatro Eduardo De Filippo di Agropoli. Le iscrizioni sono aperte dal 1 Settembre. Ingresso libero. Per maggiori informazioni è possibile chiamare al numero 345.5099335.

REDAZIONE

Napoli, il prossimo 12 Febbraio un concorso coreografico regionale

 

foto (9)

Un concorso spettacolo attende la città di Napoli. Il 12 febbraio prossimo, all’interno dello storico teatro Politeama, l’evento dell’anno per quel che riguarda il settore della danza. Il maestro Stefano Forti in collaborazione con Giacomo Stazio, presidente dell’Msp Campania, organizza Walks with us, concorso coreografico regionale. Inseguendo un solo obiettivo, quello di scoprire nuovi talenti della danza, il direttore artistico, nella persona appunto di Stefano Forti promette che questa prima edizione verrà seguita da altre con cadenza annuale. Non sarà, dunque, un unico appuntamento: il suo destino è di crescere e portare al giudizio delle più note Eccellenze dell’arte di Tersicore, giovani promesse. Quest’anno a comporre la giuria, infatti, insieme allo stesso maestro Forti ci saranno il neo direttore della Scuola di Ballo del Teatro San Carlo di Napoli, Stéphane Fournial ed Emanuela Tagliavia, coreografa e docente direttamente dal Teatro La Scala di Milano. A scegliere i giudici è stato proprio l’art director, il quale così facendo ha dato maggiormente spessore al concorso, giacché sia lui, professionista dal curriculum di tutto rispetto, che gli altri, provenienti difatti dai due Teatri più importanti d’Italia, vantano una carriera blasonata nel mondo artistico. Chiara quindi l’intenzione: «Ci teniamo particolarmente a tale appuntamento, la piazza di Napoli è grande, meritevole di attenzione», dice Stefano Forti. L’organizzazione insomma vuole far bella figura e confermare i partecipanti quali validi rappresentanti del Teatro Politeama, un’antica struttura, ricca di storia. Ma vediamo come si articolerà Walks with us. E’, come abbiamo detto, un concorso regionale di danze artistiche, patrocinato da Msp Danza Italia ed è riservato agli associati di Msp Italia. Si svolgerà lunedì 12 febbraio a partire dalle ore 14.30, con esibizioni per le discipline: Classico/Neoclassico, Carattere/Folcloristiche, Modern Jazz, Modern, Contemporaneo, Musical, Hip Hop; le categorie: Junior (under 10), Juvenile (under 16), Yout/Senior (over 16); le specialità: Assoli, Passi a 2/Duo, Trio e Gruppi. Saranno premiati i primi tre classificati per ogni disciplina, categoria, specialità, ma non con compensi in denaro. A tutti i ballerini verrà rilasciato un attestato di partecipazione e qualora la giuria dovesse ritenerlo opportuno saranno consegnate borse di studio.

MARITA MIANO

Agropoli, la Roland’s School presenta Domenica 2 Luglio l’Arte nella danza sportiva

19549491_10203692615833759_456023518_o.png
La Roland’s School di Agropoli presenta Domenica 2 Luglio alle ore 20.45 in Piazza Vittorio Veneto ad Agropoli l’Arte nella danza sportiva 30° saggio spettacolo. L’evento, orgarnizzato con il patrocinio del comune di Agropoli unitamente alla fids (Federazione Italiana Danza Sportiva) prevede 120 minuti di puro spettacolo con show e coreografie, danze standard, latine e caraibiche presentate da ballerini di alto prestigio che nel loro 30°anno di attività hanno riconquistato il podio nelle finali nazionali, open, mondiali e campionati italiani FIDS-CONI. Per l’occasione sarà presente anche il sindaco della città di Agropoli Adamo Coppola e i componenti del nuovo consiglio comunale. La direzione tecnica è a cura di Laura e Bruno Manna, Vito e Jonathan Coppola. L’evento sarà ripreso dalle telecamere di Cilento Channel.

REDAZIONE

PAESTUM, LETTURA E DANZA: PASSO A DUE TRA I TEMPLI

Metopa dal Tempio maggiore dell'Heraion.jpgpaestum_per_tutti (1).jpglocandina_argonauti___.jpg
Siete pronti a ballare con un libro tra i templi di Paestum? Allora appuntamento a domenica 2 aprile alle ore 11:00 nell’area archeologica di Paestum (ma se piove l’appuntamento è al Museo!!). Portate un libro e indossate scarpe comode. Agli accessi dell’area archeologica e del Museo troverete anche una little free library per prendere e/o lasciare libri, gratuitamente.
È un appuntamento che si aggiunge al programma della prima domenica di aprile, con ingresso gratuito per tutti, e che vuole lanciare due iniziative internazionali promosse dall’UNESCO e dal MiBACT: 23 aprile giornata mondiale del libro e del diritto d’autore e 29 aprile giornata internazionale della danza. Il Parco Archeologico di Paestum ha realizzato l’iniziativa con il contributo della scuola MotusDanza di Capaccio (SA), coreografie di Maria Carmela D’Angelo.
Ricordate di ritirare il biglietto gratuito in una delle biglietterie al Museo, a Porta Principale o a Porta Giustizia.
Il programma della prima domenica prevede anche:
– alle 10.30, passeggiata dai templi al mare con Legambiente; si parte dal tempio di Athena, il punto più alto della città, per arrivare al mare percorrendo “Il Sentiero degli Argonauti”. Una piacevole passeggiata tra archeologia, storia e paesaggio, sapientemente guidati da Legambiente Paestum. L’appuntamento è alle ore 10:30 alla biglietteria del Museo, dove i partecipanti ritireranno il biglietto gratuito per poi partire dal tempio di Athena. Il percorso, di facile percorrenza, è di circa 2 Km ( si consigliano scarpe comode!!!). Per info: Legambiente Paestum Pasquale Longo 3397850942 Roberto Paolillo 3663762044.
– Alle 11.30 e alle 15.30 visite guidate, in italiano e in inglese, all’area del santuario meridionale (Tempio di Nettuno e Basilica); nell’ambito dell’iniziativa “Paestum per tutti – Architetture senza barriere”: gli assistenti alla fruizione del Parco Archeologico di Paestum guideranno i visitatori nell’area del Santuario Meridionale. Si entrerà all’interno dei templi per conoscere da una nuova e più suggestiva prospettiva l’architettura e il paesaggio che circonda l’antica città. Il percorso senza barriere architettoniche rende accessibile a tutti la Basilica, il tempio più antico di Paestum. L’appuntamento è alle ore 11.30 e alle 15.30 a Porta Principale, nei pressi del Tempio di Nettuno. La prenotazione è consigliata e può essere effettuata al numero +39 0828811023 o alla mail: pae.didattica@beniculturali.it .
– Alle 11.00 e alle 16.00 laboratorio didattico per bambini e ragazzi “Dal mito al tempio”, ogni domenica dal 2 aprile al 24 settembre. A chi sognavano di assomigliare gli abitanti della città di Poseidonia? Beh, è il caso di dire che avevano l’imbarazzo della scelta: Athena, Hera, Zeus, Apollo…e soprattutto Eracle! Questi personaggi saranno presentati attraverso le loro gloriose e leggendarie imprese e, alla fine del racconto, potranno prendere forma grazie alle abilità manuali dei ragazzi, ai quali sarà offerta l’occasione di riprodurre e reinventare in base alle loro abilità e preferenze le storie dell’eroe per eccellenza, Eracle. Tutto ciò sarà reso possibile grazie all’osservazione diretta di reperti eccezionali: le lastre di pietra scolpite (metope) provenienti dal santuario della dea Hera alla foce del fiume Sele. Biglietto per il Laboratorio € 3,00; ingresso gratuito per tutti al Museo e all’area archeologica la prima domenica del mese, nelle altre domeniche ingresso gratuito fino a 18 anni. L’appuntamento è al Museo; per info e prenotazioni tel. +39 0828811023 o mail: pae.didattica@beniculturali.it

C.S.

Paestum, l’étoile Luciana Savignano a Maratona d’Estate 2017

savignano.jpgIlaria Ghironi a Bentornati ialiani 2016.jpg
Trapelano già i primi nomi degli artisti presenti a Maratona d’Estate 2017. Che il direttore artistico, Stefano Forti, mirasse a far transitare il top della danza internazionale nel suo evento di Paestum, si era capito sin dal primo vagito della creatura da lui concepita. Ed ogni anno regala una raffinatezza degna delle proprie capacità organizzative. Per la prossima edizione, in programma dal 24 al 30 luglio prossimi, sul magnifico palco dei templi della Magna Graecia, farà danzare l’étoile che incantò ed ispirò Maurice Béjart: Luciana Savignano. Considerata stella del balletto mondiale, l’artista si forma nella scuola di ballo della Scala di Milano. Strappa consensi a tutta la critica del settore, fino a stregare l’immenso Béjart il quale poi crea per lei Ce que l’amour me dit con Jorge Donn. L’étoile gli conferma le sue indiscusse doti, tanto da renderla protagonista in Bolero ma anche in Romeo e Giulietta, Bakti e in numerosi titoli ancora. A Maratona d’Estate – festival della danza città di Paestum, si esibirà con un estratto molto suggestivo, di cui non anticipiamo nient’altro, se non che la Savignano ballerà il 29 luglio prima dello spettacolo “Bentornati italiani” ove sarà ella stessa Madrina. La kermesse di Stefano Forti, dunque, si presenta con una programmazione di gran valore. Offrirà preziosi appuntamenti, a cominciare dalle lezioni con personaggi molto influenti. Per la disciplina del Classico ci saranno: Giovanna Spalice, Luigi Martelletta, Alessandra Celentano, Emilie Cantagrel; per il Moderno: Mia Molinari, Fabrizio Mainini, Garrison Rochelle, Kledi Kadiu; Contemporaneo: Mauro Astolfi, Emanuela Tagliavia, Ciro Venosa, Vinicio Mainini, Jasmine Cammarota; Musical: Martino Muller; Pilates: Antonino D’Auria. Questi alcuni dei docenti invitati appunto alla quinta edizione, che vedrà pure il coinvolgimento della sezione “Baby Maratoneti”, riservata ai bambini di età compresa dai sei agli otto anni. Per quel che concerne gli spettacoli, da mettere in scena nella Valle dei Templi, il 28 sarà la volta della rassegna “Alessio Giglio”, il 29 serata di gala “Bentornati italiani” e nella giornata del 30 il concorso “Magna Graecia”.

C.S.