Camerota non è solo estate, Amministrazione pubblica il calendario degli eventi invernali

Logo Camerota è Vacanza - Inverno

 
E’ stato pubblicato sul sito istituzionale dell’ente il calendario ‘Camerota è vacanza – Inverno 2017/2018’, l’elenco di eventi e manifestazioni organizzati da privati e da associazioni del territorio, per puntare alla destagionalizzazione. «Camerota con le sue splendide quattro frazioni non può permettersi più di fare turismo solo d’estate» afferma il sindaco MarioScarpitta. Per questo l’Amministrazione da lui guidata, tramite il delegato allo Spettacolo ManfredoD’Alessandro, ha calendarizzato tutti gli appuntamenti e ha pubblicizzato tramite i social il programma invernale che è molto vario e ricco di appuntamenti. «’Camerota è vacanza’, anche d’inverno. Non a caso il cartellone degli eventi è stato rinominato in questo modo – sottolinea D’Alessandro – puntiamo ad un turismo invernale nel nostro comune e gli eventi in programma organizzati da associazioni, comitati e privati, saranno d’aiuto alla destagionalizzazione. Invitiamo i turisti, quindi, a trascorre le vacanze natalizie nel nostro comune, vivendo la magia del Natale in compagnia della propria famiglia, partecipando a concerti, mercatini, sagre, tombolate e commedie teatrali».
Si parte nel giorno dell’Immacolata a Camerota con l’accensione dell’albero e i mercatini di Natale. In serata a Lentiscosa il memorial dedicato a due ragazzi scomparsi, Michael e Valentina. Il giorno successivi ancora mercatini a Camerota capoluogo. Domenica 10 dicembre a Marina la sfilata dei Babbi Natale in bicicletta. Il 13 dicembre la Cicciata a Lentiscosa e il 16 e il 17 ancora mercatini a Camerota. Sabato 17 sul lungomare di Marina di Camerota, il concerto del trio cilentano ‘Vibrazione Positiva’ e street food con salsiccia e caciocavallo impiccato.
Il 21 dicembre, sempre a pochi passi dal mare, la casa di Babbo Natale. Il 22, invece, una mega tombolata. Lo stesso giorno partono gli eventi anche a Licusati con una serata animata e con l’arrivo di Babbo Natale per i più piccoli. Sabato 23 concerto di Dutty Begle sul porto di Marina. L’orario H.ora.hope organizza a Camerota il presepe vivente che andrà in scena sempre il 23 dicembre.
Nel giorno della Vigilia di Natale consueto fuocarazzo a Marina di Camerota e zeppolata organizzata dal coro polifonico ‘Bianca Maria Gigi’. Babbo Natale prima di consegnare i doni a tutti nella sua notte, arriva in piazza a Camerota e a Licusati. Gli eventi continuano anche a Santo Stefano con il concerto dei Rittoantico a Camerota capoluogo e con il musical ‘Peter Pan e il Natale ritrovato’ a Marina. Il 30 dicembre spettacolo ‘Ricordano Filippo’ a Camerota mentre a Licusati un karaoke con la compagnia di Giuliana Arena, ritrattista ed esperta in caricature. Il 4 gennaio a Marina di Camerota arriva la Befana, mentre il 5 spettacolo a Camerota a cura dell’associazione ‘La meglio gioventù’. Il programma si chiude il 6 gennaio con il concerto delle Kamaraton sisters.
C.S.

Teggiano, I Franciacorta La Scuderia e la cucina di Cristian Torsiello agli Antichi Feudi di Teggiano. Madrina della serata Valeria Marini

La Franciacorta ospite del Vallo di Diano. Si è tenuta a Teggiano, nella Dimora d’Epoca Antichi Feudi di Salvatore Di Sarli, una cena gourmet per presentare i vini Franciacorta della Cantina La Scuderia di Erbusco abbinati ai piatti preparati dallo chef Cristian Torsiello dell’Osteria Arbustico di Valva, ristorante 1 Stella Michelin.

La serata, organizzata da Carmine Cardinale della Cardinale Group a seguito del suo incontro con Gianluca e Ilario Prandelli, è stata condotta da Beppe Convertini e ha avuto come speciale madrina Valeria Marini.

L’iniziativa rientra nell’obiettivo di far conoscere nel Sud Italia questa realtà produttrice di Franciacorta rappresentata dal titolare Gianluca Prandelli che ha presentato in degustazione la nuova linea “Ducato”.

Presente in sala Valeria Marini che ha annunciato, inoltre, il lancio della linea della Scuderia con il suo marchio “Baci Stellari”.

Questi i Franciacorta La Scuderia in degustazione: Franciacorta docg Brut Millesimato “La Scuderia”Franciacorta docg Brut “Ducato”Franciacorta docg Satèn “Ducato”Franciacorta docg Brut Riserva 2005 “Ducato”e Franciacorta docg Brut Riserva 1997 “Mantì”.

I Franciacorta La Scuderia in degustazione

Ai fornelli il giovane e talentuoso Cristian Torsiello, chef e proprietario dell’Osteria Arbustico, ristorante che ha aperto e gestisce insieme al fratello Tomas a Valva e che ha ottenuto 1 Stella Michelin nel 2015. Tra le sue esperienze formative sette anni al Reale di Rivisondoli di Niko Romito e  un periodo alla Torre del Saracino di Gennaro Esposito a Vico Equense. Nel piatto porta il territorio che ama valorizzando i prodotti nella loro intrinseca identità.

Benvenuto affidato all’aperitivo realizzato da Cono Tropiano della Pasticceria di Peccati di Gola di Sassano. In apertura di cena trota marinata e affumicata cavolfiore e aranciaA seguire risotto burro sarda salvia e aglio nero e per secondo guancetta di maialino su purea di sedano rapa e bieta.

In conclusione Domenico Manfredi della Pasticceria D’Elia di Teggiano ha proposto il “Passione per Franciacorta”, un cremoso al frutto della passione con gelée al Ducato Brut e un interno composto da cremoso al cioccolato al latte e caramello al sale e una frolla alla nocciola.

Serata Franciacorta. Aperitivo, antipasto, primo, secondo e dolce

Una dolcezza a tema, quindi, quella che ha sancito la chiusura della serata i cui ospiti hanno potuto anche godere della bellezza  di questo palazzo baronale ristrutturato da cui si apprezza il fascino fuori dal tempo del centro storico di Teggiano.

C.S.

Rofrano, “Suoni e sapori telethon”: una serata per raccogliere fondi 

ROFRANO TELETHON
“Suoni e sapori telethon” è l’evento in programma Sabato 23 Dicembre a partire dalle ore 19.00 in piazza Cammarano a Rofrano. Nel corso della serata è prevista l’esibizione della scuola di ballo del Maestro Antonello Calicchio e dei suoi meravigliosi alunni. In programma anche lo show di Franco Guzzo il Maresciallo d’Italia della Sai L’ultima?. Il ricavato della serata, all’insegna di canti , balli e specialità culinarie, sarà devoluto a Telethon organizzazione che promuove le iniziative di raccolta fondi, da destinare poi ad attività di ricerca scientifica sulle malattie genetiche rare.

REDAZIONE

CAPACCIO PAESTUM, DOMENICA 26 NOVEMBRE LO SPETTACOLO TEATRALE “DONNA” PER DIRE NO ALLA VIOLENZA SULLE DONNE

 

CAPACCIO PAESTUM NO ALLA VIOLENZA SULLE DONNE
L’Associazione ‘La Resilienza’, presieduta da Marta Santoro in collaborazione con il Comune di Capaccio Paestum – Assessorato alle Politiche Sociali, presenta la prima edizione di ‘Non una di meno’, giornata internazionale contro la violenza sulle donne. L’appuntamento è per domenica 26 Novembre presso il ‘Villaggio Oasis’ sito in località Laura a Capaccio Paestum. Si comincia alle ore 9.00 con sfilata presso i piazzali antistanti le chiese di Capaccio Paestum. Lancio di palloncini rossi legati con un filo bianco. Alle ore 15.00 è previsto un incontro dibattito nel corso del quale sono previsti diversi interventi. A seguire alle ore 17.00 si terrà il Premio concorso letterario ‘Violenza e società civile: analisi del fenomeno, proposte risolutive’. L’associazione culturale ‘Mineia’ presenta “Donna” un monologo scritto e interpretato da Biancarosa di Ruocco. Per finire alle ore 18.15 teatro musica Kintsugi di Giampietro Marra, Carmen Amoroso e Carmine Maria Pinto. Musical dal vivo di Angelo Marino. Si esibiranno le scuole di danza: Mary Dance – “Quello che le donne non dicono” di Fiorella Mannoia; Associazione ‘Cordace’ di Maria Grazia Lettieri con danze popolari del sud Italia e danze del mondo. La manifestazione si concluderà con la partecipazione canora di Emanuela Fuiani.

REDAZIONE

Cilento, terza edizione del “Cilento WorkShop” in programma dal 22 al 26 Novembre

CASTELLABATE TERZA EDIZIONE CILENTO WORKSHOP
L’Associazione Turistica Cilentomania organizza la terza edizione del “Cilento WorkShop”: cinque giorni dedicati alla promozione dell’intero Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni e quindi alla scoperta delle bellezze naturalistiche, artistiche ed archeologiche ivi presenti. Tutto ciò attraverso un ricco calendario di appuntamenti ai quali parteciperanno Tour Operator, CRAL, Agenti di Viaggio e Travel Blogger. L’evento è in programma dal 22 al 26 Novembre prossimo e per l’occasione prenderanno parte all’evento circa 25 buyer italiani e stranieri interessati al nostro territorio. La manifestazione, che ha come scopo destagionalizzare e far conoscere l’offerta turistica del territorio ad operatori turistici italiani e stranieri, si articolerà in incontri b2b ed educational tour. L’Associazione Turistica Cilentomania è nata proprio con lo scopo di rendere concreta la possibilità di veicolare, in Italia e all’estero, l’immagine di un Cilento attraente, che valorizzi le risorse culturali ed enogastronomiche di cui dispone. Per ulteriori informazioni è possibile contattare gli appositi uffici allo 0974 967347 oppure inviare una mail a info@cilentomania.it.

REDAZIONE

Centola,”Incontri in biblioteca”: appuntamento Sabato 18 Novembre 

 

CENTOLA INCONTRI IN BIBLIOTECA
“Incontri in biblioteca” è così denominato l’evento organizzato dalla biblioteca comunale del piccolo borgo di Centola. La manifestazione è in programma Sabato 18 Novembre presso la biblioteca comunale situata nel Centro di Formazione e Aggregazione Sociale (ex edificio scolastico) in via tasso a Centola. Si parte alle ore 18.30 con una valigia di storie che prevede Racconti animati. A seguire alle ore 19.30 è prevista la presentazione del libro “Legami invisibili” – Scrivere, giocare, credere.. chiacchierando con Angelo Coscia. La Biblioteca Comunale annovera tra le sue attività culturali la realizzazione di eventi volti a diffondere la conoscenza del territorio e delle sue peculiari caratteristiche Sociali, Storiche, e Naturalistiche.

C.S.

“Voci e Suoni dai Borghi, la Rocca delle Arti incontra Ispani Jazz Festival”


L’attesa è finita, sta infatti per approdare a Roccagloriosa, unica tappa autunnale in Campania, la tournée di Mario Venuti “Motore di Vita Tour”, domenica 5 novembre, in piazza Europa ad ingresso gratuito, per la manifestazione “Voci e Suoni dai Borghi, la Rocca delle Arti incontra Ispani Jazz Festival”.
“Motore di Vita” (Microclima-Puntoeacapo/Believe Digital)  è il nuovo album di Mario Venuti uscito lo scorso 7 aprile anticipato il 24 marzo dal singolo “Caduto dalle stelle”.
L’album è composto da 12 tracce, prodotto artisticamente da Mario Venuti insieme a Seba. Il disco vanta anche la collaborazione artistica di Kaballà e la presenza del batterista jazz e arrangiatore ritmico Luca Scorziello, che ha curato le percussioni del brano “Caduto dalle stelle”, scritto da Venuti e Kaballà.
Nel concerto che si terrà a Roccagloriosa, il noto cantautore e chitarrista catanese presenterà dal vivo oltre ai suoi più grandi successi, anche i brani del suo ultimo disco.
Questa la tracklist dell’album:
Motore di Vita;
Conservare in luogo fresco;
Caduto dalle stelle;
La prima volta;
Lasciati amare;
Motore di vita;
Spirito del mondo;
Tutto questo mare;
Se avessi altro amore;
Non è peccato;
Fuorimondo shop;
Alza un po’ il volume;
I peccati della luna.
Ma non è tutto, questo che sta per arrivare sarà, infatti, un fine settimana con un doppio appuntamento della manifestazione “Voci e Suoni dai Borghi, la Rocca delle Arti incontra Ispani Jazz Festival”, prima dell’atteso concerto di Mario Venuti, sabato 4 Novembre a Capitello ci sarà la Notte della Taranta, con lo spettacolo dei Rotumbè. La Compagnia di Canto Popolare cilentana proporrà uno spettacolo unico, ricco di calore e di folclore. Il Concerto dei Rotumbè si basa non solo sulla musica, anche su varie danze etniche, tra le quali troviamo diversi balli popolari del Sud: Dalla tarantola salentina, alla tarantella napoletana, alla pizzica del Gargano. La band è composta da Mirella, voce ed organetto; Giancarlo, chitarra battente e flauto traverso; Giovanni, chitarra classica; Amleto, violino; Antonello, basso elettrico; Daniele, percussioni etniche; Daniela, danza etnica.

La manifestazione in sé è ideata per far scoprire i meravigliosi luoghi della nostra regione, in particolare il territorio del basso Cilento, all’interno del Golfo di Policastro, con la sua storia millenaria la sua bellezza naturalistica e culturale, un’area magari decentrata rispetto ai grandi attrattori culturali e turistici, Ma che presenta bellezze sia naturalistiche che storico-culturali di indubbio valore. Con il tema portante della programmazione il progetto tenterà di raccontare una Campania diversa, muovendosi su differenti piani di livello specifico, questa iniziativa ha l’obiettivo di dar voce alla storia e le tradizioni attraverso i suoni e sensibilizzare il pubblico, ma soprattutto i giovani, verso la storia del territorio in tutte le sue sfaccettature. Il programma artistico, attraverso la musicalità e la suggestione della parola, vuole valorizzare le risorse esistenti ad accrescere il grado di conoscenza e di consapevolezza della grande tradizione Campana, a fare da cornice i suggestivi borghi di Roccagloriosa, Acquavena e Ispani.

Il progetto è finanziato dalla Regione Campania a valere sulle risorse del PROGRAMMA OPERATIVO COMPLEMENTARE (POC) 2014-2020 LINEA STRATEGICA 2.4 “RIGENERAZIONE URBANA, POLITICHE PER IL TURISMO E CULTURA” AZIONE 3 – “INIZIATIVE PROMOZIONALI SUL TERRITORIO REGIONALE”
Comunicato Stampa

Roccadaspide, workshop di recitazione per il film di Nancy Mastia: appuntamento Sabato 4 Novembre

Nancy Mastia 70x100.cdr

Sembra proprio che Nancy Mastia non si conceda mai un pò di riposo, reduce dal grande evento di Milano pensa già ad un nuovo progetto da realizzare come produttrice, e precisamente un film da girare nella bellissima Roccadaspide (Sa).
La trama dovrebbe riguardare un romanzo di uno scrittore autobiografico, ma rivisto in chiave ironica e moderna. Il sindaco Iuliano, della Florida Roccadaspide ha subito abbracciato ben volentieri l’idea dando un parere favorevole e tutto il proprio appoggio allo svolgimento del progetto cinematografico. Ci sarà un bel focus sul rapporto giovani e anziani. Sul titolo non ci sono ancora dichiarazione, quindi dovremo portare pazienza.  Per la preparazione al film Nancy terrà un casting e Workshop gratuito nella meravigliosa Roccadaspide, sala consiliare, il giorno 4 novembre c.a. dalle ore 18 alle ore 20. I partecipanti più talentuosi verranno selezionati per questo progetto e altri progetti della EMP eventi, agenzia lombarda con cui Nancy collabora attivamente. Insomma l’ennesimo bel progetto per Nancy Mastia.

C.S.

Cilento, “Voci e Suoni dai Borghi, la Rocca delle Arti incontra Ispani Jazz Festival”

I Kiepò si sono esibiti ad Aquavena, frazione del Comune di Roccagloriosa, sabato scorso nel quarto appuntamento della la rassegna “Voci e Suoni dai Borghi, la Rocca delle Arti incontra Ispani Jazz Festival”. Una serata piacevole, in cui la musica popolare, la cultura e le tradizione della nostra terra hanno dato vita ad uno spettacolo unico. Aniello Tancredi, Nicola Cortazzo, Antonio Cortazzo, Tommaso Sollazzo, Pietro Pisano, questi i componenti della band che si è esibita proponendo non solo canti tipici cilentani, serenate, canti d’amore, tarantelle, ma anche suonando gli strumenti della tradizione musicale del Cilento, chitarra battente, zampogna, ciaramella, tamburi a cornice, friscarulo, offrendo agli spettatori un’esibizione unica. Anche il pubblico presente ha partecipato attivamente allo spettacolo, ballando sulle note delle canzoni proposte dal gruppo di Vallo della Lucania, una delle compagnie di musica popolare cilentana tra le più note del territorio.

 

La manifestazione “Voci e Suoni dai Borghi, la Rocca delle Arti incontra Ispani Jazz Festival”, mira a far scoprire i meravigliosi luoghi della nostra regione, in particolare il territorio del basso Cilento, all’interno del Golfo di Policastro, con la sua storia millenaria la sua bellezza naturalistica e culturale, un’area magari decentrata rispetto ai grandi attrattori culturali e turistici, ma che presenta bellezze sia naturalistiche che storico-culturali di indubbio valore. Questa iniziativa ha l’obiettivo di dar voce alla storia e alle tradizioni attraverso i suoni, per sensibilizzare il pubblico, ma soprattutto i giovani, verso la storia del territorio in tutte le sue sfaccettature.

 

Ultimi appuntamenti con “Voci e Suoni dai Borghi, la Rocca delle Arti incontra Ispani Jazz Festival”: Capitello il 4 Novembre la Notte della Taranta con il concerto dei Rotumbè, mentre il 5 novembre a Roccagloriosa ci sarà l’atteso concerto di Mario Venuti, il noto cantautore e chitarrista catanese si esibirà in piazza Europa, gli spettacoli inizieranno alle ore 21

 

Il progetto è finanziato dalla Regione Campania a valere sulle risorse del PROGRAMMA OPERATIVO COMPLEMENTARE (POC) 2014-2020 LINEA STRATEGICA 2.4 “RIGENERAZIONE URBANA, POLITICHE PER IL TURISMO E CULTURA” AZIONE 3 – “INIZIATIVE PROMOZIONALI SUL TERRITORIO REGIONALE

C.S.

Policastro Bussentino, clamoroso successo per il terzo appuntamento di “Cilento Experience: un territorio da vivere”

“Per me è un piacere stare qui in questo magnifico Cineteatro, che è in piedi da un anno, quando vedo le Amministrazioni locali adoperarsi per creare strutture che permettano ai giovani, e non solo, di poter usufruire di posti bellissimi, di acculturarsi, di crescere, è sempre un motivo di orgoglio”

 

Con queste parole Maldestro ha aperto il live tour che si è tenuto sabato scorso al Cineteatro Tempio del Popolo intitolato a Giovanni Di Benedetto di Policastro Bussentino, terzo appuntamento della manifestazione “Cilento Experience: Un territorio da vivere”Un pubblico caloroso e attento ha partecipato al concerto del cantautore partenopeo, che ha raccontato attraverso le sue canzoni “I Muri di Berlino”, titolo del nuovo album uscito il 24 marzo per Arealive/Warner, un vero e proprio viaggio interiore nelle sfumature dei sentimenti, dalle convivenze ai treni sbagliati, dalle paure alle speranze profonde. Poter desiderare un futuro migliore, da intravedere attraverso le piccole crepe, che per rabbia o per amore, riusciamo a creare, disegnare, sui muri che innalziamo dentro di noi.

Al termine del concerto gli spettatori entusiasti hanno chiesto il bis al cantante e Maldestro, prontamente, è tornato sul palco proponendo  “Canzone per Federica”, con la quale ha partecipato allo scorso Festival di Sanremo, vincendo il PREMIO DELLA CRITICA ‘MIA MARTINI’ e ricevendo il maggior numero di riconoscimenti come il PREMIO LUNEZIA, il PREMIO ENZO JANNACCI, il PREMIO ASSOMUSICA e il premio conferito dalla REGIONE BASILICATAper il MIGLIOR VIDEOCLIP,  e “Abbi cura di te” presente nella colonna sonora del nuovo film di Massimiliano Bruno, “Beata Ignoranza”, con Alessandro Gassman e Marco Giallini, che ha dedicato al pubblico di Policastro Bussentino.

 

Prossimi appuntamenti di “Cilento Experience: Un territorio da vivere”:

 

Sabato 9 dicembre 2017 sempre al Cineteatro Tempio del Popolo, ci sarà ANGELO BRANDUARDI, che porterà in scena il suo spettacolo “Camminando Camminando”. Partner naturale in questa esperienza non poteva che essere Maurizio Fabrizio, compositore, arrangiatore polistrumentista, autore di grandi successi, scritti per gli interpreti storici della musica italiana, oltreché collaboratore ed amico di Angelo fin dagli anni 70.

Mercoledì 27 dicembre 2017 l’appuntamento è a Piaggine, nella Piazza Vittorio Veneto, con la COMPAGNIA JOCULARES, tra le massime espressioni internazionali di artisti di strada, arrivano dalla Sicilia, precisamente Catania e sono famosi in tutta Europa per il loro spettacolo col fuoco “Trìa”.

Sabato 20 gennaio 2017 EUGENIO FINARDI ci accompagnerà per mano nel suo viaggio “Parole e Musica”, uno show che celebra la strepitosa carriera del musicista italiano, e di tutti i luoghi che per anni sono stati palcoscenici naturali dei suoi tour. Il concerto si terrà al Cineteatro Tempio del Popolo intitolato a Giovanni Di Benedetto a Policastro Bussentino

Ultimo appuntamento di “CILENTO EXPERIENCE – Un Territorio da Vivere”, è fissato per sabato 3 febbraio 2018, al Cineteatro Tempio del Popolo con TASKAYALI, considerato dagli addetti ai lavori il più promettente pianista europeo. Nato a Roma da madre italiana e padre turco, nella sua carriera da solista si è esibito in più di 15 paesi nel mondo.

 

Tutti gli eventi inclusi nel programma di CILENTO EXPERIENCE mirano da un lato, a celebrare le valenze ambientali e gli aspetti culturali dei comuni partecipanti, dall’altro a caratterizzare il prodotto turistico locale offrendo al visitatore la possibilità di conoscere varie sfaccettature della comunità che li ospita. L’impegno va dunque nella direzione di un turismo culturale consapevole e meno votato al consumo dei luoghi. La destagionalizzazione della programmazione è mirata a creare un momento di attenzione culturale in periodi di bassa stagione dove, grazie ad un efficace programmazione artistica, si punta ad aumenti rilevanti delle presenze turistiche.

 

L’evento “Cilento Experience: Un territorio da vivere” è finanziato dalla Regione Campania a valere sulle risorse del PROGRAMMA OPERATIVO COMPLEMENTARE (POC) 2014-2020 LINEA STRATEGICA 2.4 “RIGENERAZIONE URBANA, POLITICHE PER IL TURISMO E CULTURA” AZIONE 3 –  “INIZIATIVE PROMOZIONALI SUL TERRITORIO REGIONALE”.

C.S.