Provincia, grande partecipazione alle aperture dei cinque comitati elettorali di Franco Alfieri


Tantissimi cittadini, sindaci ed amministratori locali hanno partecipato, nei giorni scorsi, alle aperture dei comitati elettorali di Franco Alfieri, candidato del PD alla Camera dei Deputati nel collegio uninominale Alburni, Cilento e Vallo di Diano, ad Agropoli, Vallo della Lucania, Sapri, Buccino e Sala Consilina.“Si respira nell’aria un entusiasmo contagioso, il desiderio delle persone di un cambiamento vero, di una svolta reale in grado di dare fiducia e speranza alla nostra grande comunità, in particolare ai nostri figli che chiedono a gran voce la possibilità di costruire il proprio futuro dove sono nati. E’ giunto il momento delle scelte strategiche che richiedono quella passione, esperienza e concretezza che, da sempre, sono il mio tratto distintivo” ha detto Alfieri al termine del primo, intenso periodo di campagna elettorale.Ad accomunare tutti gli appuntamenti, veri e propri bagni di folla che non si vedevano da lungo tempo. Grande entusiasmo da parte degli amministratori locali e, soprattutto, di un numero crescente di cittadini, che hanno individuato in Alfieri l’unico candidato in grado di far segnare una svolta agli Alburni, il Cilento e il Vallo di Diano.“Sono un politico serio e responsabile, che conosce il territorio e i suoi problemi – conclude Alfieri – A differenza dei tanti abituati a fare ‘politica’ a colpi di click o a parlare alla pancia della gente, io non prometto e non faccio miracoli, ma mi impegnerò con tutte le mie forze per dare risposte concrete ed efficaci alle istanze espresse dalla nostra comunità” conclude Alfieri. Il tour elettorale di Franco Alfieri proseguirà in tutti e novantasei comuni del collegio uninominale in cui è candidato.

C.S.

Annunci

CILENTO, 400 AMMINISTRATORI E SEGRETARI DI PARTITO IN SOSTEGNO DI FRANCO ALFIERI 

 

franco-alfieri-21
“Ringrazio gli oltre 400 amici tra sindaci, amministratori locali e segretari di circolo del Partito Democratico che hanno sottoscritto il documento per sostenere la mia candidatura alla Camera dei Deputati nel Collegio Agropoli, Cilento, Vallo di Diano e Alburni – queste le parole di Franco Alfieri capo staff del presidente Vincenzo De Luca postate sul suo profilo Facebook per riconoscenza nei confronti dei politici locali che sostengono la sua candidatura nel Pd – Nei prossimi giorni la Direzione nazionale sceglierà i nomi dei candidati – continua Alfieri – Attendo con serenità e fiducia questa decisione, forte del sostegno ed affetto che mi avete dimostrato anche in questa occasione. Lo sapete bene, io amo le sfide. Se me ne sarà data la possibilità, sono pronto ad affrontare anche questa, sempre forte del vostro appoggio ed entusiasmo.”. Un Franco Alfieri determinato, sempre entusiasta ma anche molto deluso dal suo stesso partito a cui ha dovuto fare dietrofront già nelle scorse regionali. Le notizie che sono giunte da Roma non sono confortanti. Sembra che il segretario del Pd, Matteo Renzi non vorrebbe candidarlo. La mediazione è affidata al presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, che pare abbia già suggerito ad Alfieri di rinunciare, offrendogli in cambio un assessorato e la candidatura alle europee dell’anno prossimo. Alfieri non si fida ed ecco l’iniziativa degli amministratori locali a dimostrazione che Franco Alfieri è l’unico rappresentante adatto per il territorio e non può essere tenuto fuori dalla politica nazionale.

Gianni Petrizzo

 

AGROPOLI, FRANCO ALFIERI SUL SET DE “I SAPORI DEL SOLE”: IL FORMAT PROMUOVE LA CUCINA E I PRODOTTI DELL’AGRICOLTURA CAMPANA

Franco Alfieri.jpgFranco Alfieri 2.jpg

Il sindaco di Agropoli Franco Alfieri, nonché consigliere del presidente De Luca e delegato regionale all’Agricoltura, è stato ospite della nuova stagione de “I Sapori del Sole”, il format di cucina in onda su AliceTv, canale 221 del digitale e su TvSat, che rilancia la dieta mediterranea e i prodotti dell’agricoltura campana in collaborazione con il Consorzio “Terra Orti”.Agropoli, e quindi la costiera cilentana, è la location d’eccezione che fa da cornice al set della terza edizione della trasmissione, prodotta da Goi Comunicare e condotta dalla giornalista Rosaria Sica.Il sindaco Alfieri ha evidenziato i punti forti del comparto agricolo campano, sottolineando il percorso che è comunque necessario fare per supportare al meglio le aziende sul mercato nazionale ed estero: «La nostra è un’agricoltura competitiva, lo stesso vale per il comparto zootecnico e la quarta gamma. Abbiamo decine di aziende agricole che fanno un lavoro straordinario, trainano l’economia locale e rilanciano la qualità della Campania anche all’estero. Certo, c’è ancora un grande lavoro da fare ma siamo sulla buona strada».E su Agropoli, set televisivo della prossima edizione de “I Sapori del Sole”, dice: «La costa cilentana non ha nulla da invidiare alle altre straordinarie coste campane. Questo format è un’ottima vetrina promozionale per Agropoli, il Cilento e la Campania. Agropoli in particolare è una città da vivere, aperta al turismo di qualità per tutti, per i giovani e le famiglie. L’accoglienza è la nostra grande arma vincente».“I Sapori del Sole” andrà in onda a giugno su AliceTv, canale 211 del digitale con la realizzazione tecnica di “Cgm Produzione”.Di seguito il link dell’intervista, realizzata da Romina Rosolia, e rilasciata da Alfieri in esclusiva ai Sapori del Sole.

C.S.

Agropoli, 13 Marzo convegno su “Infrastrutture, Reti, Innovazione per lo sviluppo”

Locandina evento Agropoli.jpg

“Infrastrutture, Reti, Innovazione per lo sviluppo. Da Poste alla Rete Internet: il ruolo dello Stato. Quali prospettive per la Campania e il Mezzogiorno”. E’ questo il tema del convegno in programma ad Agropoli, presso il Cineteatro “E. De Filippo”, lunedì 13 marzo, alle ore 17.00.

Intervengono: Franco Alfieri, sindaco di Agropoli e Consigliere del Presidente della Regione Campania all’Agricoltura, Caccia e Pesca; Nicola Landolfi, segretario provinciale PD; Sabrina Capozzolo, deputato Pd; Tino Iannuzzi, deputato PD.

Le conclusioni saranno curate da Antonello Giacomelli, Sottosegretario di Stato del Ministero dello Sviluppo Economico con delega alle comunicazioni.

C.S.

Agropoli, scatta una nuova indagine sul sindaco Alfieri

alfieri-franco_010.jpg
Una nuova inchiesta vede coinvolto per abuso d’ufficio  il sindaco della città di Agropoli Franco Alfieri come riportato questa mattina dal quotidiano “LA REPUBBLICA”. Un’ipotesi avanzata dal pm Vincenzo Palumbo di Vallo della Lucania secondo la quale Alfieri, in qualità di membro dell’Unione Comuni Alto Cilento, avrebbe favorito dirigenti e funzionari amici concedendo loro premi per poco meno di 100.000 euro a titolo di ricompensa per aver recuperato quote di Tarsu. Tra questi sarebbe stato beneficiato anche Giuseppe Capozzolo, fratello della giovane deputata del Pd Sabrina Capozzolo. Il funzionario Capozzolo aveva vinto un concorso nel Nord Italia e in seguito richiamato in mobilità ad Agropoli dallo stesso Alfieri. “Io come membro dell’Unione dei Comuni mi sono limitato a un atto di indirizzo- spiega il sindaco Alfieri- noi abbiamo fatto una cosa prevista dalla legge: ordinare recupero delle somme Tarsu e prevedere una ricompensa.” E continua “Niente funzionari amici. Tutti dirigenti in gamba. Ho 20 giorni per depositare le mie motivazioni. Vedrà che è una bolla” conclude così il sindaco Franco Alfieri.

REDAZIONE

RADIO SURGERY CENTER DI AGROPOLI:RASSICURAZIONI SULLA PROSECUZIONE DELLE ATTIVITA’ 

 

malzoni-ospedale-agropoli1.jpg

 

Il sindaco Franco Alfieri ha incontrato ieri mattina il commissario straordinario dell’Asl Salerno, Giuseppe Longo, in merito alla vertenza relativa al Radio Surgery Center presso l’Ospedale di Agropoli.
“E’ stato un incontro positivo – afferma il sindaco Franco Alfieri – Il commissario ha confermato la prosecuzione delle attività offerte dal Radiosurgery Center. Infatti, nonostante sia stata posta in liquidazione la società, saranno attivate altre procedure al fine di garantire il servizio. Tali rassicurazioni, sono l’esempio reale che la politica del Governatore De Luca è improntata sul buon senso e sulla tutela e difesa assoluta dei diritti dei cittadini.
Personalmente, ho sottolineato e sostenuto la necessità di attivare tutte le iniziative più opportune per garantire il mantenimento delle prestazioni di una struttura all’avanguardia per le cure oncologiche. La testimonianza di ciò è testimoniata dalle oltre 700 persone, provenienti da diverse parti d’Italia, che annualmente usufruiscono dell’assistenza sanitaria del centro, che oltre alla radioterapia tradizionale è specializzato nella terapia stereotassica. E’ evidente, infatti, che oltre ad assicurare il trattamento a tutta la popolazione cilentana e ai pazienti della Campania e delle regioni vicine, ha generato mobilità attiva recuperando al tempo stesso mobilità passiva diretta verso altre regioni. Inoltre, ha snellito le liste d’attesa di altre strutture dell’area a nord della Provincia di Salerno. Si tratta, dunque, di un’eccellenza per il territorio cilentano e campano, un esempio virtuoso di sinergia tra pubblico e privato, che deve essere assolutamente tutelata, assicurandone la piena operatività”.

C.S.

Agropoli, prima edizione di “Attraverso il Borgo” 1 e 2 luglio, Centro Storico

Attraverso il borgo.jpg

Nell’ambito delle manifestazioni estive promosse dall’amministrazione comunale di Agropoli guidata dal sindaco Franco Alfieri, l’1 e 2 luglio andrà in scena la prima edizione di “Attraverso il borgo”. La manifestazione sarà realizzata in collaborazione con l’Associazione “I briganti del Cilento”. Due giorni tra musica ed enogastronomia nei luoghi più suggestivi del centro storico di Agropoli.

Dagli scaloni di via Patella, passando dall’antico portale di accesso al borgo antico, arrivando nella panoramica piazzetta Madonna di Costantinopoli, attraversando i vicoli e le viuzze fino al Castello Angioino Aragonese un percorso con soste artistiche, mostre di pittura, esposizioni di artigianato, espressioni di teatro, angoli di musica e degustazioni con i prodotti della tradizione culinaria agropolese e cilentana.

Si parte il primo luglio, alle 20.30, con “Note per strada”, con postazioni musicali fino a tarda notte. Sabato 2 luglio, si esibiranno Giovanni Truppi e “Francesco Di Bella&Ballads Cafè”.

«Attraverso il borgo – afferma il sindaco Franco Alfieri – è una manifestazione che proverà a valorizzare e far vivere attraverso varie forme d’arte il centro storico di Agropoli. Un modo per promuovere il nostro patrimonio storico-culturale-enogastronomico».

«Saranno – afferma l’assessore al commercio Eugenio Benevento, che ha sostenuto la manifestazione – due giorni di festa negli spazi più caratteristici del borgo antico. Ringraziamo l’associazione “I briganti del Cilento” per la fattiva collaborazione e la rete commerciale del centro storico che ha già garantito grande disponibilità per l’evento».

C.S.

Le immagini dei beni culturali del Cilento esposte al Seatrade Cruise Globale 2016

Alfieri Franco_010.jpg13295378_10208581131077468_115426160_n.jpgAnnunziata.jpg

 

“Le antiche vie dell’Arte, Infrastrutture e Beni Culturali”, pubblicazione a cura di Stefania Cola già presentata in anteprima nella scorsa edizione del “Settembre Culturale” ad Agropoli, è arrivata al Seatrade Cruise Global 2016 in Florida con l’Autorià Portuale di Salerno.
«Il comune di Agropoli – afferma il sindaco Franco Alfieri – è stato capofila all’appuntamento croceristico più importante del Globo. E’ il primo a voler sperimentare due elementi chiave e vincenti, ossia le infrastrutture e i beni culturali. Vogliamo pertanto ottimizzare anche le opere viarie per creare un circuito turistico veloce e che non scoraggi i tour operator. Dopo anni di duro lavoro di questa amministrazione si è consolidato un flusso turistico intenso. Ora, però, possiamo puntare alla qualità e alla destagionalizzazione attraverso l’arte e i beni culturali».
«La sperimentazione “Infrastrutture e Beni Culturali” funziona – afferma Stefania Cola – Siamo i primi in Italia a sperimentare la promozione culturale e turistica attraverso realtà logistiche importanti come il Porto di Salerno. Pertanto, il Cilento ha preso coscienza di se stesso e del proprio valore. Ciò ha permesso di far conoscere i territori non solo della fascia costiera, ma anche i beni culturali del Cilento attraverso il Porto, le meraviglie della città di Salerno e di tutta la sua provincia. È stato questo l’obiettivo della missione a Fort Lauderdale (Florida) dell’Autorità Portuale di Salerno, che ha partecipato al “Seatrade Cruise Global 2016”. Il Cilento prima assente oggi è protagonista autonomo affermandosi con forza.
Vogliamo ringraziare – aggiunge Stefani Cola – Andrea Annunziata, Presidente dell’Autorità Portuale di Salerno, per l’attenzione che ha mostrato per il progetto, esportando all’estero le bellezze di Salerno e di tutta la provincia, e, in particolare, del Cilento. Riconoscenza anche al Comandante Carmine Elefante del Nucleo Operativo di Napoli per la tutela del Patrimonio culturale per aver inserito i beni culturali del Cilento della pubblicazione suddetta nel loro database come beni di prima fascia da tutelare. Infine, è fondamentale tutelare prima di promuovere o valorizzare e, in questa occasione, abbiamo dimostrato di essere più attenti della Germania».
Stefania Cola presenterà il libro “Le antiche vie dell’Arte, Infrastrutture e Beni Culturali” domani, 8 giugno alle ore 18.30 a Gioi Cilento nel Convento di San Francesco misura PSR 313, cogliendo anche l’occasione per inaugurare la Sala Polifunzionale. Il chiostro sarà impreziosito dal percorso di opere d’arte di pittori cilentani.

C.S.