Capaccio Paestum, Gara promozionale di Corsa Orientamento Mercoledì 23 Maggio

foto

Gara promozionale di Corsa Orientamento nell’oasi dunale di Paestum. L’iniziativa si svolgerà mercoledì 23 maggio a partire dalle ore 15.00.

Si tratta di uno sport, l’orienteering, che consiste nell’effettuare un percorso predefinito, caratterizzato da punti di controllo “lanterne” e con l’aiuto esclusivo di una bussola e di una cartina topografica.

Le gare sono riservate alle seguenti categorie:

Categorie

SCUOLA 1 M/F (per allievi delle scuole medie)

SCUOLA 2 M/F (per allievi degli istituti superiori)

DIRECT (solo per atleti tesserati Fiso)

Programma

Ore 14:00 Apertura Segreteria gara (Ritrovo) c/o Ristorante “La Capannina”, varco sud dell’Oasi dunale di

Legambiente, località Torre di Mare, Paestum.

Ore 15:00 Prima partenza

Ore 17:00 Premiazioni c/o il Ritrovo

Iscrizioni

Per le categorie Scuola 1 e Scuola 2 si prega di utilizzare l’apposito modulo in formato EXCELL scaricabile dal sito http://www.fiso.it/gara/2018332 ed inoltrarlo entro venerdì 18 maggio 2018 esclusivamente all’indirizzo di posta elettronica info@aok.it

C.S.

Annunci

Sanità, indetta la gara per il servizio di ventiloterapia meccanica domiciliare

distretto-sanitario-asl-salerno-66
L’Asl Salerno ha indetto la procedura di gara finalizzata alla conclusione di un Accordo Quadro – unico per tutta l’Azienda – per l’affidamento del servizio di ventiloterapia meccanica domiciliare, che include l’ossigenoterapia, la ventilazione non invasiva e quella invasiva. Una volta portata a termine la procedura di gara sarà possibile realizzare un notevole miglioramento dell’accesso al servizio da parte degli utenti dell’Asl Salerno che soffrono di patologie legate all’Insufficienza respiratoria ed ai disturbi respiratori del sonno. La sottoscrizione di tale Accordo, infatti, comporterà diversi vantaggi sul piano funzionale, con una notevole semplificazione burocratica ed estrema rapidità delle procedure su tutto il territorio aziendale, semplificando i percorsi ed accorciando gli iter per accedere a tale servizio. In virtù della nuova procedura, attivata dalla Direzione Generale con la deliberazione n. 41 del 15 gennaio scorso, l’Azienda potrà assicurare ai propri assistiti migliori standard qualitativi per le apparecchiature fornite a domicilio, realizzando, nel contempo, una economia di spesa sulla fornitura stessa. Nella predetta delibera il direttore generale Antonio Giordano ha approvato il capitolato speciale predisposto dalla unità operativa di Fisiopatologia Respiratoria del P.O. di Scafati ed ha disposto l’immediato avvio degli adempimenti amministrativi connessi alla procedure di gara.

C.S.

Castellabate, Gara di Voga in onore di Santa Maria a Mare: appuntamento Domenica 10 settembre

voga 1.jpgvoga 2.jpgvoga 3.jpg

Passione, sacrificio, amore, devozione, tradizione. C’è tutto nella storica “Gara di Voga” che vedrà i tradizionali gozzi in legno sfidarsi nelle acque dell’Area Marina Protetta di Santa Maria di Castellabate nella giornata di domenica 10 settembre alle 16.00.
La gara remiera, che era in programma lo scorso 13 agosto nell’ambito dei festeggiamenti in onore di Santa Maria a Mare, era stata rinviata a causa delle avverse condizioni meteomarine.
La manifestazione, aperta a tutti i comuni costieri, è organizzata dall’associazione “Cilentani doc” in collaborazione con l’associazione “Pescatori di Castellabate”, l’associazione “Punta Tresino”, il Circolo Canottieri Agropoli, e con il patrocinio del Comune di Castellabate.
Vi possono partecipare i gozzi tipici cilentani (mt 4,5) con equipaggi composti da due rematori. Inoltre, la gara è aperta anche alle donne.
Il percorso di gara, di circa 2 km, sarà allestito tra la scogliera antistante la piazza di Punta dell’inferno, zona storicamente utilizzata dai pescatori del posto per il ricovero dei gozzi, dove ci sarà la partenza, e lo specchio d’acqua antistante l’hotel S.Maria, dove si terrà il giro di boa, per poi fare ritorno all’arrivo sempre a Punta dell’Inferno.
“È un’antichissima tradizione, ripresa negli ultimi due anni, con l’obiettivo di far sì che non si perdi nuovamente e che diventi un patrimonio da custodire e da tramandare alle nostre future generazioni. – ricorda Francesco Federico, presidente dell’associazione Cilentani Doc – La Gara di Voga è stata, infatti, sempre una delle manifestazioni dalla comunità nell’ambito dei festeggiamenti in onore di Santa Maria a Mare. Rispetto al passato, però, abbiamo deciso di coinvolgere tutti i comuni cilentani della costa, con l’intento di far crescere l’iniziativa e farla diventare sempre più importante.

C.S.

Castellabate, Gara di Voga in onore di Santa Maria a Mare

Passione, sacrificio, amore, devozione, tradizione. C’è tutto nella storica “Gara di Voga” che vedrà i tradizionali gozzi in legno sfidarsi nelle acque dell’Area Marina Protetta di Santa Maria di Castellabate nella giornata di domenica 13 agosto alle 18.00.

La gara remiera, storica per la comunità locale, arricchisce la programmazione dei festeggiamenti in onore di Santa Maria a Mare, protettrice e patrona di Santa Maria di Castellabate.

La manifestazione, aperta a tutti i comuni costieri, è organizzata dall’associazione “Cilentani doc” in collaborazione con l’associazione “Pescatori di Castellabate”, l’associazione “Punta Tresino”, il Circolo Canottieri Agropoli, e con il patrocinio del Comune di Castellabate.

Vi possono partecipare i gozzi tipici cilentani (mt 4,5) con equipaggi composti da due rematori. Inoltre, la gara è aperta anche alle donne.

Il percorso di gara sarà allestito tra la scogliera antistante la piazza di Punta dell’inferno, zona storicamente utilizzata dai pescatori del posto per il ricovero dei gozzi, dove ci sarà la partenza, e lo specchio d’acqua antistante l’hotel S.Maria, dove si terrà il giro di boa, per poi fare ritorno all’arrivo sempre a Punta dell’Inferno.

La storica competizione, che prenderà il via alle 18.00, sarà preceduta da un corteo in mare dei gozzi che andranno a posizionare una corona di fiori sulla Madonna degli Abissi, nello specchio d’acqua antistante la torre Perrotti. A dare il via alla gara sarà don Roberto, proprio per valorizzare la tradizione marinara e la fede dei pescatori verso Santa Maria a Mare.

 

“È un’antichissima tradizione, ripresa negli ultimi due anni, con l’obiettivo di far sì che non si perdi nuovamente e che diventi un patrimonio da custodire e da tramandare alle nostre future generazioni. – spiega Francesco Federico, presidente dell’associazione Cilentani Doc – La Gara di Voga è stata, infatti, sempre una delle manifestazioni più sentite dalla comunità nell’ambito dei festeggiamenti in onore di Santa Maria a Mare. Rispetto al passato, però, abbiamo deciso di coinvolgere tutti i comuni cilentani della costa, con l’intento di far crescere l’iniziativa e farla diventare sempre più importante”.

C.S.

Agropoli, torna “Vogagropoli”: appuntamento Domenica 23 Luglio

VOGAGROPOLI.jpg
Torna, dopo otto anni di assenza, “Vogagropoli”, gara remiera con tradizionali gozzi in legno, che si terrà nel bacino portuale di Agropoli. Il palio marinaro del Cilento, che si terrà domenica 23 luglio 2017 alle 18.00, è organizzato dal Circolo Canottieri Agropoli, in collaborazione con la sezione Agropoli della Lega Navale Italiana e con il patrocinio dell’Amministrazione comunale di Agropoli.La gara remiera, giunta alla sesta edizione e dedicata alla memoria dello storico pescatore agropolese Gennarino Benincasa, si svolge nel giorno antecedente alla festività in onore della Madonna di Costantinopoli, alla quale sono molti devoti i pescatori agropolesi, che di fatto, il 24 luglio, accompagnano in processione via mare la Madonna.È prevista la partecipazione di circa quaranta equipaggi, molti dei quali con vogatore singolo, che gareggeranno nello specchio d’acqua tra la rupe, sulla cui sommità si sviluppa il centro storico e sorge la chiesa della Madonna di Costantinopoli, e il molo di sopraflutto del porto, dove sarà posizionato l’arrivo. L’inizio della gara remiera sarà preceduto dalla benedizione dei gozzi. Il trofeo, intitolato a Gennarino Benincasa, sarà custodito dall’equipaggio vincitore fino alla successiva edizione.“Religione e tradizione marinaresche si intrecciano in questo evento che, dopo qualche anni di assenza, siamo riusciti a riorganizzare grazie al supporto concreto dei pescatori agropolesi. – affermano il presidente del Circolo Canottieri Agropoli, Enzo Mazza, e il direttore sportivo, Leopoldo Catena – Rappresenta per noi, uomini di mare, un atto di devozione alla Madonna di Costantinopoli, considerata da sempre la protettrice dei pescatori, e allo stesso tempo un modo per far riscoprire anche le antiche tradizioni marinaresche, visto che oggi sono sempre di meno i gozzi in circolazione”.

C.S.

Agropoli, pagaiando tra le Vele: ecco le nuove “sentinelle del mare”

Pagaiando 2017.jpgPagaiando 2017 (2).jpgPagaiando 2017 (3).jpgPagaiando 2017  sindaco Coppola.jpg
Segnaleranno anche loro agli organi preposti gli eventuali abusi in mare durante le passeggiate in kayak o in barca a vela. Sono le nuove “sentinelle del mare” che vanno ad aggiungersi a quelle formate da diversi anni grazie alla manifestazione sportiva-educativa “Pagaiando tra le Vele”, che quest’anno ha festeggiato il decimo compleanno. Hanno ricevuto gli attestati di “sentinelle del mare” ieri mattina, presso la sede del Circolo Canottieri Agropoli, proprio durante lo svolgimento di “Pagaiando tra le Vele”.
Nata grazie alla splendida sinergia tra il Circolo Canottieri Agropoli e la Lega Navale Agropoli, la manifestazione sta riscuotendo sempre più successo grazie alla duplice finalità di avvicinare i giovani agli sport acquatici e di sensibilizzarli al rispetto degli ecosistemi marini. L’iniziativa, patrocinata dal Comune di Agropoli, ha anche uno scopo solidale, testimoniato dalla raccolta di fondi destinati all’Associazione Italiana contro le Leucemie-Linfomi e Melanoma per sostenere la ricerca.
Gran finale all’insegna della gastronomia a cura dell’associazione Punta Tresino, che ha deliziato il palato dei soci e degli ospiti con la classifica frittura di paranza.
Alla cerimonia sono intervenuti, oltre al presidente del Circolo Canottieri Agropoli Enzo Mazza e al presidente della Lega Navale Agropoli Antonio Del Baglivo, il sindaco di Agropoli, Adamo Coppola, la vicesindaca Elvira Serra, l’assessore allo Sport Eugenio Benevento, la consigliera comunale Monica Pizza, il presidente Lyons Club Agropoli Alfonso Di Biasi, il past presidente Lyons Club Agropoli Domenico Iacomino, il responsabile AIL Salerno Luigi Tulimieri e la referente di Agropoli Anna Noviello, e, infine, l’ammiraglio Romano Sauro.
Nell’occasione, il presidente Mazza ha annunciato un’altra iniziativa sociale del Circolo Canottieri Agropoli in collaborazione con l’associazione Stella Polare. Mercoledì 28 giugno, infatti, cinquanta bambini dell’area a nord di Napoli, che vivono in condizioni sociali disagiate, trascorreranno una giornata intera con gli istruttori del circolo agropolese che insegneranno loro ad andare in kayak.

C.S.

Agropoli, tutto pronto per l’ “Agropoli Half Maraton” giunta alla 18° edizione

LOCANDINA HALF MARATHON.png
Raggiunge la maggiore età l’Agropoli Half Marathon. Domenica 26 marzo la 18° edizione della gara podistica di 21 km su strada che si svolge nei comuni di Agropoli e Capaccio Paestum con poi l ‘arrivo nel centro cilentano, in via Risorgimento. La manifestazione è diventata un punto di riferimento per i tantissimi atleti, soprattutto professionisti, che vi prendono parte. Sono infatti oltre 2.000 le iscrizioni alle ultime edizioni disputate. Lo scenario in cui si svolge è altamente suggestivo: dal mare cristallino di Agropoli ai maestosi templidi Paestum, tra le mura dell’antica Poseidonia respirando il profumo della fertile campagna circostante. La partenza è fissata per le ore 9.30 e si conluderà con le premiazioni: per la classifica generale verranno premiati i primi 10 uomini e le prime 10 donne classificati/e, le prime 10 Società e le prime 6 società di fuori Regione. Inoltre verranno premiati con un pacco premio i primi 300 uomini giunti al traguardo e le prime 100 donne.

C.S.

Agropoli, servizio di manutenzione del verde pubblico: indetta gara d’appalto

 

14484718_1269530449737753_4297894254216101150_n

Con una determinazione del diretto generale dell’Agropoli Cilento Servizi dott. Fabio Serafini è stato dato incarico al Responsabile della C.U.C. dei Comuni Alto Cilento di indire gara di appalto attraverso procedura negoziata per l’affidamento del “servizio di manutenzione del verde pubblico del Comune di Agropoli – anno 2017” a cooperative sociali in possesso dei requisiti di legge. Il Responsabile del Procedimento per l’affidamento del “servizio di custodia e guardiania degli impianti sportivi, manutenzione ordinaria del castello, dell’area naturalistica di Trentova, della statua di san Francesco e del centro storico del comune di Agropoli “, ha trasmesso la documentazione necessaria alla indizione della gara di appalto e l’elenco delle ditte da invitare per il servizio oggetto del bando. Come previsto negli atti di gara, la valutazione è demandata ad una Commissione giudicatrice appositamente costituita. Essendo già scaduto il termine per la presentazione delle offerte alle ore 12,00 del 3 Febbraio 2017, è possibile procedere alla nomina dei commissari. Inoltre negli atti di gara è stato indicato che l’inizio delle operazioni di gara, con l’apertura dei plichi è fissato alle ore 10.00 del giorno 16 Febbraio 2017.