Perito, trasferimento del Presidio di Continuità Assistenziale (ex Guardia Medica)

crop_perito 22233

La Direzione del Distretto n. 70 di Vallo della Lucania Agropoli fa sapere che ieri il Presidio di Continuità Assistenziale (ex Guardia Medica) di Perito è stato trasferito nella nuova sede di Piazza Vittoria, nell’ex edificio delle Scuole Elementari.
Si informa che il numero telefonico – 0974 998500 – rimane invariato.

C.S.

CASTELLABATE, GUARDIA MEDICA ESTIVA: PARTITA LA RICHIESTA

continuita-assistenziale.png

Il Sindaco di Castellabate Costabile Spinelli ha scritto all’ASL di Salerno per richiedere formalmente l’attivazione della Guardia Medica Estiva e il potenziamento del servizio sanitario locale per turisti e cittadini. Anche quest’estate come negli anni precedenti, affinché il comune sia pronto ad affrontare il periodo di maggiore afflusso turistico, l’aumento del traffico automobilistico e la conseguente elevata richiesta di soccorso si richiede inoltre l’arrivo di una seconda ambulanza. Da qui l’esigenza di potenziare anche il servizio del 118 la cui dotazione ordinaria, in considerazione dell’incremento di popolazione, diventa insufficiente.
«Si ritiene assolutamente indispensabile, a favore dei nostri cittadini e dei nostri ospiti, elevare le prestazioni di una struttura che ha avuto negli scorsi anni frequentazioni assidue e ha effettuato numerosi interventi urgenti anche in situazioni di particolare gravità», dichiara il Sindaco Costabile Spinelli: «Questo ente provvederà, come sempre, a mettere a disposizione tutte le risorse strumentali, di servizio ed economiche ritenute utili allo scopo, nell’auspicio che si possa rafforzare ed incrementare la rete di servizi sanitari fondamentali per il nostro territorio».

C.S.

CASTELLABATE DICE “NO” ALLA CHIUSURA DELLA GUARDIA MEDICA

 

guardia-medica.jpg

Il Comune di Castellabate si schiera contro la chiusura della guardia medica, così come previsto nell’atto di indirizzo per il rinnovo della convenzione di medicina generale del comitato di settore Stato-Regioni. Il primo cittadino, Costabile Spinelli, ha scritto una lettera al Presidente del Consiglio dei Ministri, Matteo Renzi, per manifestare la propria preoccupazione in merito alla nuova articolazione dell’assistenza medica territoriale. Il nuovo atto di indirizzo prevede, infatti, una continuità assistenziale sulle sedici ore, anziché ventiquattro ore, com’è oggi. “La guardia medica – spiega il sindaco, Costabile Spinelli – rappresenta, soprattutto nelle piccole realtà territoriali, l’unico presidio sanitario per gli anziani, disabili e malati cronici. L’eventuale soppressione, dalle 24 alle 8, andrebbe a gravare sul servizio 118, che si troverebbe nelle condizioni di dover svolgere contemporaneamente due tipologie di servizio completamente diverse: le emergenze e le visite e prescrizioni per patologie minori. Questa situazione arrecherebbe disagi enormi alle nostre popolazioni, attualmente già molto distanti dall’unico presidio ospedaliero del territorio che è quello di Vallo della Lucania”. Castellabate, accogliendo anche l’appello del Sindacato dei Medici Italiani, ha deciso di lanciare una raccolta di firme tra i propri concittadini da inviare alla Presidenza del Consiglio dei Ministri perché tale modifica dell’assistenza medica territoriale non venga attuata. I cittadini di Castellabate potranno firmare la petizione presso l’ufficio di Promozione Turistica, in piazza Izzo, il martedì ed il giovedì dalle 15 alle 20, e, infine, il sabato dalle 9 alle 13. “Questa riforma – conclude Spinelli – non serve a nulla. Non apporterà un miglioramento nel servizio di assistenza sanitaria ed allo stesso tempo non porterà ad alcun risparmio anche in termini economici, anzi ci sarà un aumento dei costi in quanto verranno traslate su servizi più complessi come il 118 richieste di intervento che necessitano di assistenza di primo livello”.

C.S.

CAPACCIO PAESTUM – GUARDIA MEDICA TURISTICA, IN LOCALITA’ LICINELLA DALL’1 LUGLIO AL 31 AGOSTO

guardia-medica

Da oggi, martedì 1 luglio, è attiva la guardia medica turistica nel Comune di Capaccio Paestum. L’assistenza medico-generica (visite, prescrizione di farmaci e di accertamenti diagnostici, ecc.) verrà assicurata presso il presidio appositamente istituito in via Torre di Mare, presso la scuola di Licinella (telefono 0828.722066).
Il servizio sarà attivo dall’1 luglio al 31 agosto, dal lunedì al venerdì, dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 16 alle ore 19.

Inoltre dalle ore 20.00 alle ore 8.00 di tutti i giorni e dalle ore 10.00 alle ore 20.00 dei giorni prefestivi e dalle ore 8.00 alle ore 20.00 dei giorni festivi sarà possibile rivolgersi al presidio di continuità assistenziale di Capaccio Capoluogo (telefono 0828.813000) e dalle ore 10.00 alle ore 20.00 dei giorni prefestivi e dalle ore 8.00 alle ore 20.00 dei giorni festivi anche presso la sede di Piazza Santini (telefono 0828.725224)
LE PRESTAZIONI SONO GRATUITE PER I CITTADINI DELLA REGIONE CAMPANIA;
PER I CTTADINI NON RESIDENTI NELLA REGIONE CAMPANIA SONO A PAGAMENTO NELLA SEGUENTE MISURA (ai sensi della circolare Regione Campania n. 519631 del 08/06/2007):

* visita Ambulatoriale euro 15,00
* visita domiciliare euro 25,00
* prescrizione Farmaceutica indotta euro 10,00