PAESTUM, I LEGUMI: UNA RICCHEZZA INESPLORATA, APPUNTAMENTO DOMENICA 25 NOVEMBRE

Domenica 25 novembre 2018 al Museo di Paestum, durante il Laboratorio del Gusto di Slow Food Cilento, parleremo di “Legumi: una ricchezza inesplorata”: apriremo una finestra su questo vasto mondo pieno di colori e di sapori con una guida d’eccezione, Giovanna Voria, che ha fatto della divulgazione dei sapori e delle virtù della Dieta Mediterranea uno stile di vita, un impegno costante ed appassionato.
Da sempre i legumi accompagnano i popoli mediterranei fin dall’antichità, affiancando le colture cerealicole e precedendo quelle dell’olivo e della vite.
Molti riti si legano a questi prodotti da sempre considerati “poveri”: dalle zuppe di legumi offerte alla Grande Madre all’inizio di ogni primavera, per propiziare il raccolto, all’uso dei lupini nelle cene dei contadini nell’ultimo giorno del mese per propiziarsi Ecate, signora dell’oltretomba.
Tante tradizioni antiche legate alla tavola del popolo hanno come protagonista i legumi: dalle zuppe di lenticchie consumate nell’intimità della propria famiglia (troppo umili per poterle condividere con altri ospiti), ai ceci consumati abbrustoliti come passatempo nelle agorà greche o nei banchetti per iniziare il pasto insieme a fave e alla frutta secca.
Fagioli, lenticchie, ceci, fave, piselli, cicerchie, lupini… si tratta di legumi declinati in nomi locali (di Controne, di Gorga, di Cicerale, di Vairano), o indicati con parole intraducibili nel nostro italiano corrente (il maracuoccio a Lentiscosa). Centinaia di varietà presenti nel nostro territorio, da sempre coltivati e custoditi dalla sapienza contadina.
Uno sguardo che, oltre ai sensi, si rivolgerà alla consapevolezza di un consumo che è importante per la salute, per la tutela della biodiversità e per la salvaguardia dell’ambiente.
Vi aspettiamo domenica 25 novembre in 2 appuntamenti, alle 10,00 o alle 11,30, per guidarvi alla scoperta dei nostri legumi e al loro uso in una delle ricette più tradizionale: la cicciata, per trovare la ricchezza a portata di mano.

La partecipazione è prevista per gruppi per un massimo di 20 partecipanti.
Prenotazione obbligatoria entro le ore 12:00 di sabato 24 novembre.
Orari: appuntamento alle ore 10:00 e alle ore 11:30 alla biglietteria del Museo.
Costo del laboratorio: € 3,00 che ogni partecipante dovrà aggiungere al biglietto d’ingresso al Museo e all’area archeologica o all’abbonamento PaestumMia.
Biglietto d’ingresso: € 9,50; gratuito per chi ha meno di 18 anni; ridotto per chi ha un’età compresa tra i 18 e i 25.
Info e prenotazioni: info@slowfoodcilento.it – tel 3394758553 / 3455859155

I laboratori del Gusto si terranno ogni quarta domenica del mese per tutto il 2018.

C.S.

Annunci

Ogliastro C.to, “I segni del territorio – I nonni raccontano…tra natura e tradizione”: oggi Lunedì 28 maggio ore 18.00

1200px-Ogliastro_Cilento

Sarà presentato oggi pomeriggio (lunedì 28 maggio) alle 18:00, presso il palazzo della Fondazione “Matteo e Claudina de Stefano” a Ogliastro Cilento, il progetto che ha visto protagonisti i bambini delle scuole e gli anziani del territorio, confluito nel volume “I segni del territorio – I nonni raccontano…tra natura e tradizione”.
Interverranno: Michele Apolito, Sindaco di Ogliastro Cilento; Rosa Rombone, dirigente scolastico dell’I.C. “Visconti” di Ogliastro Cilento; don Damiano Modena, parroco di Ogliastro Cilento; Barbara Riccio de Stefano, presidente della Fondazione “Matteo e Claudina de Stefano”; Lucrezia Araneo e Giovanna Aulisio, coordinatrici del progetto; Rita Maria Grazia De Rosa, dirigente scolastico; Nicola Rizzo, esperto del territorio; Alfonso Sarno, scrittore giornalista enogastronomico.

C.S.

Vallo della Lucania, un Protocollo d’Intesa per la costituzione della Rete Territoriale contro la Violenza di Genere

 

31886508_10211814092687255_1604091528240693248_n
E’ prevista per domani Venerdì 11 Maggio alle ore 11.30 presso l’aula consiliare del comune di Vallo della Lucania la Sottoscrizione del Protocollo d’Intesa per la costituzione della Rete Territoriale contro la Violenza di Genere. A moderare l’incontro sarà il Dott. Mario Ogliaruso, Coordinatore del Piano Sociale di Zona S8. Introdurranno invece la Dott.sa Monia Monzo, Responsabile del Centro Antiviolenza “Il Volo delle Farfalle” e l’Avv. Antonella Palladino, Legale del medesimo Centro. A firmare la sottoscrizione il sindaco del comune di Vallo della Lucania Antonio Aloia, il Procuratore dott. Antonio Ricci, il Presidente del tribunale di Vallo della Lucania dott. Gaetano De Luca e il Direttore Generale dott. Antonio Giordano. Per l’occasione sarà presente anche l’Assessore alla Formazione e alle Pari Opportunità della Regione Campania On. Chiara Marciani.

REDAZIONE

CAPACCIO PAESTUM, RICOLLOCAZIONE DELLE SCUOLE AL CAPOLUOGO, INCONTRO AMMINISTRAZIONE COMUNALE, SCUOLA E FAMIGLIE

 

LETTA CAPACCIO PAESTUM

Si terrà domani pomeriggio (venerdì 27 aprile) alle ore 16.00, presso la sala teatrale della canonica, a Capaccio Capoluogo, un incontro tra l’Amministrazione comunale, i rappresentanti delle scuole del Capoluogo e i genitori, sulla ricollocazione delle scuole al Capoluogo.

All’incontro saranno presenti il Sindaco, Franco Palumbo, e l’assessore alla Pubblica Istruzione, Franco Sica.

È nelle intenzioni dell’attuale Amministrazione, infatti, il trasferimento delle scuole del Capoluogo presso lo stabile che oggi ospita il Palazzo di Città.

C.S.

Agropoli, un incontro-dibattito sulle dipendenze presso il Centro di Ascolto

 

dipendenze

Nell’ambito delle iniziative volte alla conoscenza della realtà giovanile del nostro territorio, venerdì 13 aprile 2018 presso il Centro di Ascolto S. Maria delle Grazie, alle ore 16,30 lo psicologo dott. Angelo Rizzo terrà l’incontro dibattito “Dalle vecchie alle nuove dipendenze”
Si ricorda altresì che, sempre presso il Centro di Ascolto della parrocchia S. Maria delle Grazie di Agropoli, il venerdì dalle ore 16.30 alle ore 18.00 è attivo un servizio di consulenza psicologica con finalità informative ed orientative.
Inoltre per l’area dipendenze si effettuano colloqui conoscitivi, informativi e di orientamento verso le comunità terapeutiche presenti sul territorio.

C.S.

Agropoli, incontro tra il Sindaco Adamo Coppola ed i commercianti 

 

foto incontro (2)

 

Si è tenuto nel pomeriggio di ieri, presso l’Aula consiliare del Comune di Agropoli, un incontro che ha visto uno scambio di opinioni e vedute tra il Sindaco Adamo Coppola e i commercianti. Il discorso è stato improntato sulla questione parcheggi: a tal proposito gli esercenti hanno tutt’altro che bocciato la proposta di convertire a pagamento l’ex campo “Landolfi”; sull’arredo urbano; sulla sicurezza e sulla movida. Il primo cittadino, per l’immediato, ha assicurato che soffermerà l’attenzione su tre punti, in particolare: una maggiore pulizia del centro cittadino, come nel resto del paese, in concomitanza con l’avvio della gestione del servizio di igiene urbana ad opera del nuovo soggetto gestore (Sarim), che prevederà, tra gli altri, il lavaggio delle strade e un maggiore controllo sui conferimenti errati dei rifiuti. L’igiene urbana andrà di pari passo con un abbellimento, con fiori ed altri accorgimenti, dei diversi punti di interesse della Città. Quindi lotta all’abusivismo in tutte le sue sfaccettature: per gli chi espone all’esterno dei negozi senza autorizzazione, alla terza infrazione, interverrà la chiusura dell’attività per tre giorni; contrasto ai fitti in nero con le operazioni che avverranno, a partire dalle prossime settimane, in collaborazione tra l’Ente e le forze dell’ordine. Quindi il piano parcheggi: «a prescindere – ha spiegato Coppola – che ovunque io mi rechi, nelle zone limitrofe, ho sempre pagato il parcheggio. Ma il campo “Landolfi” era diventato un posteggio statico. Vi invito a fermarvi lì per un’ora e vi accorgerete che solo per un terzo delle auto c’è un ricambio; per il resto sono auto che permangono per giorni. L’istituzione di un parcheggio a pagamento, nel periodo estivo, quindi, credo faccia bene anziché nuocere al commercio, perché favorisce il ricambio». Ma ha mostrato massima apertura rispetto agli esercenti, che si sono mostrati comunque favorevoli a tale inversione di tendenza. «Poi si può pensare di migliorare la faccenda – ha detto – e siamo disposti anche a cambiare idea». E’ stato fanno un accenno all’istituzione del pagamento per le visite ai luoghi culturali, che pure i commercianti hanno condiviso; così è stato per l’imposta di soggiorno: «un modo – è stato evidenziato – anche per selezionare chi viene ad Agropoli. Ci siamo sempre lamentati di chi arrivava in massa nel nostro paese; con questi accorgimenti ci sarà certamente una maggiore qualità anche dei turisti». Quanto alla questione sicurezza, il Sindaco ha assicurato una maggiore presenza di vigili urbani ed ha annunciato la richiesta, già partita, di istituire un varco ZTL, nei pressi del centro cittadino, per impedire accessi non autorizzati. E’ stato fissato un ulteriore incontro per venerdì 30 marzo. In quella sede, il primo cittadino ha chiesto di poter ricevere i nomi di rappresentanti da avere quali punto di riferimento della Consulta per il Commercio comunale. Avranno il compito di fare da tramite con l’Amministrazione per proposte e suggerimenti.

C.S.

Agropoli, apertura al turismo lituano: il 23 marzo un incontro

 

AGROPOLI BLITZ PROSTITUZIONE
Successo per la partecipazione del Comune di Agropoli alla Fiera del Turismo “Adventure 2018” in Lituania. La manifestazione fieristica si è tenuta, a Vilnius, nel gennaio scorso ed ha visto la partecipazione, nello stand Italia, di una delegazione in rappresentanza dei Comuni di Agropoli, Giungano e Capaccio Paestum. Una operazione che sta iniziando a dare i primi frutti: venerdì 23 marzo alle ore 15, infatti, una delegazione della Camera di Commercio Italo-Lituana, accompagnata da tre tour operator lituani incontreranno il Sindaco del Comune di Agropoli, Adamo Coppola e il Vice Sindaco Elvira Serra. I rappresentanti dell’Amministrazione comunale saranno in compagnia di operatori del settore al fine di instaurare accordi per possibili futuri scambi commerciali, che possano aprire ad un turismo verso i paesi che si affacciano sul Mar Baltico. «Dobbiamo puntare sul turismo – affermano il Sindaco Adamo Coppola ed il Vice Sindaco Elvira Serra – cercando di vendere bene la nostra Città e le peculiarità che essa possiede, in termini non solo di turismo balneare, ma anche storico, artistico, naturalistico e perché no, anche eno-gastronomico. In questo andremo a braccetto con gli operatori del settore che certamente daranno un ausilio in questo nostro progetto di crescita e di apertura verso una buona fetta di Europa, rimasta letteralmente stregata dalle nostre bellezze».

C.S.

Capaccio Scalo, laboratori di “Storie di Pane”: secondo appuntamento dedicato ai grani antichi 

 

CAPACCIO SCALO LABORATORIO GRANI ANTICHI
Continuano gli appuntamenti con i laboratori di “Storie di Pane” a Capaccio Scalo. Dopo la mozzarella di bufala, questa volta lo store della gastronomia ha organizzato un laboratorio dedicato ai grani antichi dal titolo “I grani antichi – una risorsa per l’ambiente e la salute” a cura di Riccardo Novella dell’Ecomuseo della valle delle orchidee e delle antiche coltivazioni e di Raffaela Amicone che presenterà la ricetta dei biscotti ai grani antichi in una dimostrazione in cui saranno coinvolti i partecipanti all’incontro. Il laboratorio è previsto per Mercoledì 14 Marzo alle ore 17.30 presso il punto vendita “Storie di Pane” sito in via Italia a Capaccio Scalo. Nel corso dell’incontro si parlerà delle proprietà dei grani antichi coltivati nell’ area della Valle delle Orchidee a Sassano e delle tecniche di lavorazione delle farine che consentono di mantenere integri tutte le caratteristiche del prodotto. A fine incontro è prevista anche una degustazione. E’ possibile prenotarsi chiamando al numero 08281992897 oppure inviando un e-mail a info@storiedipane.it

REDAZIONE