LA C.I.F.I.T. E LE NUOVE SFIDE TECNOLOGICHE PER LA SICUREZZA, DAI DRONI ALLA CYBER SECURITY

cifit cilentochannel

Si svolgerà il 12 Settembre 2014, il convegno SULLE NUOVE SFIDE TECNOLOGICHE PER LA SICUREZZA, DALL’ UTILIZZO DEI DRONI ALLA CYBER SECURITY organizzato dalla C.I.F.I.T. Criminology International Forensic Investigation Technologies. L’appuntamento è previsto dalle ore 9:00 alle ore 13:30, presso l’Osservatorio Astronomico di Capodimonte, struttura di ricerca dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF- OAC). a Napoli.

il Programma

09:00 Registrazione partecipanti

10:00 Presentazione Convegno – Modera i lavori l’avv. Maurizio Rossi

10:10 Saluti del Direttore dell’Istituto Nazionale di Astrofisica – Dott. Massimo Della Valle

10:20 Saluti del Sottosegretario alla Difesa Gioacchino Alfano

10:30  Saluti delle Autorità presenti

10:40  Saluti rapp. Regione campania: Prof. Avv. Severino Nappi:  Assessore al Lavoro – Formazione e orientamento professionale – Politiche dell’emigrazione e dell’immigrazione regione Campania  

11:00 Relaziona su “L’utilizzo dei DRONIGiuseppe di Somma, Presidente dell’Associazione Internazionale C.I.F.I.T.

11:50  Relaziona Ing. Andrea Maccapani, Selex ES, Support and Service Solutions Italy: “I traguardi tecnologici raggiunti e le tecnologie dei sistemi aerei a pilotaggio remoto” – Selex ES Italy.

12:10  Relaziona su “L’utilizzo dei DRONI nella Scena del Crimine” il dott. Vergemino Testa, Esperto Criminalista

12:30  Intervento Prof. Ing. Sergio Vetrella :  Assessore ai Trasporti e Mobilità – Regione Campania – Coordinatore nazionale della Commissione Infrastrutture, Mobilità e Governo   del Territorio. :  Ruolo dei droni e delle tecnologie avanzate  per la                                                                           sicurezza e il controllo del territorio

12:50 Relaziona su “Le nuove regolamentazioni ENAC” il dott. Ciro Punzo Prof. A.C. Diritto Internazionale

13:10 Intervento dell’ AFCEA Naples Chapter Presidente B.Gen. (aus) Nicolella Dario

13:30 Chiusura dei lavori e ringraziamenti.

 

Redazione