CASTELLABATE, VIA ADOLFO CILENTO: SI PROCEDE AI LAVORI PER IL RIPRISTINO DEL MURO DI CONTENIMENTO

 

VIA ADOLFO CILENTO

Il Comune di Castellabate ha affidato i lavori per il completare la messa in sicurezza lungo la SP 61 in via Adolfo Cilento, una delle arterie principali del capoluogo. Il cantiere, che è partito proprio in questi giorni, sta lavorando per ridurre le situazioni di pericolo e di congestione della viabilità in un tratto di strada che da molto tempo necessitava di una sistemazione. L’intervento si concentrerà soprattutto sul lato a valle dove i vecchi muri di contenimento in pietrame a secco non garantiscono più un’adeguata sicurezza per pedoni e gli automobilisti. Verranno inoltre colmate alcune criticità quali l’attuale assenza di parapetti, lo sfaldamento del manto stradale, l’interruzione del marciapiede e il restringimento della carreggiata in curva.
L’Assessore ai Lavori Pubblici Costabile Nicoletti sull’intervento: «Stiamo lavorando al miglioramento di Via Adolfo Cilento completando un intervento che era partito con il potenziamento della rete idrica e fognaria e che si sta concludendo con il miglioramento dell’arteria in termini funzionali e di sicurezza».

C.S.

Agropoli, messa in sicurezza e riqualificazione energetica della scuola elementare”Gino Landolfi”

 

SAMSUNG
Considerato che il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha indetto l’Avviso pubblico del 16 Agosto 2017 per la realizzazione di interventi di messa in sicurezza e riqualificazione degli edifici pubblici adibiti ad uso scolastico, l’amministrazione comunale della città di Agropoli retta dal sindaco Adamo Coppola ha intenzione di parteciparvi. In particolare l’obiettivo è infatti quello di approvare il progetto definitivo per la “Realizzazione di interventi strutturali di messa in sicurezza e riqualificazione energetica della scuola Gino Landolfi”. Si tratta di un progetto redatto dall’ing. Niggio Bonadies e che prevede un importo pari a 3.200.000,00 euro, di cui 2.350.000,00 per lavori e 850.000,00 per somme a disposizione dell’Amministrazione. Ma l’ente comunale, non avendo a disposizione i fondi del bilancio comunale per l’esecuzione dei suddetti interventi, ha candidato il progetto a finanziamento del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca che stanzia fondi per interventi che interessano gli edifici adibiti a sedi scolastiche. Il geometra Sergio Lauriana invece, Funzionario dell’Area Lavori Pubblici Tecnico – Manutentiva Porto e Demanio, in qualità di Responsabile Unico del Procedimento, dovrà provvedere all’individuazione dei successivi livelli di progettazione, anche con riferimento alla partecipazione di richieste di finanziamento. Solo di recente la scuola elementare Gino Landolfi è stata al centro di numerose polemiche per via di una sua possibile instabilità considerato che la struttura, la cui costruzione risale agli anni ’50, esige di adeguate opere di riqualificazione.

REDAZIONE

Castellabate, modifiche temporanee della circolazione stradale per lavori di metanizzazione

cartelli
Si rende noto che in occasione dei lavori di metanizzazione sul territorio comunale di Castellabate la circolazione stradale subirà delle modifiche temporanee. A tal proposito pertanto si comunica il divieto di transito assoluto nel periodo dal 30 Gennaio al 16 Febbraio 2018 dalle ore 8.30 alle ore 17.00 ad eccezione del Sabato e della Domenica sulle vie Vicenza/Rocchetta, Via Racioppi, Via Basile, Via Padova ed ultima traversa Corso Umberto I, alla Frazione San Marco. E’ prevista anche l’istituzione del senso unico alternato tramite impianto semaforico nel periodo che va dal 29 Gennaio 2018 al 9 Febbraio 2018 negli orari 8.30- 17.00 su via Sant’Andrea e Via A.Ianni, alla Frazione Santa Maria.

REDAZIONE

Vallo della Lucania, un progetto per la riqualificazione esterna della scuola primaria “Aldo Moro”

scuola-aldo-moro
L’Amministrazione comunale di Vallo della Lucania ha in programma un progetto che prevede la riqualificazione esterna dell’edificio della scuola primaria “Aldo Moro” sita in Piazza dei Martiri a Vallo della Lucania,nonchè il relativo efficientamento energetico e adeguamento sismico e impiantistico. Gli interventi hanno un costo pari a circa 3.000.000,00 euro. Si intende candidare l’opera a finanziamento a valere sugli aiuti e le risorse messi a disposizione con avviso MIUR nell’ambito del Piano Operativo Nazionale (PON) “per la scuola” 2014/2020. Gli interventi sono resi possibili grazie alla pubblicazione da parte del MIUR dell’avviso pubblico per la presentazione di proposte progettuali per la realizzazione di interventi di messa in sicurezza e riqualificazione degli edifici adibiti ad uso scolastico. Il PON “per la scuola” ha una duplice finalità: da un lato perseguire l’inclusione, l’equità, la coesione e il riequilibrio territoriale, favorendo la riduzione della dispersione scolastica e dei divari tra territori, scuole e studenti in condizioni diverse; dall’altro mira a valorizzare e sviluppare le potenzialità e i talenti anche attraverso la promozione delle competenze trasversali degli studenti. I beneficiari ammessi a presentare proposte sono gli Enti locali proprietari degli edifici scolastici delle 5 regioni meno sviluppate: oltre la Campania quindi anche Calabria, Basilicata, Puglia e Sicilia.

C.S.

Pollica, approvato lo stato finale dei lavori di completamento della rete idrica e fognaria

 

pollica3
E’ stato approvato il progetto dei lavori inerenti la ristrutturazione e il completamento della rete idrica e fognaria degli impianti di depurazione e condotta sottomarina del territorio comunale di Pollica. Il suddetto intervento è stato finanziato con fondi della legge 388. Al via dunque lo Stato Finale degli interventi con relativo certificato di regolare esecuzione e relazione sul conto finale come rimessi dalla direzione dei lavori da cui si evince un credito dell’impresa in circa 650 euro. Infatti a seguito di gara di appalto con Determina del Responsabile del Procedimento sono stati aggiudicati in via definitiva i lavori all’Impresa Rizzo Costruzioni s.r.l. con sede a Capaccio.

REDAZIONE

Acciaroli, un Ostello per la Gioventù in via Passolara

acciaroli_2
Al via la realizzazione di un Ostello per la Gioventù in via Passolara ad Acciaroli frazione del comune di Pollica: è quanto richiesto, con apposita documentazione, da Monaco Rosario e Schiavo Lucia. Infatti alla richiesta sono stati allegati le rispettive attestazioni e gli elaborati tecnici richiesti, che debbono essere valutati alla stregua anche del Piano Attuativo Zona Passolara. Gli ostelli della gioventù sono strutture ricettive attrezzate per il soggiorno e il pernottamento dei giovani e dei loro accompagnatori per un periodo di tempo limitato. Si tratta di impianti gestiti da enti o associazioni riconosciute ed ideali per chi cerca un alloggio a prezzi contenuti. Anche se vengono denominati ostelli della gioventù, in realtà sono aperti a tutti ospitando visitatori di ogni età. Ciò che li diversifica rispetto a un normale albergo, è che sono contraddistinti da un’atmosfera molto più in stile “community” dato che spesso si finisce per condividere con gli altri ospiti non solo la camera, ma anche il tavolo delle colazione, le lavatrici e così via. Si tratta di luoghi d’incontri dove è molto più facile relazionarsi, conoscere nuovi amici, dove incontrare e confrontarsi con gente di altri paesi e culture, che magari conoscono il posto e possono fornire indicazioni su dove andare la sera, cosa fare e cosa visitare. Un ostello della gioventù ad Acciaroli andrebbe ad incrementare ulteriormente i flussi turistici che giungono sul posto, viste le bellezze naturalistiche e paesaggistiche del piccolo borgo cilentano che si affaccia sul mare. Non a caso il paese ottiene, da numerosi anni, per la qualità delle sue acque le “5 vele” di Legambiente e la Bandiera Blu delle spiagge. E ciò le ha dato una certa notorietà incrementando il flusso turistico estivo.

ANNA LAURITO

Agropoli, ultimati i lavori in Piazza Sanseverino nel centro storico. Domenica l’inaugurazione

 

Piazza Sanseverino Agropoli
E’ in programma domenica 7 gennaio, alle ore 12.00, la cerimonia di inaugurazione di Piazza Principe Sanseverino, nel centro storico di Agropoli. Gli interventi, che erano stati affidati a maggio scorso, hanno previsto la sistemazione e riqualificazione della piazza, adibita a parcheggio, che è stata completamente pavimentata, è stato inoltre creato un marciapiede. Saranno presenti: il Sindaco di Agropoli, Adamo Coppola e i componenti dell’Amministrazione Comunale. «Restituiamo ai cittadini – afferma il Sindaco Adamo Coppola – un bene pubblico che si trovava in condizioni precarie, riqualificato e maggiormente funzionale in una delle zone più belle e visitate della nostra Città. Ancora un passo avanti nel miglioramento della nostra amata Agropoli».

C.S.

PIAGGINE, AL VIA LA REALIZZAZIONE DI UNA PISCINA COMUNALE 


L’Amministrazione comunale di Piaggine, ha approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica relativo a lavori di “Realizzazione impianto piscina comunale”. L’area interessata all’intervento è ubicata in Via Madonna delle Grazie su una superficie di circa 1.900 mq che si trova all’ingresso del centro abitato, in una posizione particolarmente suggestiva dalla quale si gode un ampio panorama. Le opere in progetto si sostanziano in: a) realizzazione piscina; b) realizzazione fabbricato da destinare a servizi di supporto per atleti, addetti ed ospiti della struttura; c) sistemazione area esterna. In progetto è prevista una vasca per nuotatori con 4 corsie avente dimensioni di mt 25 di lunghezza, mt 8,50 di larghezza e mt 1,60 di profondità. Inoltre è prevista la realizzazione di un fabbricato per ospitare i servizi di supporto per atleti ed addetti ai lavori, nel rispetto della normativa CONI ed alla normativa a tutela dei diversamente abili. I locali sono suddivisi in: “spogliatoio A”, “spogliatoio B”, “spogliatoio/infermeria”, “Direzione” , “deposito” e “bar”. La pavimentazione esterna sul bordo vasca sarà industriale antisdrucciolo, così come i camminamenti esterni di collegamento. Il piazzale di ingresso sarà in conglomerato bituminoso, mentre il solarium e le restanti aree esterne saranno a verde tipo prato con piante della flora mediterranea. E’ prevista la sistemazione di un’area parcheggio con posti auto anche per i diversamente abili. Il progetto prevede un importo di euro 517.000 e sarà finanziato con un mutuo a tasso zero da stipulare con l’Istituto Credito Sportivo che, attraverso l’avviso “Sport Missione Comune”, ha dato la possibilità a tutti i Comuni di Italia di partecipare al bando per ottenere contributi per lavori di costruzione, ampliamento, miglioramento, efficientamento energetico e messa in sicurezza di impianti sportivi.

REDAZIONE

Albanella, Lavori e riqualificazione urbanistica: ecco tutte le opere in corso

scuola borgo san cesareo

 In arrivo i fondi per il completamento della scuola materna
di San Cesareo. La giunta regionale della Campania ha infatti deliberato
l’approvazione dell’elenco degli interventi esecutivi per l’edilizia
scolastica per il triennio 2015/2017. Per la scuola albanellese sono
stati stanziati 451.071,80 euro. “Si tratta di un finanziamento –
spiega il sindaco Renato Josca – che ci era stato assegnato in
precedenza, ma l’erogazione era stata sospesa per mancanza di
disponibilità di fondi ministeriali. In provincia di Salerno siamo
stati uno dei pochi Comuni ad ottenere questa tipologia di finanziamento
e ora, finalmente, non appena la Regione avrà provveduto a pubblicare
il decreto faremo partire l’iter per l’appalto dei lavori, per dotare
anche Borgo San Cesareo di una scuola nuova e sicura”. Il plesso
scolastico sarà interessato da lavori di messa in sicurezza sismica e
di efficientamento energetico con l’installazione di un impianto
fotovoltaico. I lavori prevedono anche il rifacimento del tetto, la
ristrutturazione strutturale delle pareti, l’installazione di nuovi
infissi, la messa in opera della nuova pavimentazione, il rifacimento
degli impianti. L’area esterna sarà delimitata per consentire
l’entrata e l’uscita in sicurezza dei bambini, con l’installazione di
una pensilina protettiva in prossimità della fermata dello scuolabus. I
lavori dovranno essere completati entro 365 giorni dalla data di stipula
del contratto con la ditta, individuata con gara ad evidenza pubblica. E
sempre per la riqualificazione urbanistica di Borgo S. Cesareo è stato
affidato l’incarico professionale per i lavori di ammodernamento del
fondo di gioco con manto in erba naturale e realizzazione degli
impianti presso il campo sportivo, all’ingegnere Antonio D’Angelo. E’
un ulteriore passo avanti verso il completamento della struttura, che
nel 2018, grazie ad una convenzione tra il Comune di Albanella, la
struttura “Persano Country Club” e la società sportiva, ospiterà il
ritiro della U.S. Salernitana, squadra di calcio che milita in serie B.
I lavori di completamento saranno eseguiti dalla ditta “Costruzioni
generali CV” di Vincenzo Cammarota, di Casal Velino, per un importo di
289.907,68 euro (Iva esclusa). “Il completamento del campo sportivo di
San Cesareo – spiega il sindaco Josca – è un ulteriore tassello a
completamento del quadro delle opere pubbliche prospettate all’inizio
del mandato. La nostra amministrazione sta proseguendo il suo percorso
secondo gli obiettivi prefissati, nonostante le difficoltà riscontrate
lungo il percorso. Entro qualche settimana, completeremo il
trasferimento degli uffici nella storica sede comunale completamente
ammodernata. Abbiamo già avviato il trasferimento delle apparecchiature
elettroniche. Il trasferimento consentirà al Comune un notevole
risparmio in termini di affitto>>.

c.s.

Agropoli, completamento della pavimentazione di alcune vie: domani la cerimonia di inizio lavori

LOCANDINA LAVORI

Continuano i lavori volti a riqualificare e rendere più accogliente la città di Agropoli, in particolare per quanto riguarda la viabilità e le aree pedonali. Infatti domani Sabato 30 settembre alle ore 12:00 in via Quintino Sella è prevista la Cerimonia di inizio lavori di completamento della pavimentazione dei vicoli adiacenti a Corso Garibaldi. Si tratta in particolare di Via Monti, Via Carducci e via Q.Sella. Per tale ragione qualche tempo fa fu dato incarico al Responsabile della C.U.C. dell’Unione dei Comuni “Alto Cilento” di indire gara d’appalto attraverso procedura negoziata. Con una nota del 28 Marzo 2017 il comune di Agropoli ha trasmesso gli atti di gara per l’affidamento dei lavori in questione. Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare all’evento.

REDAZIONE