Agropoli, lavori di realizzazione di un micronido in località Moio

 

asilonido_marzo2018

Considerato che il POR Campania FESR – FSC 2014 – 2020 prevede tra gli altri anche interventi per l’ aumento e la qualificazione dei servizi e delle infrastrutture di cura socio-educativi rivolti ai bambini e dei servizi di cura rivolti a persone con limitazioni dell’autonomia, nonchè il potenziamento della rete infrastrutturale e dell’offerta di servizi sanitari e sociosanitari territoriali, la Regione Campania, ha emesso apposito Avviso per la realizzazione di tali interventi. In ragione di ciò l’amministrazione comunale di Agropoli retta dal sindaco Adamo Coppola ha aderito al medesimo Avviso pubblico, candidando il progetto esecutivo avente ad oggetto “Lavori di realizzazione di un micronido con caratteristiche innovative alla località Moio” redatto dall’U.T.C. del Comune di Agropoli e acquisito in data 22 giugno 2018 . Tale intervento prevede una somma pari a 950.000,00 euro. Pertanto si è ritenuto opportuno, in conformità a quanto richiesto dall’Avviso emesso dalla Regione Campania, di impegnarsi a sostenere l’onere, per un importo annuo di circa € 195.000,00 euro derivante dalla manutenzione e dalla gestione dell’impianto oggetto dei Lavori di realizzazione di un micronido in località Moio, per un periodo di cinque anni a decorrere dalla conclusione del progetto. Tutti gli atti consequenziali saranno demandati al Responsabile dell’Area Finanziaria.

REDAZIONE

Annunci

CAPACCIO PAESTUM, MICRONIDO COMUNALE, DECRETO DI FINANZIAMENTO DALLA REGIONE CAMPANIA

afbe47be-a6d4-48a9-944a-f2ff5194c2c6
Il Comune di Capaccio Paestum ha ottenuto il decreto di finanziamento per la realizzazione di un nuovo asilo comunale a Capaccio Scalo. L’opera, per un importo di 950mila euro, sarà realizzata a valere sull’Asse 8, nell’ambito del POR CAMPANIA FESR 2014-2020.
L’Amministrazione Palumbo ha deciso, inoltre, di intitolare la futura opera pubblica al professore Luigi Di Lascio, concittadino che ha dedicato la propria vita profondendo un impegno inesauribile nella difesa delle fasce più deboli e delle donne. Professore, politico ed intellettuale, a lui si devono tante battaglie civili in favore e a difesa della sua terra, Capaccio Paestum.
La struttura pubblica, che potrà accogliere fino a 50 bambini, prevede degli spazi interni ed esterni per lo svolgimento di attività ludiche e ricreative, spazi per il riposo dei bambini, e anche una cucina interna per la preparazione di pasti a km0.
L’area esterna sarà costituita anche da uno spazio dedicato ai giochi con altalene, scivoli, sabbiera, casetta, teatrino, palestra delle arrampicate, panche e tavoli in legno, cavalcabili, tricicli, biciclette, monopattini, macchine, dondoli, etc.
Sarà, inoltre, un edificio completamente “green” poiché costruito nel rispetto dei parametri dell’edilizia sostenibile e l’utilizzo di fonti di energia alternativa.
«Ancora una volta parlano i fatti. – evidenzia l’assessore alle Politiche Sociali, Annalisa Gallo – Questa è la politica del fare a servizio dei cittadini, che hanno bisogno di risposte certe e servizi sempre migliori. Con il finanziamento dell’opera compiamo un altro passo importanti in avanti per la realizzazione di una struttura dove i bambini inizieranno a esplorare il mondo muovendo i primi passi verso il loro futuro. Per questo motivo, essendo la base della piramide formativa di ogni bambino, abbiamo voluto intitolare la futura opera al professore Di Lascio, concittadino di elevatissimo spessore umano e culturale che tanto si è prodigato per la nostra Città».

C.S.

Agropoli, realizzazione di un micronido in località Moio: approvato il progetto

Micronido_immagine_repertorio
E’ stato approvato il progetto per la realizzazione di un micronido con caratteristiche innovative in località Moio ad Agropoli. I lavori prevedono un importo complessivo pari a 950.000,00 euro, di cui € 704.200,00 per lavori e 245.800,00 per somme a disposizione dell’Amministrazione. Ciò in ragione del fatto che la Regione Campania ha emesso apposito Avviso per la realizzazione di interventi finalizzati al potenziamento delle strutture e dei servizi dediti alla cura dei minori. Così per aderire al medesimo Avviso, con manifestazione di interesse per il finanziamento di nidi e micronidi, l’U.T.C. del comune di Agropoli ha redatto il Progetto di fattibilità tecnico – economica per i suddetti lavori approvato poi con Deliberazione di Giunta Comunale in data 21 Giugno 2018. L’amministrazione comunale retta dal sindaco Adamo Coppola ha pensato bene di dare il via al progetto con l’obiettivo di consolidare e qualificare i servizi e le infrastrutture di cura socio-educativi rivolti ai bambini nell’ambito del sistema integrato regionale di educazione e di istruzione. A tal proposito è stato individuato quale RUP dell’opera l’ing. Agostino Sica responsabile dell’area lavori Pubblici, porto e demanio per la realizzazione del suddetto intervento.

REDAZIONE