Agropoli, nuovo parcheggio a pagamento al Castello. Modifiche per il “Landolfi” con strisce rosa e 100 posti gratuiti

parcheggi
Dopo che sono state rimodulate le aree e le tariffe della sosta a pagamento nella città di Agropoli, è prevista l’attivazione di una nuova area a pagamento per il parcheggio situato ai piedi del Castello angioino-aragonese della cittadina agropolese. La tariffa prevista è pari ad 1,00 euro all’ora per il periodo che va dal 1° Giugno fino al 30 Settembre nella fascia oraria compresa dalle 8.00 alle 2.00. Tuttavia all’interno della medesima area potranno parcheggiare gratuitamente i residenti del centro storico muniti dell’apposito permesso per la ZTL. Novità invece per quanto riguarda l’area a pagamento “ex campo sportivo Landolfi”. Infatti l’amministrazione comunale di Agropoli retta dal sindaco Adamo Coppola ha deciso di rimodulare la zona a pagamento e di rendere fruibili in maniera gratuita 100 posti auto, con disco orario della durata di tre ore. Espediente che è andato in vigore a partire dal 25 Giugno, anche in virtù delle numerose polemiche che aveva scatenato il nuovo provvedimento il quale inizialmente prevedeva strisce blu per l’intera area. Per gli abbonamenti invece, è stato istituito per i residenti un abbonamento mensile del costo pari a 20 euro. Confermati l’abbonamento annuale per i residenti nel comune di Agropoli di 120,00 euro e quello per gli over 65 pari a 60,00 euro. I titolari di attività commerciali pagheranno 30 euro mensili e 150 per l’abbonamento annuale. Per i non residenti, il costo dell’abbonamento mensile è di 50 euro, 180 euro invece per quello annuale. Inoltre sempre presso il parcheggio “ex campo sportivo Landolfi”, sono previsti anche parcheggi gratuiti di cortesia per le donne in stato di gravidanza o per chi accompagna minori fino a 2 anni. Tre gli stalli previsti per il cui utilizzo è necessario dotarsi di apposito contrassegno.

REDAZIONE

Camerota, innovazione, sicurezza e trasparenza per il nuovo sistema parcheggi

 

parcheggio_camerota

Il comune di Camerota sta investendo importanti risorse in innovazione e sicurezza per rendere sempre più adeguata la nostra località ai propri cittadini e ai tanti turisti che la scelgono per le sue bellezze. A tal riguardo, dopo un primo periodo di sperimentazione dei nuovi parcheggi automatizzati, verificati i flussi e la sostenibilità economica dell’intera operazione, ascoltate le associazioni degli operatori del turismo, del commercio e tanti cittadini con delibera nr. 148/2018 ha stabilito le tariffe per l’estate 2018 basandosi sulle linea guida di un’Amministrazione attenta alle esigenze di cittadini e turisti.

Per quanto riguarda il parcheggio a ridosso della spiaggia di Lentiscelle, avente maggior valenza turistica e maggiore necessità di rotazione nell’utilizzo degli stalli – data la particolare logistica – è stata stabilita una tariffa d’uso diversa nei giorni feriali rispetto ai giorni festivi:

dal lunedì al giovedì
1° ora € 1,00
2° ora € 1,00
3° ora € 1,00
4° ora € 0,50 – oltre, € 0,50 per ogni ora o frazione

da venerdì alla domenica
1° ora € 2,00
2° ora € 1,50
3° ora € 1,00
4° ora € 0,50 – oltre, € 0,50 per ogni ora o frazione

Al fine di aumentare la fruibilità dei parcheggi nelle vicinanze dei servizi, le tariffe di Piazza Mercato/Campo Sportivo diventano:

dal lunedì alla domenica
1° ora € 2,00
2° ora € 1,00
3° ora € 1,00
4° ora € 1,00 – oltre, € 1,00 per ogni ora o frazione

L’intenzione dell’Amministrazione di Camerota è quella di persuadere tutti i cittadini, residenti, commercianti e avventori del centro, che Piazza Mercato è un parcheggio sicuro, comodo e più economico rispetto a ieri. Inoltre può avere una funzione strategica e di marketing per le attività del centro e i servizi per il turista. Cosa diversa invece per l’area delle strisce blu alla Cala del Cefalo (detta area Mingardo).

Un’area di sosta esclusivamente per chi intende trascorrere una giornata al mare con una tariffa unica per la mattina ed una per il pomeriggio:

dalle ore 08,00 alle 14,00 tariffa unica € 5,00
dalle ore 14,00 alle 18,00 tariffa unica € 2,00

L’area di sosta di Cala del Cefalo (Mingardo) sarà organizzata con la vendita al pubblico di grattini per la sosta che saranno acquistabili presso gli stabilimenti balneari oppure chiedendoli agli ausiliari del traffico di servizio sulla fascia di sosta sulla SR 562. Per gli abbonamenti le tariffe restano invariate.

C.S.

Agropoli, una raccolta firme per l’abolizione del parcheggio Landolfi a pagamento: appuntamento Domenica 3 Giugno

 

parcheggio pagamento
Domenica 3 giugno dalle 16.30 alle 21.00 sarà predisposto un gazebo della LEGA Noi con Salvini in Piazza V. Veneto ad Agropoli .Sarà l’occasione per firmare la petizione contro la sosta a pagamento presso il campo Landolfi. Le firme serviranno a far mettere all’ordine del giorno nel prossimo consiglio comunale la discussione di questa proposta. “Al fine di tutelare le fasce deboli della cittadinanza, i commercianti e gli operatori turistici, si chiede il ritorno del parcheggio dell’ex campo sportivo Landolfi in sosta gratuita h24. Più firme più forza -fanno sapere dal circolo Noi con Salvini di Agropoli e concludono- tutti i cittadini e le attività commerciali che vogliano sostenerci in questa iniziativa possono richiederci la modulistica”.

REDAZIONE

CAPACCIO PAESTUM, PIANO PARCHEGGI ESTATE 2018

 

LETTA CAPACCIO PAESTUM
L’Ente comunale ha approvato il piano parcheggi per l’estate 2018 lungo la fascia costiera di Capaccio Paestum, nel tratto tra Varolato e Ponte di Ferro. Nuovi parcheggi saranno disponibili anche a Paestum, Torre di Mare e Licinella.Nello specifico, saranno installati diciassette parcometri per regolamentare la sosta a pagamento non custodita. Saranno posizionati nove parcometri in località Laura (da Varolato a Ponte di Ferro), quattro parcometri a Paestum (stazione ferroviaria di Paestum, ex Cirio e all’interno della cinta muraria), tre parcometri a Torre di Mare (Villa Comunale, via Urano, area pinetata retrostante “La Capannina”), e un parcometro in località Licinella (via Afrodite). I parcheggi, di proprietà comunale, avranno carattere temporaneo, ossia attivi dal 30/05/2018 al 30/09/2018.Le tariffe orarie sono di 0,50€ all’ora nei giorni feriali e di 1,00€ nei giorni festivi nei mesi di giugno, luglio e settembre. Per tutto il mese di agosto, invece, le tariffe orarie sono di 1,00€.Nei giorni feriali, durante i mesi di giugno, luglio e settembre, sarà possibile sostare per l’intera giornata pagando 3,00€. Gli utenti potranno anche optare per la sosta di cinque ore consecutive pagando 2,50€. Nei giorni festivi (sabato e domenica) e per tutto il mese di agosto, invece, l’intera giornata costerà 6,00€ e la sosta per cinque ore consecutive 5,00€.Ci sarà, inoltre, l’opportunità di sottoscrivere un abbonamento mensile al costo di 60,00€ da richiedere presso l’Ufficio Tributi, a Capaccio Scalo.In tutte le aree parcheggio suindicate sarà riservata una quota del 10% dei posti totali da destinare alla libera fruizione da parte dei residenti, muniti di apposito tesserino distintivo che sarà rilasciato dal Comando di Polizia Locale.

C.S.

Agropoli, ecco gli orari e le tariffe per i nuovi parcheggi a pagamento

 

cattura (1)
Con una delibera di Giunta Comunale dello scorso Marzo 2018 sono state rimodulate le aree e le tariffe della sosta a pagamento nella città di Agropoli.L’Amministrazione Comunale retta dal sindaco Adamo Coppola ha pensato di istituire questi nuovi provvedimenti per far sì che i proventi dei parcheggi a pagamento, stimati per una somma di circa 600 mila euro, siano destinati alla costruzione di nuovi parcheggi nonchè a interventi per il finanziamento del trasporto pubblico locale e per migliorare la mobilità urbana. Tali disposizioni prevedono dunque una nuova area a pagamento al parcheggio “ex campo sportivo Landolfi” e a quella di “Largo Caruccio” tra via della Libertà e via Taverne per i quali è prevista una tariffa pari ad 1.00 € all’ora ma con diverse fasce orarie: per il primo vale la fascia oraria dalle 8.00 alle 2.00 dal 1° Giugno al 30 settembre, per il secondo invece vale tutto l’anno dal 1° gennaio a 31 dicembre dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 24.00. Liberi invece il parcheggio a pagamento sull’intera via A. De Gasperi che quello in località Trentova evidenziato in bianco. Ma sempre qui verrà istituita una nuova area a pagamento, attiva dal 1° giugno al 30 settembre, dalle 8.00 alle 20.00, con la tariffa di 2,00 € dalle 08 alle 14, e 2,00 € dalle 14 alle 20. Previste anche diverse tipologie di abbonamento: Abbonamento Annuale per i residenti nel Comune di Agropoli pari a €. 120,00; Abbonamento Annuale per i residenti nel Comune di Agropoli over 65 di €. 60,00; Abbonamento Annuale per i non residenti nel Comune di Agropoli pari a una somma di €. 180,00; Abbonamento annuale per attività commerciale o professionale che hanno domicilio fiscale nel Comune di Agropoli di €. 150,00; Abbonamento Mensile pari a €. 50,00; Abbonamento Quindicinale €. 30,00; 2 Abbonamenti Mensili Strutture ricettive alberghiere ed extralberghiere €. 40,00; Abbonamento annuale di prossimità struttura ricettive per ogni camera autorizzate €. 60,00 e l’ Abbonamento annuale per il Trenino è pari a €. 1.000,00. L’Azienda Speciale Consortile AGROPOLI CILENTO SERVIZI avrà l’incarico di applicare quanto previsto, integrando la necessaria segnaletica orizzontale e verticale.

REDAZIONE

ROCCADASPIDE, OK AL PARCHEGGIO MULTIPIANO IN VIALE DEGLI ULIVI 

 

ROCCADASPIDE PARCHEGGIO VIALE DEGLI ULIVI
Potenziare il parcheggio comunale sito in viale degli Ulivi a Roccadaspide: è quanto intende eseguire l’amministrazione comunale retta dal sindaco Gabriele Iuliano attraverso un apposito progetto di fattibilità tecnica ed economica. Quest’ultimo, denominato “realizzazione parcheggio multipiano in viale degli Ulivi” è stato redatto dal Responsabile dell’Area Tecnica ing. Tommaso Maria Giuliani e verrà candidato a finanziamento a valere su risorse comunitarie e regionali o statali. L’intervento interesserà la zona adiacente la struttura ospedaliera e visto che si tratta di un’ area dove non vi è conformità urbanistica, occorrerà procedere, successivamente, con l’attivazione delle procedure necessarie al cambio di destinazione urbanistica dell’Area interessata. Il progetto avrà un costo complessivo pari a € 1.400.000,00.

REDAZIONE

Camerota, acqua e parcheggi: già si lavora per la prossima estate

 

20819012_10214123330376402_4303164560742723178_o.jpgWhatsApp Image 2017-09-02 at 11.57.11.jpeg
Il sindaco del Comune di Camerota, Mario Salvatore Scarpitta, dopo un’attenta valutazione degli ultimi eventi che si sono succeduti sul territorio e più precisamente in località Mingardo-Cala del Cefalo-Finocchiara, interessata dal recente intervento giudiziario sull’area prospiciente la strada regionale 562, è addivenuto alla determinazione di programmare un tavolo interistituzionale di lavoro mirato a pianificare le possibili strategie per garantire una adeguata fruibilità in sicurezza dell’area interessata e ha quindi inviato una missiva alla Regione Campania e alla Provincia di Salerno.Nello specifico la proposta di lavoro è finalizzata all’individuazione dei possibili interventi di riorganizzazione della sosta lungo l’asse viario, indispensabili al fine di garantire l’ottimizzazione in termini di sicurezza della strada a doppio senso di transito e frequentata, in modo particolare, durante la stagione estiva, da un elevato numero di veicoli in entrata e in uscita da Camerota, nonché da un elevato numero di autovetture in sosta per le molteplici strutture di supporto alla balneazione ivi installate, costituenti un importante indotto economico del territorio a forte vocazione turistica.È intenzione del primo cittadino, al fine di rendere un programma di interventi concretizzabile, disporre un concorso di idee con gli enti invitati, superando, nel contempo, eventuali problematiche che potrebbero insorgere per le particolari e complesse caratteristiche dell’area. L’amministrazione, dunque, non aspetta. Con l’arrivo di settembre già si pensa a programmare la prossima stagione estiva e a risolvere quei problemi che si sono presentati nel corso dei due mesi di punta (luglio e agosto). Dopo la richiesta di un tavolo di lavoro con i vertici della Consac (con l’avvocato Maione e con l’ingegnere Parrilli), quindi, per cercare di risolvere in maniera definitiva la problematica dell’acqua, il sindaco spera vivamente di ottenere risposte concrete anche dagli enti preposti per individuare una soluzione risolutiva ai parcheggi del Mingardo.

C.S.

Agropoli, minacciato con un coltello alla gola per un posto auto 

agropoli-parcheggio.jpg
Minacciato con un coltello alla gola per un posto auto: lo spiacevole episodio è accaduto ad Agropoli Sabato sera intorno alle ore 22.30 nell’area parcheggio (ex campo sportivo Gino Landolfi) sita nel pieno centro cittadino. Vittima di quanto successo un 45enne di Agropoli che era sceso dall’auto per agevolare le manovre di parcheggio della moglie al volante in un posto libero che aveva notato poco prima. Dopodichè un giovane alla guida di un’auto bianca aveva tentato di occupare la stessa area di sosta ignorando la presenza del 45enne che si trovava sul posto in questione. Quest’ultimo però ha fatto presente al ragazzo che si trovava lì in attesa che arrivasse la moglie. Subito dopo il giovane, dopo essere sceso dalla propria autovettura, ha tirato fuori un coltello a serramanico dalla tasca puntandolo alla gola dell’uomo e minacciandolo di ferirlo. Il tutto sotto gli occhi della moglie del 45enne e dei figli che dalla paura hanno iniziato a piangere. Fortunatamente altri automobilisti avendo assistito alla scena sono subito intervenuti mettendo così in fuga il giovane. La famiglia vittima dell’accaduto ha preannunciato denuncia contro ignoti ai carabinieri della locale Compagnia diretti dal capitano Francesco Manna. Rabbia e sgomento da parte della comunità per quanto accaduto e per un’adeguata mancanza di sicurezza e di controllo nella cittadina con il rischio di mettere a repentaglio la pubblica incolumità.

REDAZIONE