Agropoli, approvato il progetto esecutivo del “Natale delle Meraviglie” 

natale
E’ pari a 95.000 euro la somma da destinare al progetto esecutivo denominato “Natale delle Meraviglie” redatto dall’Ufficio Turismo del comune di Agropoli. Ciò in ragione del fatto che la Regione Campania ha approvato l’Avviso Pubblico “Rigenerazione urbana, politiche per il turismo e cultura” a valere sul P.O.C. 2014-2020 che ha come obiettivo quello di promuovere il territorio proponendo percorsi integrati che uniscano il tradizionale patrimonio naturale a visite a centri storici e a siti culturali, coinvolgendo anche le diverse filiere di prodotto termale, enogastronomica, ambientale, religiosa con la partecipazione delle comunità locali. Così con una delibera del mese di Luglio 2018 è stata approvata la proposta progettuale denominata “Natale delle Meraviglie” da candidare in risposta all’avviso pubblico di selezione eventi di rilevanza nazionale ed internazionale e iniziative promozionali sul territorio regionale. Pertanto la Dott.ssa Rosanna Romano, Direzione Generale per le Politiche Culturali e il Turismo della Giunta Regionale della Campania, ha comunicato all’Ente Comune di Agropoli che la proposta progettuale denominata “Natale delle Meraviglie che giunge quest’anno alla sua XXX edizione, si è collocata in posizione utile per accedere al finanziamento previsto dall’Avviso Pubblico. Della somma prevista per il progetto, 25.000,00 euro saranno cofinanziati dal comune di Agropoli che si impegnerà a coprire la quota a proprio carico e ad accollarsi le spese per un valore corrispondente alle entrate extra-regionali che, per qualsivoglia motivazione, dovessero successivamente venire meno.

REDAZIONE

Castellabate, continua il progetto Nonni Civici anche per l’anno 2018/2019

a1m4e1o0
Anche per l’anno 2018/2019 continuerà il progetto Nonni Civici nel comune di Castellabate. Si tratta di un intervento di integrazione sociale degli anziani che prevede il servizio di vigilanza scolastica, di sorveglianza a edifici di interesse storico-artistico, biblioteca o musei e al parco di Villa Matarazzo utilizzando un numero massimo di 8 anziani, con contributo mensile per 26 ore al mese di € 150,00 pro capite. Il periodo previsto prenderà il via a partire dall’inizio del nuovo anno scolastico fino al 31 Maggio. Il progetto è stato già attivato anche negli scorsi anni che ha visto la concreta disponibilità da parte degli anziani ad un impegno fattivo nel sociale. Considerato che i progetti di integrazione sociale hanno lo scopo prioritario di evitare l’isolamento e l’emarginazione degli anziani, facendoli sentire utili alla società, si è ritenuto opportuno continuare tale iniziativa coinvolgendo gli anziani dai 65 agli 81 anni compiuti. A tal proposito, a seguito delle istanze di adesione al servizio prescelto, con presentazione della certificazione del medico di famiglia di idoneità al medesimo, sarà formulata una graduatoria con riferimento al reddito ISEE del nucleo familiare. Il responsabile del servizio sarà incaricato di avviare la procedura mediante avviso pubblico per l’ acquisizione delle adesione degli anziani al progetto e successivamente per la formulazione della graduatoria. La spesa troverà copertura finanziaria dei bilanci 2018 e 2019.

REDAZIONE

“Agropoli una spiaggia per amica, per un’estate solidale”: da domani, venerdì 10 agosto, al via il progetto

foto conferenza (1)
E’ stato presentato ieri pomeriggio, nel corso di una conferenza stampa, il progetto “Agropoli una spiaggia amica: per una estate solidale”, che nasce dalla collaborazione tra il Comune di Agropoli e la Croce Rossa Italiana (CRI). Si tratta di un rafforzamento dell’iniziativa già intrapresa dall’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Adamo Coppola, in collaborazione con il lido “Raggio verde” denominata “Spiaggia sociale”, dedicata a persone con disabilità e minori sotto tutela. Il progetto di CRI sarà attuato nel periodo compreso tra il 10 agosto e il 10 settembre 2018. Gli operatori saranno presenti in loco dal venerdì alla domenica dalle ore 9.00 alle 18.00. «Abbiamo subito sposato la proposta della Croce Rossa e del presidente Gianna Infante – hanno spiegato il sindaco Adamo Coppola e il consigliere comunale con delega alle Politiche sociali, Vanna D’Arienzo – che va a migliorare la nostra iniziativa di dedicare una spiaggia accessibile e gratuita per i disabili. Adesso, con CRI andiamo a migliorare ed incrementare i servizi e questo non può che essere positivo. Ancora una volta, c’è la dimostrazione che quando c’è sinergia tra i vari attori in campo il risultato è un successo». «Con orgoglio ed emozione – ha sottolineato Gianna Infante, presidente CRI – Comitato di Agropoli e Cilento – avviamo questo progetto che ha l’obiettivo di essere di supporto e aiuto alle persone con disabilità e alle loro famiglie. Forniremo anche attività di animazione per i più piccoli; ci sarà nei pressi della spiaggia una nostra ambulanza con defibrillatore e personale specializzato per il primo soccorso. Un grazie va ai volontari e a tutti coloro che hanno collaborato e presteranno la loro opera per la buona riuscita dell’iniziativa». A condividerla anche la Guardia costiera di Agropoli. Così il comandante Giulio Cimmino: «appoggiamo il progetto che va nella direzione dell’abbattimento delle barriere architettoniche per le persone con disabilità. Le nostre motovedette saranno presenti su tutto il litorale durante i weekend fino a fine agosto per agevolare e informare per una balneazione sicura». Presso la “Spiaggia sociale” è stata installata una passerella in legno che renderà la mobilizzazione autonoma anche fin sotto gli ombrelloni dedicati. Saranno realizzate oasi dotate di gazebo, tavolini, lettini e sdraio. E’ prevista inoltre, insieme alle attrezzature di base, la dotazione di “Carrozzine J.O.B.” che consentiranno la mobilizzazione sulla sabbia e l’accesso al mare.
Questi i servizi che verranno espletati, nel dettaglio:
– apertura della struttura con presenza di operatori CRI aventi specifica preparazione nel settore socio-sanitario;
– 2 volte a settimana sarà organizzato il servizio di rilevazione parametri;
– 1 volta a settimana sarà organizzato un evento per l’intrattenimento dei bambini;
– sarà garantita la distribuzione tra gli utenti di un servizio navetta;
– durante il servizio sarà presente un’ambulanza munita di tutti i presidi salvavita;
– sarà realizzata una campagna di sensibilizzazione sull’inclusione sociale, grazie a due eventi formativi, con una conferenza stampa finale di diffusione dei risultati ottenuti e cena sociale per favorire un’opportunità di socializzazione a quanti hanno aderito al progetto, con l’auspicio che sia il primo passo per un’inclusione strutturata e non episodica.

C.S.

Agropoli, un veicolo destinato al trasporto di persone non autosufficienti: in programma il progetto

cooperativa-amarci-disabili-congedo-straordinario
Buone notizie per le persone non autosufficienti che avranno la possibilità di usufruire di un pulmino per il quale è stato approvato il contratto di comodato d’uso con la P.M.G ITALIA SPA, attualmente in dotazione al Comune di Agropoli. La società PMG Italia SpA è società promotrice del progetto “ Mobilità garantita “ che ha come oggetto la concessione ai Comuni, associazione o Enti, di autoveicoli in comodato gratuito adeguatamente attrezzati per il trasporto di persone con limitate capacità motorie. Il Comune di Agropoli aveva già aderito ad un simile progetto lo scorso quadriennio, con grande beneficio per le decine di persone con disabilità che hanno utilizzato l’autoveicolo attrezzato. Visto che il contratto scade il prossimo 13 Dicembre 2018, la società promotrice del progetto ha proposto all’amministrazione comunale di Agropoli l’approvazione dello schema del Contratto per il Progetto di “Mobilità Garantita” finalizzato appunto alla fornitura in comodato d’uso di un autoveicolo opportunamente attrezzato per il trasporto di persone con difficoltà motorie e dello schema del contratto di comodato per veicolo attrezzato, che verrà sottoscritto alla consegna del mezzo, al verificarsi delle condizioni previste dal contratto precedente. Inoltre dalla stipula del contratto, che avrà durata di 4 anni, non deriva alcun onere finanziario per l’ente comunale in quanto l’utilizzo, ma anche la manutenzione e le spese per il bollo ed assicurazione sono a carico della PMG. Non solo la città di Agropoli ma anche altre località come Sapri, Ispani e Montecorice hanno adottato opportuni provvedimenti per venire incontro alle persone diversamente abili, volti a garantire nello specifico una serie di punti di accesso al mare in tutta sicurezza. In particolare a Montecorice è stato il titolare di un’attività commerciale Luigi Margarucci, ad aver acquistato e messo a disposizione di tutti, sulla spiaggia di Agnone, un veicolo che darà la possibilità alle persone disabili di poter accedere in acqua. Diversi servizi a favore delle persone che presentano difficoltà motorie sono stati attivati anche nelle località di Ascea e Pollica.

REDAZIONE

Pollica, lavori di costruzione di locali polifunzionali e di una sala convegni alla frazione Pioppi: approvato il progetto

 

pollica
E’ stato approvato il progetto esecutivo inerente i lavori di costruzione di alcuni locali polifunzionali e di una sala convegni alla frazione Pioppi. Il tutto per un importo complessivo di circa 500.000,00 euro. Pertanto nell’ambito delle somme a disposizione del quadro economico di progetto, è stata prevista a carico dell’Amministrazione Comunale la fornitura degli elementi di seduta per la sala auditorium dell’intervento previsto. A tal proposito è stata approvata la lettera di invito per l’affidamento diretto all’operatore economico Eredi Caloi s.r.l. della fornitura relativa a 140 elementi di seduta da installare presso la sala auditorium nell’ambito dei suddetti lavori e nel rispetto dei principi di economicità, efficacia e trasparenza. Il sistema di sedute previsto consiste in 140 poltrone disposte su dieci file, da 14 sedute per fila per le quali la ditta ha richiesto un importo complessivo di 25.200,00 euro, offerta che comprende anche il trasporto e il montaggio del materiale entro il 15 Ottobre 2018 presso il luogo di installazione di Pioppi. Così l’amministrazione comunale, ritenendo la cifra conforme ai documenti progettuali, ha già espletato la procedura di negoziazione con l’operatore economico Caloi s.r.l. per la realizzazione degli interventi. Il responsabile del procedimento è il geometra Domenico Giannella responsabile dell’Ufficio Tecnico Comunale. Inoltre tutti gli atti relativi alla procedura in oggetto saranno pubblicati e aggiornati sul profilo del committente nella sezione “Amministrazione trasparente”.

REDAZIONE

Agropoli, “Natale delle Meraviglie”: ok alla manifestazione anche per il 2018

 

natale
Anche per quest’anno l’amministrazione comunale di Agropoli retta dal sindaco Adamo Coppola ha intenzione di approvare il progetto “Natale delle meraviglie” in vista delle prossime festività natalizie. Ciò in ragione del fatto che la Regione Campania ha approvato apposito Avviso Pubblico programma giugno 2018 – maggio 2019 a valere sul P.O.C. 2014-2020 “Rigenerazione urbana, politiche per il turismo e cultura” che ha l’obiettivo di promuovere il territorio proponendo percorsi integrati che uniscano il tradizionale patrimonio naturale a visite a centri storici e a siti culturali. Tutto questo anche con il coinvolgimento delle diverse filiere di prodotto (termale, enogastronomica, ambientale, religiosa) e con la partecipazione delle comunità locali. Il progetto “Natale delle Meraviglie” redatto dall’Ufficio Turismo Comunale di Agropoli, prevede un importo complessivo di € 95.000,00, di cui € 25.000,00 di cofinanziamento dell’ente comunale. Lo stesso è finalizzato alla promozione del territorio con la realizzazione di eventi turistici/artistici/culturali previsti nei periodi individuati nella proposta progettuale approvata dalla Regione Campania. Così l’ente comunale ha ritenuto opportuno candidare il progetto in risposta all’avviso pubblico di selezione “eventi di rilevanza nazionale ed internazionale e iniziative promozionali sul territorio regionale”. Inoltre il comune si impegna a coprire la quota a proprio carico e ad accollarsi le spese per un valore corrispondente alle entrate extra-regionali che, per qualsivoglia motivazione, dovessero successivamente venire meno. Il Responsabile Unico del Procedimento è il sig. Biagio Motta, Responsabile dell’Ufficio Turismo, Cultura e promozione eventi – Settore.

REDAZIONE

Agropoli, realizzazione di un micronido in località Moio: approvato il progetto

Micronido_immagine_repertorio
E’ stato approvato il progetto per la realizzazione di un micronido con caratteristiche innovative in località Moio ad Agropoli. I lavori prevedono un importo complessivo pari a 950.000,00 euro, di cui € 704.200,00 per lavori e 245.800,00 per somme a disposizione dell’Amministrazione. Ciò in ragione del fatto che la Regione Campania ha emesso apposito Avviso per la realizzazione di interventi finalizzati al potenziamento delle strutture e dei servizi dediti alla cura dei minori. Così per aderire al medesimo Avviso, con manifestazione di interesse per il finanziamento di nidi e micronidi, l’U.T.C. del comune di Agropoli ha redatto il Progetto di fattibilità tecnico – economica per i suddetti lavori approvato poi con Deliberazione di Giunta Comunale in data 21 Giugno 2018. L’amministrazione comunale retta dal sindaco Adamo Coppola ha pensato bene di dare il via al progetto con l’obiettivo di consolidare e qualificare i servizi e le infrastrutture di cura socio-educativi rivolti ai bambini nell’ambito del sistema integrato regionale di educazione e di istruzione. A tal proposito è stato individuato quale RUP dell’opera l’ing. Agostino Sica responsabile dell’area lavori Pubblici, porto e demanio per la realizzazione del suddetto intervento.

REDAZIONE

Agropoli, ottima qualità del mare di Agropoli: il risultato da un progetto di alternanza scuola-lavoro dell’I.I.S. “Vico-De Vivo”

agropoli-trentova-riqualificazione
Gli studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore “Vico-De Vivo” di Agropoli sono stati impegnati in un progetto di alternanza scuola–lavoro che li ha visti impegnati nel monitoraggio chimico e microbiologico delle acque costiere cilentane. Relativamente ad Agropoli, dal referto è emerso che i parametri chimici, chimico-fisici e microbiologici rilevati sono tutti entro i limiti fissati dalla normativa vigente sulle acque di balneazione e che le stesse «possono essere considerate di ottima qualità e sicure per la balneazione». Gli analisti sono stati gli allievi delle classi terza e quarta dell’indirizzo Chimica e Materiali. I docenti tutor scolastici sono stati: Prof.ssa Patrizia Coluzzi – Prof.ssa Paola Ristuccia; i tutors aziendali: Dott. Giuseppe Strifezza – Dott.ssa Maria Rosaria Trofa; gli assistenti tecnici: Cinzia Perrotti e Michele Giannella. L’attività analitica è stata eseguita nei laboratori di chimica analisi strumentale e di microbiologia dell’istituto scolastico, e nei laboratori della struttura ospitante, Gruppo Atis Società cooperativa di Bellizzi. Il percorso formativo è stato in parte finanziato con fondi europei, nell’ambito del progetto “Gestire l’Ambiente, il Territorio ed il suo Patrimonio” – Potenziamento dei percorsi di alternanza scuola-lavoro. «Non avevamo dubbi – affermano all’unisono il Sindaco Adamo Coppola e l’Assessore al Porto e Demanio, Eugenio Benevento – sullo stato delle acque del nostro mare. Un progetto senz’altro interessante, quello dell’Istituto “Vico-De Vivo” che si unisce al piano di monitoraggio costante da noi messo in campo per salvaguardare e preservare il nostro bene più prezioso, il mare».

C.S.